Ponte Morandi, Conftrasporto: dal crollo danni per 116 milioni per l'autotrasporto

martedì 9 ottobre 2018 16:29:37

A quasi due mesi dal crollo del Ponte Morandi, il danno economico complessivo per le imprese dell'autotrasporto in transito per il nodo di Genova ha superato i 116 milioni di euro, cioè oltre 2 milioni di euro al giorno; per i camion che quotidianamente attraversavano il ponte nel percorso cittadino l'incremento dei costi ha raggiunto oltre i 32 milioni di euro, pari a quasi 600 mila euro al giorno.

E' quanto emerge da un'indagine di Conftrasporto-Confcommercio, realizzata in collaborazione con Isfort, diffusa al Forum Internazionale di Conftrasporto-Confcommercio a Cernobbio. Il crollo del ponte Morandi comporta un allungamento di 120 Km per l'attraversamento di Genova da Levante a Ponente e di 70 Km in senso inverso, che genera un incremento dei costi pari a 568.500 euro ogni giorno, di cui l'80% a carico delle imprese di trasporto e il 20% delle aziende produttrici che si servono di mezzi propri.

Secondo Conftrasporto, l'incremento di un'ora nei tempi medi di percorrenza causata dalla congestione del traffico genera un aumento di costi per i circa 4mila camion che entrano ed escono ogni giorno dal porto di Genova pari a 265.200 euro, mentre per i 31.500 veicoli pesanti che attraversano la Città il costo aggiuntivo è di 2,08 milioni di euro.

Il settore della logistica vale il 14% del Pil italiano, quello dei porti il 2,3%, mentre negli ultimi 20 anni la crescita dei trasporti è stata pari al 500% nel Mediterraneo e del 10% in Italia. Fare una stima del danno economico causato dal crollo del ponte Morandi - spiegano in Conftrasporto - è "prematuro" basato su costi aggiuntivi come il personale impiegato e il gasolio consumato in più. Si tratta di una cifra che, secondo l'Associazione aderente a Confcommercio, "ogni giorno aumenta e impone alle imprese di autotrasporto di fare delle scelte, alla luce anche delle nostre stime". L'attraversamento della Liguria, poi, vale 11 milioni di camion all'anno, di cui 3 milioni con destinazione o origine nella regione stessa.   


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Autotrasporto

Altri articoli della stessa categoria

Autostrada del Brennero: Kompatscher, dosare il traffico proposta ragionevole

giovedì 14 febbraio 2019 10:56:08
Dosaggio del traffico lungo l'asse del Brennero, una proposta ragionevole da approfondire e concretizzare secondo il presidente della Provincia di Bolzan...

Automotive, investire in Turchia: le potenzialità del mercato in un convegno a Milano

mercoledì 13 febbraio 2019 12:21:43
La Turchia si conferma luogo privilegiato per gli investimenti nel settore automotive. Con lo studio delle caratteristiche e delle potenzialità delle...

Camion: pubblicati i costi di esercizio per febbraio 2019

mercoledì 13 febbraio 2019 17:34:09
Sul sito del MIT è stato pubblicato l’aggiornamento del costo del gasolio per autotrazione, al netto dell'Iva e/o dello sconto del maggior onere...

A22 Brennero, Confartigianato Trasporti: serve una svolta per il bene dell’economia italiana

martedì 12 febbraio 2019 10:17:58
"E’ giunto il momento di superare un dibattito ormai stanco ed improduttivo sulla A22 e sul Brennero che è l’unica porta d’ingresso ai...

A22 Brennero: Conftrasporto, il dosaggio dei camion limita la libera circolazione delle merci

martedì 12 febbraio 2019 16:01:39
“Lo dice perfino l’assessore alla Mobilità della Provincia autonoma di Bolzano, Daniel Alfreide, in un’intervista al Corriere...