Trasporto merci: il Consiglio Ue invita la Commissione a elaborare Piano di emergenza in caso di pandemia

martedì 27 ottobre 2020 09:15:21

Il Consiglio europeo ha adottato nei giorni scorsi conclusioni nelle quali si invita la Commissione a elaborare rapidamente un Piano di emergenza per il settore europeo del trasporto di merci in caso di pandemia o altra grave crisi. Il piano dovrebbe includere misure di coordinamento a livello dell'Unione europea e orientamenti chiari.

I punti principali che il piano di emergenza dovrebbe prendere in considerazione riguardano:
mantenimento delle operazioni di trasporto transfrontaliero di merci lungo i corridoi della rete transeuropea di trasporto (TEN-T) e altri collegamenti transfrontalieri essenziali, nonché i relativi servizi ausiliari che sostengono il funzionamento di tale rete

garanzia di libera circolazione dei lavoratori del settore dei trasporti, salvaguardando nel contempo la protezione della loro salute e sicurezza

elaborazione di orientamenti e strumenti per le migliori prassi al fine di rafforzare la resilienza del settore

istituzione di un quadro normativo coerente per quanto riguarda le deroghe da applicare in caso di insorgenza di pandemie e altre situazioni di grave crisi

Il Consiglio incoraggia la Commissione a estendere, se del caso, in tutto o in parte, il piano di emergenza al trasporto passeggeri e al settore del trasporto in generale.

Tra gli altri aspetti citati nelle conclusioni figurano l'impegno dell'Ue a favore della neutralità climatica entro il 2050 e la necessità di promuovere la digitalizzazione del settore dei trasporti.

Il Consiglio invita inoltre la Commissione a sviluppare un quadro specifico concernente gli aiuti di Stato temporanei che consenta agli Stati membri di agire rapidamente per sostenere il settore dei trasporti in caso di pandemie e altre situazioni di grave crisi.

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

Donne e mare: parte un progetto per una partecipazione più attiva

Accrescere la presenza delle donne nel settore marittimo in Ue. È questo l’obiettivo che si pongono in una dichiarazione congiunta ECSA e ETF WESS, le organizzazioni delle parti sociali...

L'autoriparazione al tempo del Coronavirus: previsto un ritorno alla normalità solo a metà del 2021

Soltanto il 14% delle officine di autoriparazione prevede di ripristinare l’attività di officina ai livelli pre-Covid entro la fine del 2020. Ancora lontane, quindi, le prospettive...

Crociere, nel 2020 passeggeri in calo del 93,5%. Per l’economia italiana perdita di quasi 1 miliardo di euro

Il mancato contributo del turismo crocieristico all’economia italiana nel 2020 a causa del Covid-19, ammonta a 925 milioni di euro. Lo dicono le stime di Risposte Turismo, società...