Cnh Industrial punta all'idrogeno e annuncia una partnership con Nikola Corporation

martedì 3 settembre 2019 16:08:42

Cnh Industrial investe sull’idrogeno. Il gruppo ha anunciato oggi l’intenzione di sottoscrivere un accordo strategico nel settore dei veicoli commerciali pesanti con Nikola Corporation, società con sede a Phoenix, in Arizona, US.
Obiettivo, accelerare la trasformazione del settore verso zero emissioni nei veicoli commerciali pesanti (di categoria Class 8 per gli Stati Uniti) in Nord America e in Europa.

I veicoli commerciali pesanti a zero emissioni di Nikola, alimentati da tecnologia proprietaria a fuel cell (celle a combustibile) a idrogeno e batterie elettriche, saranno i primi a entrare in produzione. L’innovativo modello di business di Nikola prevede una modalità di leasing tutto compreso, anteprima assoluta per il settore, che include il veicolo, il servizio e le spese di manutenzione e rifornimento, offrendo un costo totale di esercizio a lungo termine equivalente o inferiore a quello del diesel.

CNH Industrial acquisirà una partecipazione strategica nel capitale di Nikola , a fronte di un impegno pari a 250 milioni di dollari in Nikola, comprensiva di un investimento in cassa per 100 milioni di dollari e di un conferimento, per altri 150 milioni di dollari, in servizi, quali sviluppo prodotto, ingegneria di produzione e altro supporto tecnico, oltre alla fornitura di certi componenti chiave per accelerare la tempistica di produzione dei modelli Nikola TWO e Nikola TRE. La valutazione ante investimento era stata fissata a 3 miliardi di dollari. Nikola prevede di raccogliere oltre 1 miliardo di dollari con il round D di sottoscrittori, con l’attribuzione di circa il 25% di proprietà ai nuovi investitori e business partner, inclusa CNH Industrial.

IVECO e FPT Industrial, rispettivamente i marchi di veicoli commerciali e di motori di CNH
Industrial, forniranno supporto con la propria esperienza negli ambiti dell’ingegneria e della
produzione per industrializzare i veicoli a fuel cell e batterie elettriche di Nikola.

I seguenti veicoli beneficeranno di questa alleanza: il Nikola ONE, un mezzo pesante di tipologia “sleeper” (con compartimento notte in cabina) conforme allo standard Class 8 per i mercati NAFTA; il Nikola TWO, un mezzo pesante di tipologia “day-cab” (cabina diurna) conforme allo standard Class 8 per i mercati NAFTA; e il Nikola TRE, un veicolo commerciale pesante a cabina avanzata conforme agli standard europei.

Nikola contribuirà fornendo tecnologie per la joint-venture europea con CNH Industrial che includeranno soluzioni innovative di assoluta eccellenza in fuel cell, assali elettrici, invertitori, sospensioni indipendenti, serbatoi per l’idrogeno, funzionalità di aggiornamento remoto del software, infotainment, controlli veicolari, protocolli di comunicazione tra veicolo e stazioni di rifornimento, elettronica per il controllo dei flussi di potenza e accesso a una rete di rifornimento di idrogeno.

Le tappe strategiche fondamentali a breve termine includono l’industrializzazione del veicolo Class 8 a fuel cell Nikola TWO per il mercato nordamericano, così come l’integrazione della tecnologia del veicolo IVECO S-Way nel modello a cabina avanzata alimentato a batterie elettriche Nikola TRE per entrambi i mercati, nordamericano ed europeo. Nel lungo termine, una joint-venture europea si occuperà sia di veicoli a batteria elettrica (BEV, battery electric vehicles) sia di veicoli elettrici alimentati a fuel cell (FCEV, fuel-cell electric vehicles), da lanciare nell’ultimo trimestre del 2022. Nikola ha intenzione di utilizzare la rete di vendita europea di IVECO, così come i servizi di assistenza e i canali di garanzia, per accelerare il proprio ingresso nel mercato europeo.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Autotrasporto

Altri articoli della stessa categoria

Assemblea Generale Fai Brescia: Uggé chiede al Governo un confronto serio

martedì 12 novembre 2019 12:08:26
La possibilità del fermo dell’autotrasporto e i temi della sostenibilità ambientale ma anche economica e sociale, sono stati al centro...

Incontro Mit: l'autotrasporto chiede chiarezza al ministro De Micheli

martedì 12 novembre 2019 15:19:48
A due giorni dall'incontro Mit-autotrasporto, emerge la necessità da parte del comparto di un confronto "chiaro" per evitare lo "scontro".Lo...

Confartigianato Trasporti: senza risposte dal Governo, adesione al fermo dei servizi

lunedì 11 novembre 2019 16:24:26
"Se il Governo non cambia rotta sulle politiche per il settore", Confartigianato Trasporti aderirà al fermo dei servizi proclamato da Unatras. Lo ha...

Esplode camion a Bologna: feriti due vigili del fuoco

venerdì 8 novembre 2019 13:21:20
Un tir parcheggiato nell'area di servizio Cantagallo ovest sull'A1 (direzione sud), ha preso fuoco e poi è parzialmente esploso. Sul luogo...

Assemblea Fai 2019 per discutere di logistica e sostenibilità nell’autotrasporto

venerdì 8 novembre 2019 14:49:08
La Federazione Autotrasportatori Italiani si riunisce per discutere delle nuove frontiere dei trasporti tra ecosostenibilità e sicurezza....