Unrae, terzo calo consecutivo per i veicoli commerciali: a novembre -12,4%

CONDIVIDI

giovedì 16 dicembre 2021

A novembre nuovo calo a doppia cifra per il mercato veicoli commerciali con ptt fino a 3,5t. Si tratta del terzo segno negativo consecutivo.

Lo ha comunicato il Centro Studi e Statistiche UNRAE precisando che le immatricolazioni di questo comparto nello scorso mese si sono fermate a 15.800 unità, con un forte calo del 12,4% rispetto a novembre 2020 e un calo più contenuto del 4,5% sul 2019.

Il cumulato dei primi 11 mesi indica 167.990 veicoli immatricolati, in linea con le 168.645 unità dello stesso periodo 2019 (-0,4%), ma ovviamente in rimbalzo rispetto al periodo gennaio-novembre 2020 (+18,2%) penalizzato dal lockdown.
Per i veicoli commerciali, l’UNRAE, prevede una chiusura d’anno a 183.000 unità, in calo del 3% sul 2019 a causa della congiuntura negativa che interessa tutto il settore dell’automotive

Il Presidente dell’UNRAE Michele Crisci commenta i dati di novembre ribadendo la necessità di spingere il rinnovo del parco circolante per favorire il percorso per la transizione energetica del trasporto merci. E chiede una strategia di medio periodo, “con incentivi triennali e interventi progressivi a seconda della motorizzazione, prevedendo per i veicoli a combustione tradizionale incentivi erogati solo a fronte di rottamazione. Inoltre è auspicabile prorogare fino al 2024 e portare dal 6% al 12% il credito d’imposta per gli investimenti in beni strumentali”.

Furgoni market leader e boom per i veicoli ibridi

Tra le tipologie dei veicoli in base alla carrozzeria, nel periodo gennaio-ottobre i furgoni si confermano market leader del comparto con oltre il 66% delle immatricolazioni, mentre perdono terreno i cassoni, intorno al 12% di quota, più legati alle dinamiche ancora lente degli investimenti nei comparti industria e costruzioni. L’analisi della struttura del mercato dei primi 10 mesi dell’anno (confrontata sempre con il 2019 per il poco significativo paragone con il 2020 e con dati ancora suscettibili di leggeri aggiustamenti nei prossimi due mesi, a causa dei ritardi di immatricolazione), conferma tra i canali di vendita un incremento dei volumi per i privati (al 21,9% di quota), per il noleggio a lungo termine (al 23,9%) e le società (al 43,3% di share).
Un’ulteriore forte flessione a doppia cifra interessa le autoimmatricolazioni (al 5,6%) e il noleggio a breve termine (al 5,4% di quota).

Dal lato delle motorizzazioni crollano nuovamente le immatricolazioni a benzina, al 3,3% di rappresentatività, e quelle a metano, al 2,1% di share. Un contenuto calo coinvolge il diesel, all’84,4% di quota, mentre il Gpl acquisisce 1/4 dei volumi, posizionandosi al 2,7% del totale. Prosegue il boom dei veicoli ibridi, al 5,9% di rappresentatività, e la vigorosa crescita dei veicoli elettrici all’1,5% del totale.

La CO2 media ponderata dei veicoli con ptt fino a 3,5t, calcolata con il nuovo ciclo WLTP, in gennaio-ottobre scende a 195,2 g/Km (non determinabile il dato dello stesso periodo 2019).

Tag: veicoli commerciali, unrae

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Unrae: 2021 anno nero del mercato auto in Europa. Dicembre sesto mese negativo consecutivo

Il mercato auto europeo chiude il 2021 in profonda sofferenza con dicembre che registra risultati negativi per il sesto mese consecutivo. A comunicarlo è Unrae, sottolineando come...

Veicoli commerciali: mercato in flessione a dicembre 2021. Per il 2022 previsto leggero recupero

Secondo stime del Centro Studi e Statistiche UNRAE, il mercato dei veicoli commerciali con peso totale a terra fino a 3,5 t  chiude l’ultimo mese del 2021 con 17.150 nuove...

MAN Truck & Bus: nel 2021 vendite vicine ai livelli pre-pandemia. Furgoni in crescita rispetto al 2019

Nel 2021 il numero dei veicoli venduti da MAN Truck & Bus si è molto avvicinato al livello pre-pandemia. Permangono però difficoltà nelle catene di fornitura, in particolare...

Veicoli industriali, i pesanti trainano il mercato: incremento del 6,2% sul 2019

La nuova stima del Centro Studi e Statistiche UNRAE del  mercato dei veicoli industriali per il mese di dicembre 2021 verso dicembre 2020 (sulla base dei dati di immatricolazione forniti dal...

Unrae, a dicembre tracollo del mercato auto: -27,5% rispetto al 2020

Tracollo delle immatricolazioni per il mercato dell'auto a dicembre 2021. Lo ha comunicato l'Unrae precisando che l'ultimo mese del 2021 chiude con 86.679 immatricolazioni (-27,5% rispetto a dicembre...

Legge di Bilancio 2022: spazio a retrofit elettrico e concessionarie

C’era attesa per la Legge di Bilancio 2022. Attesa, soprattutto, sul fronte dell’automotive, uno dei settori più colpiti dalla pandemia. E invece l’emanazione di quella che...

Unrae: nella Legge di Bilancio ignorati incentivi per mercato auto e veicoli commerciali leggeri. Nessuna strategia per la transizione ecologica

“Non resta che esprimere sconcerto per la decisione delle Istituzioni di ignorare totalmente nella Legge di Bilancio gli incentivi per il mercato delle autovetture e dei veicoli commerciali...

Continua a rallentare il mercato dei rimorchiati: segno negativo a novembre

A novembre le immatricolazioni di rimorchi e semirimorchi con massa totale a terra superiore alle 3,5 ton sono diminuite del 3,2% (1.282 unità immatricolate verso 1.325) rispetto a novembre...