Distribuzione urbana: a Milano GLS raddoppia la flotta elettrica

martedì 10 maggio 2016 16:23:06

A Milano il corriere espresso GLS raddoppia la flotta di veicoli elettrici. Il corriere consegna per mezzo di biciclette e auto elettriche anche in altre città, mentre per le lunghe distanze sta testando un mezzo di linea a basso impatto ambientale.

Da fine marzo, nel capoluogo lombardo GLS utilizza 20 mezzi di consegne elettrici. L’obiettivo di lungo termine è convertire all’elettrico l’intera flotta delle sedi milanesi. Anche a Torino, Vicenza, Parma e Roma GLS sta introducendo la mobilità elettrica, che si trova attualmente in fase di prova.

GLS è uno dei primi corrieri espresso in Italia a testare un mezzo di linea ecocompatibile per il trasporto su lunghe distanze. Alimentato a gas naturale liquefatto (GNL), il veicolo percorre ogni giorno la tratta di circa 550 chilometri tra la sede di Pavia e l’hub di Padova, trasportando in media 800 spedizioni per viaggio. Durante i quattro mesi di prova, la distanza sarà gradualmente aumentata per raggiungere anche altri hub. Con questa soluzione sarà verde non solo l'"ultimo miglio", ma anche il trasporto su lunghe distanze.

“Da anni continuiamo a innovare l’intero parco veicoli per un bilancio ambientale più favorevole; ogniqualvolta è possibile, scegliamo la variante più ecologica”, spiega Klaus Schädle, amministratore delegato di GLS Italy. A Milano, oltre alle biciclette e alle automobili elettriche, GLS impiega anche una collaboratrice sui rollerblade, che consegna in media 60 spedizioni al giorno in centro città. A Rho è previsto inoltre l’impiego di monopattini elettrici. In numerose altre città GLS utilizza veicoli a metano, che producono meno emissioni, e biciclette. 

“Al momento circa il 10% dei veicoli che utilizziamo per le consegne è dotato di alimentazione alternativa, senza contare le biciclette - afferma Klaus Schädle -. Nel 2014 la quota si aggirava ancora sul 7%. Queste soluzioni ci garantiscono flessibilità, permettendoci di accedere alle ZTL o alle zone temporaneamente chiuse al traffico”.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Autotrasporto

Altri articoli della stessa categoria

Trafori del Monte Bianco e del Frejus: nuove tariffe da gennaio 2020

venerdì 13 dicembre 2019 10:27:01
Nuove tariffe per l’utilizzo dei Trafori del Monte Bianco e del Frejus dal 1° gennaio 2020. Ne ha dato notizia l'associazione Anita. Dalle ore 00:01...

Camion, pubblicati i costi di esercizio di novembre 2019

venerdì 13 dicembre 2019 11:49:47
Il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha pubblicato l’aggiornamento del costo del gasolio per autotrazione, al netto dell'Iva e/o dello...

Ue: accordo per il Pacchetto Mobilità 1, ecco le nuove regole per l'autotrasporto

venerdì 13 dicembre 2019 12:54:04
Importanti decisioni relative alle norme sul trasporto stradale internazionale dall'accordo Ue sul Pacchetto Mobilità 1. Dopo una trattativa no stop di...

Trasportounito: 'Stop alle Autostrade del Mare', scatta la protesta contro gli aumenti degli armatori

venerdì 13 dicembre 2019 13:48:37
Trasportounito annuncia lo stop alle autostrade del mare. I Tir torneranno a risalire e ridiscendere la penisola via terra, con il contemporaneo blocco dei...

Da gennaio 2020 il documento unico di circolazione sostituirà il certificato di proprietà

giovedì 12 dicembre 2019 11:36:46
Dal 1° gennaio 2020 saranno attuate le disposizioni relative al Documento unico di circolazione e di proprietà - che ha abolito il certificato di...