Autotrasporto: retribuzione minima anche per la somministrazione

CONDIVIDI

giovedì 30 settembre 2021

La Corte di Giustizia Europea ha ribadito l’inderogabilità delle norme sulla retribuzione minima del lavoratore.
Una sentenza emessa lo scorso 15 luglio 2021 ha stabilito, infatti, che tali norme vanno applicate anche ai conducenti di imprese di autotrasporto stabilite all’estero che lavorino abitualmente in altri Stati Ue, assunti con contratti assoggettati alla normativa del Paese di provenienza.
Na ha dato notizia la Fiap.

Datore di lavoro condannato al pagamento delle differenze retributive

Alcuni autisti dipendenti di imprese di autotrasporto con sede in Romania, ma operativi in prevalenza in Italia e in Germania, si sono rivolti a un tribunale rumeno per richiedere l’applicazione delle disposizioni più favorevoli italiane e tedesche.

La questione è stata risolta interpretando l’art. 8 relativo ai contratti individuali del Regolamento Roma I - Regolamento C.E 593/2008, sulla legge applicabile alle obbligazioni contrattuali e il datore di lavoro è stato condannato al pagamento delle differenze retributive.

Nonostante l’espresso richiamo alle disposizioni rumene sul lavoro contenuto nei contratti, la Corte ha ritenuto applicabili le norme sulla retribuzione minima italiana - quella prevista dal CCNL trasporti - e tedesca - stabilita per legge.

Tag: trasporto merci

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Dal 1° gennaio l’Ue lancia il nuovo sistema di gestione del rischio doganale

Rafforzare i controlli doganali dell'Ue e proteggere i cittadini e le imprese dell'Unione, nonché gli interessi finanziari europei. Questi gli obiettivi del nuovo sistema di gestione del...

Porto di Cagliari: la nuova società MITO gestirà l’attività terminalistica del Gruppo Grendi

La new company Mito gestirà l’attività terminalistica del Gruppo Grendi nel Porto Canale di Cagliari. Mediterranean Intermodal Terminal Operator si occuperà del nuovo...

Divieti Brennero: l’IRU e 12 associazioni europee chiedono l’intervento dell'Ue

I provvedimenti austriaci che impongono il contingentamento dei mezzi pesanti nel corridoio del Brennero continuano a mettere in difficoltà il comparto trasporto...

Intermodalità: Gts Rail attiva un nuovo collegamento Bologna-Rotterdam

Dal prossimo 13 dicembre Gts Rail attiverà un nuovo collegamento ferroviario Bologna-Rotterdam. Un'operazione che punta a togliere dalle strade interessate dal tragitto oltre 20 mila camio...

Nuove regole per l'ingresso in Regno Unito: cosa cambia per l'autotrasporto?

Il Regno Unito, a seguito dell'individuazione della nuova variante Omicron, ha messo in campo nuove misure restrittive per l'accesso nel Paese. Tali misure però, segnala l'Iru, riguardano solo...

Ue: al via la settimana europea dell'idrogeno

All'inizio di quest'anno sono stati annunciati più di 200 nuovi progetti sull'idrogeno in tutto il mondo. Il 55% di loro si trova in Europa. Parte oggi la settimana europea dell'idrogeno (H2)...

Autotrasporto: dall'Ue una risoluzione per migliorare i parcheggi per i camion

Finanziamenti per creare più capacità di parcheggio per l'autotrasporto e migliorare le strutture già esistenti. Lo chiede una risoluzione adottata dal Parlamento Ue con 681 voti...

Brennero, Anita: circolazione in tilt per un incidente, contingentamento pericoloso per la sicurezza stradale

"Il contingentamento non contribuisce in alcun modo a risolvere il problema del traffico, ma si limita a spostare il problema alle regioni vicine. Alla fine, quelli che soffrono sono i conducent...