OptiTruck sperimenta un sistema di ottimizzazione dei consumi per il trasporto tra Turchia e Italia

giovedì 29 agosto 2019 12:18:29

Il progetto europeo optiTruck avvia la fase di test di un sistema di ottimizzazione dei consumi nell’ambito di un trasporto a lungo raggio dalla Turchia all’Italia, passando per la Grecia.  

Sistema innovativo

La sperimentazione ha come obiettivo una riduzione delle emissioni serra fino al 20%. Per ottenere questo risultato, optiTruck impiega diverse soluzioni e tecnologie IT, quali: l’analisi dei Big Data, il cloud computing, gli algoritmi predittivi, i sistemi elettronici, la modellazione dei sistemi di propulsione e di post-trattamento, oltre alla modellazione del veicolo.

I Partner di progetto hanno sviluppato un sistema di ottimizzazione complessivo, costituito da un insieme di componenti di controllo e previsione dei consumi, volti ad ottenere un’efficace gestione del gruppo propulsore.

Grazie ad un efficiente sistema di controllo predittivo del mezzo, il progetto mira pertanto a conseguire una riduzione del consumo di carburante sino al 20% rispetto alla normale attività di trasporto stradale per un mezzo da 40 tons., nel rispetto degli standard EURO VI sulle emissioni.

Il sistema di ottimizzazione è in grado di definire e proporre all’autista una strategia per scegliere il percorso migliore da seguire, generando un idoneo profilo di velocità grazie all’elaborazione delle informazioni fornite dai sistemi di navigazione di nuova generazione e dall’analisi dei big data tramite cloud computing. Vengono presi in considerazione e vagliati a fini predittivi i dati relativi al traffico, alle condizioni meteorologiche, alla topografia e alla rete stradale, unitamente alle specifiche del trasporto da realizzare.

Durante il viaggio, i sensori posti sul mezzo sperimentale registrano inoltre il consumo di carburante, il consumo di urea (AUS 32), le emissioni di CO 2 e NO x , nonché l’impatto sul carico di lavoro del conducente e sul comfort.

La sperimentazione

La sperimentazione è stata effettuata lo scorso 18 luglio da due trattori Ford F-Max Comfort Plus ed. 2019, uno dei quali equipaggiato con sistemi IT innovativi, effettuando spedizioni per IKEA Transport & Logistics Services (Inter IKEA) ed Electrolux. Il test è stato coordinato dal Gruppo Codognotto, operatore logistico globale presente con oltre 50 uffici in più di 20 Paese e con oltre 1.000 dipendenti.

I due trattori sono partiti da Uşak in Turchia con semirimorchi Otokar trasportando un carico IKEA. Dopo aver preso il traghetto da Igoumenitsa (GR) a Brindisi (IT), il 23 luglio i mezzi hanno raggiunto il centro logistico IKEA di Piacenza. Il viaggio di ritorno è stato realizzato in collaborazione con Electrolux. I mezzi, dopo aver effettuato il carico presso lo stabilimento Electrolux, hanno percorso a ritroso il viaggio fatto all’andata, raggiungendo Istanbul il 30 luglio e completando un viaggio di 5.000 km e 11 giorni attraverso 3 Paesi.

“Oltre alle dieci componenti innovative sviluppate nell’ambito del progetto, la nostra più grande sfida è quella di testare il sistema in condizioni operative reali su questo percorso internazionale, capace di evidenziare l’importanza del nostro lavoro” ha commentato l’Ing. Jean-Charles Pandazis, Coordinatore Progetto per optiTruck.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

Investire in Turchia: l'8 ottobre un webinar sulle opportunità della nuova Global Supply Chain

I vantaggi offerti dalla Turchia alle aziende che operano internazionalmente in un periodo di profonda trasformazione della produzione globale. Questo sarà il tema centrale del webinar...

Partnership Bureau Veritas e SOS-LOGistica: trasporto, logistica e supply chain sostenibili ed eco-compatibili

Bureau Veritas Italia ha siglato un accordo con SOS-LOGistica per trasformare in chiave sostenibile eco-compatibile logistica, supply chain e trasporto. Sulla base di questa intesa, Bureau Veritas...

Piemonte: in arrivo il bando da 1.660.000 euro di contributi per l'acquisto di auto, moto e biciclette

La Regione Piemonte stanzia 1.660.000 euro di contributi per l’acquisto di auto, ciclomotori, motocicli, velocipedi e per la rottamazione di mezzi inquinanti. Il bando sarà emanato dopo...