Vaccinazione Covid-19: l'IRU chiede di introdurre un certificato digitale per gli autisti

CONDIVIDI

martedì 18 maggio 2021

L'Iru-Unione internazionale dei trasporti stradali - ha rivolto un appello all'Organizzazione mondiale della sanità e ai governi nazionali per introdurre con urgenza un certificato di vaccinazione digitale reciprocamente riconosciuto a livello mondiale per i conducenti di camion e pullman commerciali.

L'Unione inoltre chiede che i governi diano la priorità ai conducenti nei programmi di vaccinazione nazionali.

IRU: conducenti a richio maggiore di contagi a causa delle lunghe code alle frontiere

"L'azione non coordinata dei programmi relativi a test e vaccinazione COVID-19 stanno mettendo in pericolo i conducenti, le reti di mobilità e le catene di approvvigionamento - scrive l'Iru -. I conducenti professionisti sono ancora intrappolati in lunghe code nei centri di prova stradali improvvisati, esposti a un rischio maggiore di contrarre il virus. E i lunghi tempi di attesa alle frontiere continuano a ritardare le consegne delle catene di approvvigionamento e delle reti di mobilità".

“I conducenti hanno lavorato instancabilmente durante la pandemia per mantenere in movimento persone e merci, nonostante le restrizioni spesso inutili alle frontiere. Sono lavoratori essenziali e hanno bisogno di un accesso prioritario ai vaccini”, ha detto il segretario generale dell'IRU Umberto de Pretto.

"L'OMS ha bisogno di mettere in atto un quadro globale per una certificazione digitale relativa al vaccino prima possibile per consentire ai conducenti commerciali transfrontalieri di essere in grado di continuare a svolgere il loro indispensabile lavoro", ha concluso.

Tag: iru, coronavirus

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Assarmatori-Confitarma: pochi medici sulle navi italiane, si rischia l'emergenza

Un appello per avere più medici a bordo delle navi battenti bandiera italiana: è quello rivolto al ministro della Salute Roberto Speranza da Mario Mattioli, Presidente di Confitarma, e...

Slovenia: dal 15 agosto obbligo di certificazione Covid per gli autotrasportatori

La Slovenia non applicherà più nessuna eccezione al personale viaggiante (nemmeno per i lavoratori in transito) in entrata nel paese dal 15 agosto. A partire da tale data, quind...

Auto: a maggio ancora calo delle attività di officina, ma il trend potrebbe invertirsi

La crisi economica continua a picchiare duro su molti settori economici: l’autoriparazione conferma un calo in maggio. Per il settimo mese consecutivo è stato registrato infatti un calo...

Autotrasporto: autisti esonerati dall'obbligo di Certificazione Verde Covid

L'obbligo di Certificazione verde per entrare in Italia dall’estero non è esteso agli autisti. Lo ha chiarito il ministero della Salute in un’ordinanza del 18 giugno. In assenza di...

Il commercio mondiale viaggia su nave: nel 2019 trasportate 11 miliardi di tonnellate di merci

Il commercio mondiale è profondamente interconnesso con le infrastrutture di trasporto marittimo. Circa il 90% del commercio mondiale in termini di volume e oltre il 70% in termini di valore...

Traffico: a maggio 2021 crescita del 25% sulla rete Anas

L’allentamento ad aprile delle misure restrittive legate all’emergenza da Covid-19 ha permesso agli italiani di riprendere le abitudini legate agli spostamenti sul territorio nazionale....

Porti: la genovese Circle a supporto dei collegamenti Regno Unito-Francia

Nella cornice delle Autostrade del Mare, i collegamenti portuali e marittimi attraverso l'Arco Atlantico, in particolare tra Irlanda e Francia nord-occidentale, hanno un ruolo sempre più...

Fuga dal camion: aumentano fino al 200% le carenze di autisti nel mondo

Si prevede che la carenza di autisti di camion aumenterà di oltre un quarto nel 2021. I divari sono destinati ad aumentare a un tasso molto più elevato in alcuni paesi: il 150% in...