Confartigianato Trasporti: dossier europei cruciali per il settore. Sul tavolo, Brennero e Brexit

CONDIVIDI

giovedì 23 gennaio 2020

Confartigianato Trasporti ha partecipato alla riunione di consultazione “tecnica” sui dossier europei sul Trasporto internazionale, convocata al ministero Infrastrutture e Trasporti. Il confronto tra le parti ha riguardato Brennero – Misure austriache, la Brexit e il Noleggio” (MP 1).

Brennero. In riferimento ai divieti imposti dall’Austria Confartigianato Trasporti denuncia che la questione ha una notevole rilevanza per le imprese italiane coinvolte nell’export verso la Germania ed il centro-nord Europa che subiscono un aggravio di costi e rallentamenti negli scambi. Il ministero ha riferito che sta agendo affinché intervenga la Commissione Europa per promuovere una azione giudiziaria nei confronti dell’Austria.

Brexit. L’Italia – sottolinea Confartigianato - si tiene pronta ad intraprendere la strada dei negoziati bilaterali sulle materie che non formeranno oggetto di accordo a livello UE. In particolare in materia di trasporti internazionali sono da definire i temi del numero delle autorizzazioni complessive e le modalità di rilascio, la gestione dei transiti da e verso l’Irlanda, la definizione delle condizioni di reciprocità nella determinazione degli standard, tra cui tempi di guida, velocità, sicurezza e qualità.
Sul fronte delle misure legate alla concorrenza, l’Italia (ma sembrerebbe a livello UE) ha intenzione di non consentire il cabotaggio, trattando il Regno Unito come Paese terzo a tutti gli effetti e non garantendo, quindi, le regole di libera circolazione delle merci nei termini vigenti sino ad ora.

Noleggio. Il Ministero ha informato sullo stato dell’arte del negoziato per la direttiva sul noleggio di mezzi nel trasporto internazionale sotto la Presidenza Croata e delle diverse ipotesi di opzione nella “liberalizzazione” dell’impiego di veicoli a noleggio che comunque potrà mantenere un sistema a controllo numerico e contingentato, pur prevedendo l’eliminazione di alcuni vincoli.
Confartigianato Trasporti, pur dichiarando la posizione favorevole ad una parziale apertura, ha ribadito la necessità che l’entrata in vigore sia subordinata alla introduzione dei controlli informatici previsti con il nuovo cronotachigrafo intelligente.

Tag: confartigianato, brennero, trasporti internazionali

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Concessione in scadenza per A22, Veneto manifesta interesse all'inglobamento

La concessione per AutoBrennero scadrà in modo inderogabile il 31 luglio e Regione e MIMS non hanno ancora trovato la quadra. All'orizzonte si profila quindi la messa a gara europea...

Brennero: chiusura totale della ferrovia dal 1° al 9 agosto

A causa di lavori di manutenzione infrastrutturale la Camera di Commercio di Bolzano ha dato avviso che la linea ferroviaria tra il Brennero e Fortezza sarà completamente chiusa dalle 23.00 di...

Brennero: inaugurata la prima stazione d'Europa per il biometano liquido

Inaugurata in Alto Adige la prima stazione di rifornimento in Europa dotata di un impianto di distribuzione apposito per il biometano liquido (Lng bio). Avviato così lungo l'asse del Brennero...

Banca d'Italia: rincari nel trasporto marittimo a causa della pandemia

Quali sono stati i costi relativi alle principali modalità di trasporto nel 2020? La risposta arriva dall'indagine della Banca d'Italia sui trasporti internazionali di merci relativa all'anno...

Anita: liberare il Brennero dai vincoli imposti dal Tirolo

“È necessario voltare pagina una volta per tutte e costruire una nuova politica per il transito delle merci al Brennero che non sia più decisa unilateralmente dal Tirolo, ma...

Disagi viabilità in Liguria: l'autotrasporto verso un nuovo fermo dal 15 giugno

Il mondo dell'autotrasporto di nuovo in fermento a causa dei disagi collegati alla presenza di cantieri in numerosi tratti autostradali della Liguria. Previsto uno stato di agitazione con...

Austria: mercoledì 2 giugno divieto di circolazione in Tirolo per i camion

Restrizioni del traffico pesante in Tirolo mercoledì 2 giugno 2021.Il Ministero federale per il clima, l'ambiente, l'energia, la mobilità, l'innovazione e la tecnologia austriaca...

Brennero: slitta al 2032 l'entrata in funzione del Tunnel di Base

Si pensava inizialmente al 2025 e invece bisognerà aspettare almeno il 2032 per veder transitare un treno nel Tunnel di Base del Brennero, l'opera che promette di diminuire sensibilmente il...