Trasporto merci pericolose: precisazioni dal Mit sullo spessore minimo delle cisterne

mercoledì 25 settembre 2019 15:13:12

Nuova circolare dalla Direzione Generale per la Motorizzazione sul fronte cisterne per il trasporto di merci pericolose.  Ne ha dato notizia l'associazione Anita.
Con l’edizione 2013 dell’ADR (accordo europeo che regola il trasporto di merci pericolose), è stato previsto l’utilizzo di acciaio duplex tra i materiali di costruzione delle cisterne destinate al trasporto di merci pericolose su strada, per il quale è stato anche indicato lo spessore minimo di riferimento.

In alcuni casi è risultato che alcuni costruttori abbiano utilizzato impropriamente spessori minimi previsti nell’edizione 2011 dell’ADR, con la conseguenza che alcune cisterne potrebbero avere uno spessore inferiore a quello minimo ammesso per lo specifico materiale impiegato.

Il MIT ha quindi invitato i propri uffici provinciali a verificare lo spessore delle cisterne in acciaio austeno-ferritico (duplex) sulla base dell’ADR 2013, procedendo al declassamento della cisterna che potrà essere adibita al trasporto di merce non pericolosa.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

MercinTreno 2020: Legnani (FerCargo), superare le limitazioni per il trasporto di merci pericolose

Superare l’attuale disposizione imposta da RFI basata sulla limitazione per ogni tratto della rete ferroviaria nazionale, del numero di treni che trasportano merci pericolose in modo da...

Autoscuole, il Mit accoglie la richiesta per il distanziamento di 1 metro nelle aule

Cessa l'obbligo di mantenere la distanza di 3 metri nei locali adibiti dalle autoscuole alle lezioni di teoria previsto dalle linee guida di giugno. E' arrivato infatti il parere favorevole da parte...

Motorizzazione Civile: ecco le attività che riprenderanno dal 25 maggio

La Direzione Generale Motorizzazione è intervenuta rimodulando l’elencazione delle attività indifferibili, a seguito delle ulteriori disposizioni in materia di contenimento...