Recovery Plan: l'Uetr chiede adeguata considerazione per il trasporto

CONDIVIDI

mercoledì 10 febbraio 2021

L’associazione europea dei trasportatori UETR con altre 31 organizzazioni chiede adeguata considerazione per il comparto trasporti nei vari piani nazionali di recupero.

L'associazione ha accolto con favore l’approvazione da parte del Parlamento europeo dello strumento per il recupero e la resilienza e insieme alla coalizione “Transport for EU Recovery” e invita gli Stati membri dell’UE e la Commissione europea a garantire che il settore dei trasporti riceva un’adeguata considerazione nei piani nazionali di recupero e resilienza.

Riconoscere il ruolo dell'autotrasporto

“Ora contiamo sugli Stati membri per fornire misure sostanziali nei loro piani di ripresa nazionali riconoscendo il ruolo e le scelte importanti degli autotrasportatori in modo che possano continuare a svolgere servizi di trasporto e garantire la continuità economica in questi tempi difficili”, ha affermato il segretario generale dell’UETR Marco Digioia.

“Come abbiamo avuto modo di esprimere in audizione presso la IX Commissione Trasporti alla Camera – rincara il Vice Presidente UETR e Presidente Confartigianato Trasporti Amedeo Genedani – è fondamentale utilizzare il PNRR italiano per valorizzare il settore del trasporto merci con scelte strategiche e di lungo periodo che, puntando realmente a perseguire gli obiettivi di sostenibilità ambientale, transizione energetica e sviluppo dell’intermodalità, consenta agli autotrasportatori nazionali di utilizzare gli strumenti in grado di continuare a competere nell’immediato futuro e compiere il salto di qualità nelle loro attività imprenditoriale”.

Tag: recovery fund

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Piano di Ripresa: 600mln per le Zone economiche speciali e 4,64 miliardi per l'alta velocità

Infrastrutture e trasporti saranno al centro di molte misure comprese nel Pnrr italiano. Nel Recovery Plan italiano si prevede di investire 600 milioni di euro per interventi nelle Zone economiche...

Piano di Ripresa: mobilità e trasporto merci al centro del confronto autotrasporto-Giovannini

In Italia proseguono i lavori preparatori al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza che verrà presentato alla Commissione europea entro il 30 aprile. E il ministro delle Infrastrutture e...

Trasporti: l'agenda della Commissione della Camera per la settimana dal 22 al 26 marzo 2021

Pubblichiamo l’agenda dei lavori delle Commissioni Trasporti e Lavori pubblici di Camera e Senato per la settimana in corso. Ecco gli appuntamenti previsti alla Camera Convocazione della IX...

Piano Nazionale di Ripresa: Confartigianato Trasporti illustra a Giovannini le esigenze dell'autotrasporto

“Bene il metodo avviato dal ministro, che ha assicurato di voler coinvolgere le parti sociali in tutte le fasi di attuazione del PNNR”. Questo il commento del presidente di...

Autotrasporto: il 17 marzo incontro al MIMS con le associazioni sul Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

Il prossimo 17 marzo, alle ore 10, le associazioni di categoria dell’autotrasporto, insieme con altre associazioni datoriali e sindacali del settore dei trasporti e della logistic...

Il rilancio del trasporto merci passa attraverso il Piano di ripresa e resilienza

Gli interventi per il trasporto delle merci italiano inseriti nell'ultima bozza del PNRR sono stati commentati da Pasquale Russo, segretario generale di Conftrasporto, nel corso dell'ultima puntata...

Il MIT cambia nome: si chiamerà Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili

Un cambio di nome per una visione di sviluppo allineata alle attuali politiche europee e ai principi del Next Generation Eu. Con questa motivazione, il dicastero di Porta Pia cambia nome e diventa...

Piano di ripresa e resilienza: Conftrasporto chiede maggiori incentivi per la transizione verde

In occasione delle audizioni al Senato sul Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr), Conftrasporto-Confcommercio ha ribadito l'importanza di misure aggiuntive per favorire la transizione verde...