Coronavirus, Anita: le merci possono circolare liberamente nelle zone di sicurezza

lunedì 9 marzo 2020 15:41:35

Il decreto del presidente del Consiglio emanato l'8 marzo tutela il trasporto merci sul territorio nazionale, garantendo la libera circolazione in entrata, uscita e transito nell’intera Lombardia e nelle altre Province di Emilia Romagna, Piemonte, Veneto e Marche interessate dalle misure. Lo spiega ANITA, l’Associazione di Confindustria che rappresenta le imprese di autotrasporto merci e logistica che operano in Italia e in Europa.

“Le indicazioni fornite dal Capo del Dipartimento della Protezione civile nel comunicato del Ministro dell’Interno Lamorgese– dichiara Thomas Baumgartner, presidente di ANITA - chiariscono che le merci possono circolare liberamente non essendo portatrici del Coronavirus. Ovviamente anche gli autisti, per le comprovate ragioni lavorative, non possono né devono subire restrizioni nella guida dei mezzi, mentre in fase di scarico/carico delle merci devono adottare tutte le precauzioni che sono impartite alle persone fisiche.

"Il trasporto combinato non accompagnato, unica modalità di trasporto dove l'uomo non segue il carico, è la più adatta per impedire qualsiasi possibilità di contagio, ma da sola non ce la può fare per garantire la capacità trasportistica richiesta".

Sul versante dei trasporti internazionali si sta profilando una situazione difficile con pesanti ricadute sul settore dell'export, che rischia la paralisi.
Anita auspica che il Tirolo rinunci a tutte le misure contro il traffico 
di transito per permettere ai vettori italiani di portare le merci destinate al mercato del Nord Europa, senza ulteriori impedimenti.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

CONDIVIDI
Leggi anche

Lockdown e autotrasporto: ecco i servizi che Infogestweb ha messo in campo per supportare gli autisti  

Il lockdown scattato a marzo ha rappresentato una grande sfida per l’autotrasporto che, a fronte della chiusura generale del Paese, ha dovuto intensificare la propria attività. In questa...

Anita: autisti di Tir finalmente nel Decreto Flussi, primo passo contro la carenza di conducenti professionali

Il Decreto Flussi – appena pubblicato in Gazzetta – riserva una quota di ingressi di cittadini non comunitari all’autotrasporto merci per conto terzi affinché possano essere...

Formazione autotrasporto: modificati i termini per la richiesta degli incentivi

Modificati i termini per la richiesta di incentivi per le iniziative di formazione professionale per le imprese di autotrasporto. Il presupposto per ottenere i contributi è quello di...