Camion e autobus a emissioni zero: l'industria chiede di ampliare la rete di ricarica elettrica

CONDIVIDI

mercoledì 14 aprile 2021

Più stazioni di ricarica elettrica per i veicoli pesanti. I produttori di autocarri e le associazioni ambientaliste chiedono all'Ue di implementare 11.000 punti di ricarica per camion elettrici in tutta l'Ue entro il 2025. L'obiettivo successivo è quello di arrivare a 42.000 entro il 2030.

Lo European Automobile Manufacturers Association (ACEA) e Transport & Environment (T&E) ha rivolto l'appello alla Commissione europea in una lettera congiunta.

Dato che attualmente ci sono quasi zero stazioni di ricarica specifiche per camion, questi obiettivi sono ambiziosi, ma necessari per rispondere al Green Deal europeo, affermano le associazioni. Inoltre, entro il 2025 dovrebbero essere avviate circa 300 stazioni di rifornimento di idrogeno adatte ai veicoli pesanti, che aumenteranno a circa 1.000 entro il 2030.

La richiesta comune dell'industria anticipa la prevista revisione della direttiva europea sulle infrastrutture per i combustibili alternativi (AFID) quest'anno.

Una rapida transizione verso veicoli a emissioni zero

Nella lettera, ACEA e T&E sollecitano la Commissione a rendere l'AFID adatto per autocarri e autobus a emissioni zero, con obiettivi vincolanti per le infrastrutture in tutti gli Stati membri dell'UE per garantire operazioni transfrontaliere senza soluzione di continuità. Ciò è urgente e cruciale per incoraggiare gli operatori di trasporto professionali a effettuare una rapida transizione verso veicoli a emissioni zero.

I camion elettrici e alimentati a idrogeno richiedono un'infrastruttura specifica per la ricarica e il rifornimento di carburante a causa della loro elevata domanda di potenza ed energia, nonché dei requisiti di spazio, parcheggio e accesso. La Commissione europea deve affrontare queste esigenze specifiche nella revisione AFID, assicurando che la ricarica e il rifornimento siano possibili nei depositi di camion, nei centri logistici (durante il carico e lo scarico), nei siti pubblici nelle aree urbane e lungo i corridoi autostradali.

“La nostra industria è pienamente impegnata nel Green Deal e quindi nel trasporto merci su strada a emissioni zero entro il 2050 al più tardi. A tal fine, stiamo investendo massicciamente in autocarri a emissioni zero”, ha dichiarato Martin Daum, presidente del consiglio di amministrazione dei veicoli commerciali ACEA e CEO di Daimler Truck AG. 

Tag: camion elettrici, acea, sostenibilità, emissioni co2

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Auto: Acea, immatricolazioni ancora in calo, -23,1% a settembre. Incide la carenza di chip

Nel settembre 2021, le immatricolazioni di autovetture nell'Unione Europea hanno continuato il loro declino. La domanda è diminuita del 23,1% a 718.598 unità, segnando il numero...

Turchia: nuovi provvedimenti per la Green economy

Si è tenuta lo scorso 4 ottobre in Turchia, nella capitale Ankara, una riunione del Consiglio di coordinamento per il miglioramento dell'ambiente degli investimenti (YOIKK). “La Turchia...

Trento: prevista una deroga alle limitazioni al traffico per il trasporto merci

Deroghe a Trento per il trasporto merci in relazione alle limitazioni al traffico per il rischio di superamento dei livelli di inquinamento atmosferico per il periodo invernale 2021-2022 in vigore...

A Ecomondo 2021 il viaggio di Volvo Trucks verso le emissioni zero

Appuntamento con Volvo a Rimini alla nuova edizione di Ecomondo. Dal 26 al 29 ottobre 2021, torna in presenza la grande fiera dedicata all'innovazione industriale e tecnologica dell'economia...

Sostenibilità: agli aeroporti di Nizza, Cannes e Saint-Tropez la certificazione più alta per il rispetto ambientale

Aéroports de la Côte d’Azur, società del Gruppo Atlantia che gestisce il secondo sistema aeroportuale francese, comprendente gli scali di Nizza, Cannes e Saint-Tropez, ha...

Fercam presente a ROM-E, la fiera dedicata alle nuove fonti di energia e alla smart mobility

Fercam, operatore logistico di Bolzano parteciperà alla manifestazione ROM-E, presentando il progetto Fercam Green Logistics. ROM-E è il festival dedicato all'eco-sostenibilità...

Federlogistica: Luigi Merlo confermato alla presidenza fino al 2024

Il Consiglio direttivo di Federlogistica ha confermato Luigi Merlo presidente per il prossimo triennio. Nella squadra dei vicepresidenti, che vede confermati Bianca Martinelli e Davide Falter...

Autotrasporto: nelle Storie Olimpiche di GOLIA l'azienda Riboni e la sostenibilità sociale

Nel nuovo appuntamento con le “Storie Olimpiche”, i fari del PodTruck di GOLIA sono puntati sulla sostenibilità sociale. La serie podcast nasce per dare spazio alle storie non...