Veicoli commerciali: Gruppo Renault e Plug Power, nuova partneship per l'idrogeno

CONDIVIDI

mercoledì 13 gennaio 2021

Una nuova partneship per l’idrogeno sta per nascere.

Il Gruppo Renault ha annunciato la firma di un protocollo d’intesa con Plug Power, azienda che si occupa dei sistemi di celle a combustibile e dei servizi connessi all'idrogeno, per la creazione di una joint-venture al 50%, con sede in Francia, entro la fine del primo semestre 2021.

L’accordo riguarderà sia le attività di ricerca e sviluppo, trasformazione, produzione e commercializzazione di veicoli a idrogeno, sia l’offerta di servizi associati a tali attività.

La joint-venture accompagnerà la crescita del mercato dei veicoli commerciali, dei taxi e dei mezzi di trasporto commerciale dei passeggeri alimentati da celle a combustibile.

I dettagli dell'intesa sull'idrogeno

I tre pilastri dell'accordo riguardano la creazione di un centro di eccellenza per lo sviluppo della tecnologia delle celle a combustibile e dei veicoli commerciali leggeri a idrogeno, basandosi sulle piattaforme esistenti e future del Gruppo Renault; la nascita di un centro verticalmente integrato per la produzione di celle a combustibile destinate ai veicoli commerciali leggeri e la costituzione di un'azienda la cui offerta possa coprire tutte le esigenze dell'ecosistema della mobilità a idrogeno.

''Questo progetto di joint-venture rientra nella nostra strategia che punta ad offrire una soluzione basata sull'idrogeno pronta ad essere commercializzata sul mercato dei veicoli commerciali leggeri- ha precisato il ceo di Renault, Luca de Meo - Con Plug Power, è nostra intenzione elaborare un'offerta unica su tutta la catena del valore delle celle a combustibile e proporre soluzioni chiavi in mano ai clienti, soprattutto veicoli, stazioni di ricarica e delivery di idrogeno decarbonizzato. Con questo progetto, ci poniamo l'obiettivo ambizioso di fare della Francia la testa di ponte dello sviluppo industriale, tecnico e commerciale di questa tecnologia chiave e di consolidare la nostra leadership in Europa; il nostro obiettivo è diventare leader europeo dei veicoli commerciali leggeri alimentati da celle a combustibile''.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Motus-E: per le auto elettrificate un 2020 a +251%

Una delle affermazioni più frequenti tra gli addetti ai lavori è che il 2020 sia stato un anno nero per il mercato dell’auto. Se questo è vero in ambito generale (ne...

Sostenibilità: prosegue l'impegno di Vulcangas nella distribuzione di Gnl e Bio Gnl

Vulcangas, società attiva nella distribuzione di energia pulita, continua a espandere la sua rete di Gnl e Bio Gnl che ad oggi conta, in Italia, già 80 punti di rifornimento. Un...

Sostenibilità: Enel X supporterà Vestas nell’elettrificazione della flotta aziendale

Vestas, l’azienda danese specializzata in soluzioni di energia sostenibile, accelera il suo processo di elettrificazione e, grazie a una partneship con Enel X, rivoluziona la sua flotta...

Ferrovie: dal 2023 sui binari della Valcamonica viaggerà il primo treno a idrogeno

Sarà la prima “Hydrogen Valley” italiana quella che FNM e Trenord promuoveranno nel Sebino e in Valcamonica. Il progetto H2iseO prevede l’acquisto di nuovi treni...

Trasporto pubblico locale: a Genova in servizio i primi bus elettrici

La scommessa dell’amministrazione comunale di Genova è arrivare al 2025 con l'intero parco mezzi Amt a trazione elettrica. Per il momento sono entrati in servizio i primi tre e-bus, ai...

Sostenibilità: Fpt, Iveco e Snam siglano un accordo per lo sviluppo della biomobilità

Un memorandum d'intesa per una cooperazione tecnologica e commerciale al fine di contribuire alla decarbonizzazione del settore dei trasporti a livello italiano e internazionale attraverso lo...

BCC Energia ed Enel X firmano un accordo per la mobilità elettrica

BCC Energia, il Consorzio delle Banche di Credito Cooperativo che supporta le BCC nei servizi in ambito energetico ed Enel X hanno sottoscritto un Accordo quadro finalizzato alla fornitura di...

FS Italiane e Snam: un accordo per promuovere l'idrogeno nel trasporto ferroviario

Un memorandum per valutare la fattibilità tecnico-economica e nuovi modelli di business legati allo sviluppo e la diffusione dei trasporti ferroviari a idrogeno in Italia. Lo hanno siglato FS...