Unrae, pesante flessione a marzo 2022 per i commerciali: -8,6%

CONDIVIDI

mercoledì 13 aprile 2022

Il mercato dei veicoli commerciali segnala una nuova flessione a marzo. L’UNRAE, per il secondo mese consecutivo, indica un calo del mercato dei veicoli commerciali leggeri dell’8,6%, più del doppio in termini percentuali di quanto registrato a febbraio.

Le immatricolazioni di marzo 2022 sono pari a 16.585 unità contro le 18.149 registrate nello stesso mese dell’anno scorso. Il primo trimestre dell’anno chiude dunque con 43.920 immatricolazioni e un calo del 4,7% rispetto alle 46.093 del periodo gennaio-marzo 2021.

La frenata di marzo è da attribuire anche per questo comparto all’attesa degli incentivi, che si sono concretizzati solo pochi giorni fa con la firma del decreto attuativo degli stanziamenti dedicati, che per i veicoli a zero emissioni ammontano a 10 milioni per il 2022, 15 milioni per il 2023 e 20 milioni per il 2024.

L’analisi della struttura del mercato del 1° bimestre rispetto allo stesso periodo 2021 mostra un calo a doppia cifra dei privati, che scendono a rappresentare 1/5 delle immatricolazioni, e delle società che perdono circa 5 punti, al 40,4% del mercato. In flessione anche le autoimmatricolazioni, che scendono al 4,5% del totale. Una vertiginosa crescita coinvolge invece il noleggio a lungo termine, che guadagna oltre 10 punti e sale al 31,6%, mentre il breve termine perde oltre 1/3 delle immatricolazioni, scendendo al 3,4% di quota.

Sul fronte delle motorizzazioni, la benzina segna un altro incremento, raggiungendo il 6% di rappresentatività, mentre il diesel perde 11 punti, fermandosi al 76,1% di quota. In forte ridimensionamento il metano, che si ferma all’1,5%, mentre il Gpl in crescita, raggiunge il 2,9% di share. Un’ulteriore fortissima crescita coinvolge i veicoli ibridi che arrivano a rappresentare il 12% del mercato.

Tag: immatricolazioni, veicoli commerciali

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Contrazione del 14,6% per il mercato dei veicoli commerciali in Europa nel 2022

Il mercato dei veicoli commerciali dell'Unione Europea ha registrato una contrazione del 14,6% nel 2022, con volumi inferiori a quelli dell'anno pandemico 2020, a causa dei continui problemi della...

Mercato dei veicoli rimorchiati in flessione a dicembre 2022

Il Centro Studi e Statistiche dell’UNRAE ha effettuato una stima del mercato dei veicoli rimorchiati per il mese di dicembre 2022 verso dicembre 2021 sulla base dei dati di immatricolazione...

Il mercato dei veicoli commerciali registra un calo a due cifre nel 2022

Nel dicembre 2022, il mercato dei veicoli commerciali ha registrato un calo a due cifre del 14,6% rispetto allo stesso mese del 2021. Secondo un rapporto del Centro Studi e Statistiche dell'UNRA...

Ford Pro si conferma leader di mercato in Europa nelle vendite di veicoli commerciali e pick-up

Ford Pro è anche per il 2022 in vetta al mercato dei veicoli commerciali e dei pick-up in Europa, con incrementi anno su anno in 11 paesi. Si è trattato di un risultato notevole, con...

Milleproroghe e Ecobonus: Federauto Trucks&Van critica assenza misure per i commerciali

Delusione per la mancata attenzione al comparto veicoli commerciali nel decreto Milleproroghe e nel rinnovo dell’Ecobonus. L'ha espressa Massimo Artusi, vicepresidente e responsabile...

Acea: Martin Lundstedt (Gruppo Volvo) rieletto alla guida della sezione commerciali

Martin Lundstedt, presidente e ad del Gruppo Volvo, è stato rieletto presidente del Commercial Vehicle Board dell'associazione europea dei costruttori di automobili (ACEA). "Il 2023...

Ecobonus 2023: disponibili 15mln per i veicoli commerciali sostenibili

Prosegue il programma di incentivi per l'acquisto di mezzi di trasporto sostenibili. Con il nuovo anno sono di nuovo disponibili 630 milioni di euro per l'acquisto di veicoli non inquinanti di...

Si accentua il calo del mercato dei veicoli commerciali: a novembre -18%

Il mercato dei veicoli commerciali a novembre perde il 18,1% delle immatricolazioni, con 12.643 unità (verso 15.443 dello stesso mese 2021). Si accentua quindi la flessione registrata a...