Sezione: Cargo - logistica

Iata: anche a maggio risultati negativi per il trasporto cargo

CONDIVIDI

giovedì 4 luglio 2019

Ancora una mese in negativo per il trasporto cargo mondiale anche se i dati migliorano rispetto ad aprile. Secondo i dati della Iata relativi al mese di maggio la domanda di merci, misurata in FTK (freight tonne kilometers) è diminuita del 3,4% rispetto allo stesso mese del 2018, un lieve miglioramento rispetto al mese di aprile quando la contrazione era stata del 5,6%. La capacità, misura in AFTK (available freight tonne kilometers) è invece cresciuta dell’1,3% rispetto a maggio 2019, superando la domanda per il tredicesimo mese consecutivo. “L'impatto della guerra commerciale Usa-Cina sui volumi di trasporto aereo a maggio è stato chiaro – ha detto Alexandre de Juniac, direttore generale e ceo della Iata -. La domanda su base annua è diminuita del 3,4%. È la prova del danno economico che viene fatto quando vengono eretti gli ostacoli al commercio. Sono ben accetti gli sforzi per alleviare le tensioni commerciali a margine dell'incontro del G20. Ma anche se questi sforzi hanno successo a breve termine, il ripristino della fiducia delle imprese e il crescente commercio richiederanno tempo. E possiamo aspettarci le difficoltà per il cargo aereo continueranno".
La situazione si è comunque presentata diversamente a seconda delle regioni. L’Europa, ad esempio, è stata tra quelle con i risultati migliori, segnando un decremento solo dello 0,2%; un forte miglioramento rispetto al calo del 6,9% riportato ad aprile. Le uniche regioni a riportare dati positivi sono state l’America Latina, dove le compagnie aeree hanno registrato una crescita del 2,7%, e soprattutto l’Africa, dove i vettori hanno sperimentato una crescita dell’8%. Male invece le compagnia dell’Asia Pacifico (-6,4%), del Medio Oriente (-6,9%) e in misura minore del Nord America, con un decremento dell’1,6%.

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Alitalia: da febbraio 2020 oltre 1 milione di rimborsi

Da metà febbraio 2020 allo scorso 27 dicembre Alitalia ha evaso 1 milione e 369 mila richieste di rimborso avanzate dai propri clienti, per un valore di 373,8 milioni di euro di biglietteria...

Roma: 18 gennaio stop alla circolazione veicoli più inquinanti nella Fascia Verde. Di nuovo attivi i varchi Ztl

Al fine del contenimento dell’inquinamento atmosferico, è stata disposta nella Ztl Fascia Verde la limitazione alla circolazione veicolare.Ecco le modalità: - lunedì 18...

Divieti Brennero: Conftrasporto, dalle limitazioni ai tir nessun beneficio per l'ambiente

Dati pubblicati dalla Camera di Commercio dimostrano che, nonostante i contingentamenti e il lockdown, i valori delle polveri sottili al Brennero rimangono invariati. Lo ha reso noto il presidente di...

Camion: 11 nuovi Iveco S-Way per l'azienda ligure GSR

Iveco implementa la flotta di GSR, azienda che opera nel trasporto container nei porti di Genova, La Spezia e Vado Ligure, con 11 Iveco S-Way dotati di motorizzazione Cursor 13, 510 cv di potenza e...

Amazon apre due nuovi centri in Italia: Novara e Spilamberto (MO). Prevista tecnologia Amazon Robotics per supportare i dipendenti

Nel 2021 Amazon aprirà due nuovi centri in Italia: il centro di distribuzione di Novara e il centro di smistamento di Spilamberto (MO). Amazon creerà così 1100 posti di lavoro a...

Trasporti: l'agenda delle Commissioni di Camera e Senato per la settimana dal 18 al 22 gennaio 2021

Pubblichiamo l'agenda dei lavori delle Commissioni Trasporti e Lavori pubblici di Camera e Senato per la settimana in corso. Camera, convocazione della IX Commissione (TRASPORTI, POSTE E...

Emilia Romagna: da martedì 19 gennaio misure d'emergenza contro lo smog. Stop ai Diesel Euro 4

Allerta smog in Emilia Romagna, scattano misure emergenziali.  Il monitoraggio dell'Agenzia regionale per la protezione ambientale ha infatti evidenziato livelli di pm10, polveri sottili, oltre...

Padova: un nuovo passo verso il sistema di trasporto tranviario SMART a 8 linee

Il Comune di Padova mira a implementare il servizio tranviario della città con un’ulteriore linea, SIR2, da unire a quella già esistente (SIR1 - Pontevigodarzere – Guizza) e...