Germania, Iveco: bene esenzione pedaggi autostradali per i mezzi pesanti a gas naturale

CONDIVIDI

mercoledì 13 maggio 2020

Il Parlamento e il Consiglio Federale tedesco hanno in previsione di estendere l'esenzione dai pedaggi autostradali (MAUT) per i veicoli a gas naturale oltre le 7,5 tonnellate di peso.

Se, come si prevede, la proposta verrà approvata – spiega Iveco in una nota - i mezzi pesanti a gas naturale potranno continuare a viaggiare gratuitamente sulle autostrade tedesche fino al 31 dicembre 2023.

“IVECO accoglie con favore la notizia che la Commissione Parlamentare per il Traffico abbia proposto di discutere in Parlamento l'estensione dell'esenzione dai pedaggi autostradali per i mezzi pesanti a gas naturale – commenta Thomas Hilse, IVECO Brand President -. La decisione finale, attesa a giugno, rappresenterebbe un chiaro riconoscimento dei vantaggi ambientali offerti da questa tecnologia nel percorso verso l'azzeramento delle emissioni. L'infrastruttura di rifornimento dell'LNG è in costante espansione, con l'inaugurazione di un sempre maggior numero di nuove stazioni di rifornimento, come quella aperta di recente a Potsdam. In combinazione con l'espansione della rete di distribuzione e le attuali sovvenzioni governative a supporto di questo carburante, questa estensione confermerebbe ai nostri clienti che la transizione verso l'LNG non può essere fermata – e, con il biometano, può arrivare alle tanto agognate emissioni zero.”

Vantaggi economici e operativi

L'estensione andrà a vantaggio degli operatori le cui flotte includono i mezzi pesanti IVECO Natural Power, impiegati sia sulle strade tedesche che sulle tratte internazionali per via della posizione centrale del Paese, che rappresenta un vero e proprio crocevia del trasporto europeo a lungo raggio.

L'esenzione dai pedaggi andrà a ridurre ulteriormente il Costo Totale di Esercizio (TCO) dei veicoli IVECO Natural Power, aumentando i vantaggi economici e migliorando il ritorno sull'investimento in questi veicoli.

I mezzi pesanti che attraversano la Germania non si limiteranno a godere del vantaggio economico rappresentato ma anche del vantaggio operativo offerto da un'infrastruttura ben sviluppata, che in tempi brevi sarà ulteriormente estesa, grazie al focus del governo federale tedesco sul gas naturale come elemento chiave della strategia per raggiungere gli obiettivi climatici.

Oltre i confini tedeschi, un ulteriore segnale a favore del gas naturale nel settore dei trasporti viene dall'Austria, che ha introdotto per i camion a LNG un'esenzione dal divieto settoriale di transito in Tirolo. Inoltre, a partire dal 1° gennaio 2020 è entrato in vigore un emendamento alle normative fiscali per il gas naturale, in virtù del quale l'LNG è stato finalmente classificato come gas e dunque non è più soggetto alla tassazione sui combustibili fossili.

L’esperienza Iveco

Il costruttore italiano è pioniere nel campo delle tecnologie a gas naturale. In oltre 20 anni ha creato una gamma completa di veicoli a gas naturale leader del settore e la sua rete di concessionari ha acquisito una notevole esperienza, fornendo assistenza a oltre 7.000 veicoli a LNG venduti in Europa.

Il nuovo IVECO S-WAY NP per il lungo raggio, alimentato a LNG, è il veicolo perfetto per beneficiare di questa esenzione: si tratta dell'unico mezzo pesante appositamente progettato per le lunghe distanze, con una straordinaria autonomia fino a 1.600 km, la migliore sul mercato.

Tag: trasporto merci, gas naturale, iveco stralis, iveco, pedaggi autostradali

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Pedaggi 2020: dal 22 giugno prima fase per la riduzione compensata

La prima fase della procedura di riduzione compensata dei pedaggi autostradali per l’anno 2020 si aprirà alle ore 9.00 di martedì 22 giugno  per concludersi alle ore 14.00...

Il commercio mondiale viaggia su nave: nel 2019 trasportate 11 miliardi di tonnellate di merci

Il commercio mondiale è profondamente interconnesso con le infrastrutture di trasporto marittimo. Circa il 90% del commercio mondiale in termini di volume e oltre il 70% in termini di valore...

Autostrade: sulla A14 riduzione del pedaggio del 50% a causa dei cantieri

Sulla A14 da sabato 12 giugno il pedaggio sarà ridotto del 50% sui tratti in cui sono operativi i cantieri. Il provvedimento è attivo in entrambe le direzioni tra Fermo e San Benedetto...

CNH: Gerrit Marx sarà il nuovo amministratore delegato di On Highway

Sarà Gerrit Marx il ceo business di On Highway, la futura società che inizierà a operare in via autonoma all'inizio del 2022 e includerà i brand e le attività Iveco...

Autotrasporto: nuovo accordo per il trasporto container

Nuovo accordo sul trasporto di container. Lo hanno siglato le associazioni di categoria dell'autotrasporto e quelle della committenza, andando così a colmare un vuoto di oltre 16 anni...

Autotrasporto, Confartigianato Trasporti: segnali di ripresa, aumento del 4,4% per gli investimenti

Segnali di ripresa dal settore trasporto merci. Lo rivela l’analisi delle ultime tendenze del settore contenuta nel report 'Le tendenze del trasporto, tra varo del PNRR e ripresa 2021. Focus...

Logistica sostenibile: Arcese investe nel Bio-LNG per la sua flotta

Le imprese della logistica diventano sempre più green e puntano a ottenere flotte a impatto zero sull’ ambiente. Arcese ha esteso la collaborazione con Vulcangas con un accordo che...

Logistica e trasporti: trend occupazionale in crescita per i prossimi 10 anni

Per le professioni e le competenze relative a trasporti e logistica si stima un trend in crescita addirittura fino al 2030. È questo il principale risultato emerso dalla Ricerca sui trend...