Protesta raffineria Taranto: raggiunto l'accordo per il trasporto carburante

CONDIVIDI

martedì 4 ottobre 2022

Raggiunto un accordo per l'affidamento del trasporto carburante della raffineria Eni di Taranto (ne abbiamo parlato qui).
Da circa un mese, decine di autotrasportatori avevano messo in atto proteste, bloccando il passaggio dei mezzi, per essere stati esclusi dall'appalto.


La parte dell'appalto del trasporto di carburante dall'Eni di Taranto, che deve essere affidata agli autotrasportatori del territorio, verrà gestita insieme dai consorzi Ctct e Cat che entro il 31 dicembre diventeranno un unico consorzio.

L'accordo è stato raggiunto e sottoscritto dai consorzi stessi e dalle organizzazioni sindacali Usb, Fit Cisl e Uiltec Uil. A breve, riferisce l'Usb, i due consorzi chiederanno un incontro alla committente Eni al fine di definire quote di lavoro e logistica.

"Siamo felicissimi - sottolinea Francesco Rizzo, coordinatore provinciale dell'Unione sindacale di base - di dire che l'accordo è stato raggiunto grazie alla volontà, alla determinazione e alla convinzione che solo insieme si possono centrare gli obiettivi. Ciò nell'interesse del tessuto imprenditoriale jonico, dei lavoratori, e quindi della comunità jonica, in quanto nello specifico parliamo di un servizio che investe pienamente l'interesse dei cittadini".

Tag: trasporto merci, autocarro

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Investimenti autotrasporto 2022: elenco delle imprese ammesse all'incentivo

Pubblicato l'elenco delle domande per l’accesso agli incentivi delle imprese di autotrasporto, relativi al secondo periodo di incentivazione 3 ottobre – 16 novembre 2022. L'elenc...

Logistica agroalimentare più sostenibile ed efficiente grazie all'accordo Aspi - Coldiretti

Sviluppare iniziative tese al rafforzamento dell’infrastruttura logistica strumentale e funzionale alla filiera agroalimentare, promuovendo modelli di efficientamento del trasporto merci, in...

Un piano strategico per decarbonizzare l'autotrasporto: lo chiedono Anfia, Anita, Federauto, Unatras e Unrae

Adottare un piano strategico per affrontare la decarbonizzazione del trasporto merci su gomma che sia "ambizioso, realistico ed economicamente sostenibile dal sistema Paese". Lo chiedono le...

Il trasporto ferroviario delle merci tra sfida energetica e PNRR: chiusa l’edizione 2022 di Mercintreno

Le nuove sfide che la crisi energetica apre per il sistema del trasporto ferroviario delle merci, il ruolo dell’innovazione come opportunità per rispondere all’aumento di domanda...

Ceccarelli Group inaugura un nuovo hub a Tolmezzo

Ceccarelli Group, azienda friuliana di trasporti e logistica aderente alla rete ASTRE Italia, inaugura venerdì 25 novembre nuovi spazi al Consorzio di Sviluppo Economico – Carnia...

LC3 Trasporti, Iveco e Edison Next mettono su strada i primi camion a idrogeno

Sulle strade d'Italia presto viaggeranno i primi veicoli commerciali pesanti articolati alimentati a idrogeno. Il progetto è frutto di un accordo tra LC3 Trasporti, azienda eugubina del...

FerCargo chiede "un patto per le mercintreno" per lo sviluppo del sistema in un contesto intermodale

Le esigenze del settore ferroviario, messo a dura prova dalle contingenze internazionali, sono state al centro dell'intervento del'associazione FerCargo all’edizione 2022 di Mercintreno. Dagli...

Possibili chiusure programmate per il traforo del Monte Bianco: allarme di Conftrasporto

Nuove possibili chiusure programmate per il traforo del Monte Bianco.  La galleria potrebbe interdire l'accesso ai veicoli tre mesi all’anno per 18 anni. La misura, secondo il presidente...