Sezione: Autotrasporto

Istituito l'Osservatorio nazionale sui furti e le rapine in danno di autotrasportatori

CONDIVIDI

mercoledì 4 maggio 2016

Nasce l’Osservatorio nazionale sui furti e le rapine in danno di autotrasportatori. Lo istituisce un protocollo d'intesa sottoscritto in questi giorni a Roma presso il Gabinetto del Ministro dell’Interno, alla presenza del Ministro Angelino Alfano, dal Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza  Alessandro Pansa, il Presidente del Comitato Centrale per l’Albo nazionale degli autotrasportatori Teresa Di Matteo, il Presidente di ANAS S.p.A.  Gianni Vittorio Armani, il Presidente di Aiscat (Associazione Italiana Società Concessionarie Autostrade e Trafori) Fabrizio Palenzona ed il Direttore Generale di ANIA Dario Focarelli

Alla cerimonia hanno assistito rappresentanti  delle Forze di polizia, del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e delle associazioni di categoria.

L’accordo, che avrà la durata di due anni, istituisce, presso la Direzione Centrale della Polizia Criminale, un Osservatorio finalizzato ad individuare mirate strategie di prevenzione e contrasto ai furti e alle rapine in danno degli autotrasportatori, nonché a promuovere nuove iniziative di polizia partecipata.

L’organismo, presieduto dal Vice Direttore Generale della P.S. – Direttore Centrale della Polizia Criminale, sarà composto da rappresentanti dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, del Corpo Forestale dello Stato, della Direzione Centrale della Polizia Criminale, della Direzione Centrale per la Polizia Stradale, Ferroviaria, delle Comunicazioni e per i Reparti  Speciali della Polizia di Stato, della Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato, del Comitato Centrale per l’Albo nazionale degli autotrasportatori, dell’ANAS S.p.A., dell’AISCAT e dell’ANIA.

“La sottoscrizione del Protocollo rappresenta un deciso passo avanti nella strategia di contrasto al fenomeno dei furti e delle rapine a danno dei veicoli commerciali che con gli anni si è caratterizzato sempre più come un fenomeno legato alla criminalità organizzata - ha commentato il presidente Anita, Thomas Baumgartner - L’avvio dell’Osservatorio, che avrà compiti di monitoraggio, valutazione e analisi del fenomeno, unitamente alla formulazione di proposte di idonee strategie di prevenzione e contrasto nonché di iniziative finalizzate a specifici interventi legislativi, renderà possibile la cosiddetta ‘sicurezza partecipata’, costituendo al tempo stesso un punto di riferimento certo per gli operatori”.

I furti e le rapine che interessano prevalentemente “merci sensibili” e ad alto valore, quali farmaci, prodotti informatici ed alimentari, prodotti petroliferi e il trasporto di valori, hanno raggiunto nel 2014 una quota pari a 30 milioni di euro.

“Il coinvolgimento dei gestori delle infrastrutture, delle società assicurative e della rappresentanza dell’autotrasporto attraverso il Comitato centrale dell’Albo, insieme alle forze di Polizia, consentirà di raggiungere risultati ancora più positivi nel contrasto ad una piaga che contraddistingue negativamente il nostro Paese e che non ha eguali in Europa” ha concluso il presidente di Anita.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Auto e moto: pubblicate le tabelle ACI per i rimborsi dei costi chilometrici

Sono state pubblicate in Gazzetta Ufficiale le tabelle nazionali dei costi chilometrici di esercizio di autovetture e motocicli elaborate dall'ACI. Lo ha comunicato l'Anita.Le tabelle, che devono...

Msc Crociere riprende a navigare il 24 gennaio

La prima partenza di MSC Grandiosa dopo la sospensione delle festività natalizie e di fine anno è stata riprogrammata per domenica 24 gennaio da Genova. Il prolungamento delle misure...

Brexit, gli autotrasportatori inglesi non sono pronti

Le conseguenze della Brexit che scatteranno dal 1° gennaio, quando il Regno Unito non sarà più formalmente un Paese UE,  creeranno non poche difficoltà al comparto...

Arriva il Bonus Paratie per taxi, ncc e autobus non di linea: rimborso fino al 50% del costo sostenuto

Una paratia per la sicurezza di conducenti e passeggeri. Gli operatori del trasporto non di linea (taxi, ncc ed autobus) che hanno sostenuto o intendono sostenere la spesa per l'acquisto di una...

Variante Covid-19: Regno Unito, nuove misure per gli spostamenti

In arrivo nuove misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica in relazione alla variante Covid 19 individuata nel Regno Unito. Ne ha dato comunicazione l'Anita.Con un'ordinanza del...

Covid-19: ecco quali sono gli spostamenti consentiti durante le festività natalizie

Durante le festività natalizie - dal 24 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021 - saranno attuate nuove disposizioni per fronteggiare i rischi sanitari connessi alla diffusione del virus COVID-19.In...

Contratto di lavoro trasporti e logistica: associazioni e sindacati chiedono sgravi per i lavoratori

Sollecitare politiche attive a sostegno delle imprese e dei lavoratori del settore logistica, trasporti merci e spedizione per affrontare l’emergenza derivante dal COVID–19. Lo hanno...

Autostrade per l'Italia: nuovo sistema di monitoraggio avanzato per la sicurezza di ponti e cavalcavia

E' operativo il nuovo sistema digitale per il monitoraggio delle infrastrutture autostradali, basato su IBM Maximo e sviluppato da Autostrade Tech, società tecnologica del Gruppo Autostrade...