Brexit: conseguenze e nuove prospettive per l'autotrasporto

CONDIVIDI

lunedì 18 gennaio 2021

Con l'arrivo del 2021 finisce il periodo di transizione fra Unione europea e Regno Unito e comincia una nuova fase di rapporti commerciali in Europa. Una situazione che ha ripercussioni sulle procedure di import/export e, naturalmente, anche sul trasporto merci. E alla quale si aggiungono anche i problemi legati alla scoperta della cosiddetta variante inglese del nuovo Coronavirus.

Se l’accordo siglato con l’Unione europea ha minimizzato i timori legati a un “no deal”, restano i problemi legati ai costi operativi delle esportazioni in un Paese extra Ue, come il Regno Unito. Le conseguenze maggiori saranno per le aziende più piccole e meno strutturate.

Massimo De Donato ne ha parlato con Mauro Sarrecchia, di Assotir, e con Giampaolo Paternoster, responsabile di un’impresa impegnata in trasporti internazionali, nel corso della nuova puntata di Container, in onda su Radio 24.

Sarrecchia e Paternoster hanno descritto le principali problematiche riscontrate e le nuova prospettive per le imprese dal punto di vista dei costi e dell’organizzazione del lavoro.

Tag: brexit, container

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Logistica e tecnologia: efficientare il sistema grazie alla digitalizzazione

Automazione dei tracciamenti, digitalizzazione dei processi doganali, comunicazione fra veicoli e infrastrutture, sistemi di sicurezza montati sui mezzi e alla quantità enorme di dati prodotti...

Riduzione emissioni CO2: ACEA, pronti a obiettivi Ue più severi ma servono punti di ricarica e stazioni

Secondo l'Associazione europea dei produttori di automobili ACEA, la revisione del regolamento sulle emissioni di CO2 per le autovetture e i furgoni, ora sul tavolo dell'Ue,  dovrà...

2021 Anno europeo delle ferrovie: verso la realizzazione dello Spazio unico europeo

Il 2021 è l'“Anno europeo delle ferrovie” (European Year of Rail 2021). L'iniziativa parte da Bruxelles per accendere i riflettori su una delle modalità di...

Efficienza logistica dei territori: i corridoi più utilizzati del "triangolo d'oro della Penisola"

Quali sono i corridoi logistici più utilizzati per muovere le merci da Lombardia, Emilia-Romagna e Veneto, ovvero il triangolo d'oro della Penisola? Le tre regioni del Nord Italia contan...

Patenti: ecco tutte le novità in arrivo dalla Ue

L'ETSC (European Transport Safety Council - Consiglio Europeo per la Sicurezza dei Trasporti) ha presentato uno studio che evidenzia le criticità normative nell'ordinamento dell'U...

Piano di Ripresa: mobilità e trasporto merci al centro del confronto autotrasporto-Giovannini

In Italia proseguono i lavori preparatori al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza che verrà presentato alla Commissione europea entro il 30 aprile. E il ministro delle Infrastrutture e...

Brennero, limitazioni alla circolazione: incontro tra Fai-Conftrasporto e Goetze (Commissione Ue)

Le difficoltà di transito lungo l’asse del Brennero sono state al centro di un recente incontro tra Fai-Conftrasporto e il capo di Gabinetto della Commissaria ai Trasporti della...

Pacchetto mobilità Ue: il ministero dell’Interno fornisce chiarimenti sulla riforma

Arrivano chiarimenti sul nuovo Pacchetto Mobilità dell’Ue. Il ministero dell’Interno ha pubblicato una circolare interpretativa che illustra le novità introdotte dalla...