Trasporti internazionali: cresce la lista dei Paesi Ue che non applicano alcune misure legate al Covid-19

Si allunga l’elenco dei Paesi che hanno deciso di non applicare le regole europee anticovid. Polonia, Danimarca, Germania, Slovenia e Belgio non applicheranno alcune disposizioni del Regolamento Ue 2020/698 legate Covid-19, in particolare in relazione al rinnovo e alla proroga di certificati, licenze e autorizzazioni e al rinvio di verifiche e attività formative periodiche.

A segnalarlo è ANITA che sottolinea come tali decisioni produrranno effetti nei confronti dei veicoli immatricolati e sui documenti di circolazione rilasciati in quegli stessi Paesi con efficacia per la circolazione sull’intero territorio Ue, ma non sui veicoli degli altri Paesi Ue che non hanno comunicato nulla.

Tali Stati vanno ad aggiungersi a quelli che avevano precedentemente dato comunicazione circa la propria volontà di non applicare alcune disposizioni del Regolamento in oggetto – Francia, Paesi Bassi, Finlandia, Croazia, Lituania, Slovacchia – di cui il ministero dell’Interno aveva dato conto in una precedente Circolare.

 

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

Aeroporti di Parigi: ad agosto 3,2 milioni di passeggeri

Gli aeroporti di Parigi hanno accolto ad agosto 3,2 milioni di passeggeri, registrando una diminuzione di traffico del 68,8% rispetto ad agosto 2019.In totale nei mesi di luglio e agosto, il traffico...

Ad Airbus Helicopters l’assistenza compete degli H135 della Nasa

La Nasa ha firmato un contratto HCare Infinite, del valore di 15 milioni di dollari, con Airbus Helicopters per un programma completo di assistenza. Il contratto, inizialmente della durata di due...

Bike to work: a Parma un progetto diffuso di mobilità a due ruote

Firmato dall’assessora alla Mobilità Sostenibile del Comune di Parma, Tiziana Benassi, il Protocollo che dà l’avvio a un progetto diffuso di mobilità a due ruote in...

ADV