Revisioni, Mit: nel nuovo decreto anche l’autista potrà controfirmare il chilometraggio del veicolo

lunedì 26 novembre 2018 11:43:18

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha introdotto alcune semplificazioni legate all’applicazione del decreto dirigenziale n.211/2018 in tema di revisioni. Su questo stesso tema il Mit, lo scorso 30 ottobre aveva già fornito alcune indicazioni operative tra cui quella riguardante il fatto che a partire dal 19 novembre 2018, sarebbe stato necessario controfirmare il chilometraggio rilevato dall’ispettore abilitato attraverso la lettura del contachilometri, da parte del proprietario del veicolo o da persona da esso delegata.

Il Ministero ha specificato che le novità introdotte avrebbero lo scopo di tutelare l’operato degli ispettori e di responsabilizzare gli utenti sulle nuove disposizioni previste dal decreto 211/2018.
In particolare viene stabilito che, per quanto riguarda le imprese di autotrasporto, tra le persone delegate a controfirmare la rilevazione del chilometraggio in fase di revisione può risultare anche l’autista purché questi sottoscriva una autodichiarazione sostitutiva in cui dichiari di essere titolato a controfirmare il dato numerico riportato nel contachilometri del mezzo revisionato.

Gli altri soggetti individuati dal Ministero sono: gli abilitati alla prenotazione delle operazioni di revisione presso i concessionari ai sensi dell’Art.80 comma 8 del Cds, previsti dalla circolare del Ministero dei trasporti e della navigazione n.A15/2000/MOT prot. 261/MN del 21 aprile 2000; l’utilizzatore, in caso di leasing o noleggio a lungo termine;un familiare che autodichiari tale rapporto.
Per quanto concerne, invece, i centri di revisione privati viene data la possibilità di attuare delle procedure interne differenti rispetto a quanto previsto dalla circolare in oggetto, fermo restando la gestione in assoluta autonomia delle eventuali contestazioni che potrebbero eventualmente sorgere.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Autotrasporto

Altri articoli della stessa categoria

Camion: 2018 positivo per autocarri (+5,1%) e autobus (+36,7%), flessione per i trainati

venerdì 18 gennaio 2019 16:43:14
A dicembre 2018, sono stati rilasciati 2.263 libretti di circolazione di nuovi autocarri (-18,1% rispetto a dicembre 2017) e 1.288 libretti di circolazione di...

Camion, obiettivi Ue CO2: mancano i punti di ricarica per i veicoli ad alimentazione alternativa

giovedì 17 gennaio 2019 10:14:42
In Ue è grave la mancanza di infrastrutture di ricarica e rifornimento per veicoli elettrici e di altro tipo in tutta l'UE. Lo comunica l'Associazione...

Cartello camion: le associazioni avviano azione per ottenere il risarcimento

mercoledì 16 gennaio 2019 12:13:16
Un'azione risarcitoria collettiva per il recupero del sovrapprezzo imposto dal cartello dei produttori di autocarri, già sanzionati il 19 luglio 2016...

Camion, revisioni officine private: per Anfia, Federauto e Unrae direzione giusta

martedì 15 gennaio 2019 10:28:29
Secondo Anfia, Federauto e Unrae la Legge di Bilancio 2019, di recente approvazione, interviene positivamente sulla materia delle revisioni dei veicoli pesanti...

Lahutte lascia Iveco

martedì 15 gennaio 2019 16:28:01
Pierre Lahutte si è dimesso dal ruolo di Brand President Iveco. Lo ha annunciato CNH Industrial con un comunicato."La Società ringrazia Pierre...