Campania: ecco i profili per le 350 assunzioni nei trasporti. Il provvedimento dell'Ente Regionale

mercoledì 8 agosto 2018 09:07:06

La Regione Campania dà il via libera all’assunzione di 350 persone, di cui 30 laureati nell’Eav, l’azienda di trasporto regionale della Campania. Nei giorni scorsi il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, e il presidente dell’Eav, Umberto De Gregorio, hanno illustrato il piano che porterà alle nuove assunzioni. Il 15% della forza lavoro sarà nuova e si punterà anche ad incentivi contributivi e ad esperienze qualificate per ingegneri ed avvocati.
È previsto un test d’ingresso, poi una prova scritta ed una orale. Il bando verrà pubblicato sul sito Eav, e pubblicizzato su due quotidiani (uno nazionale ed uno regionale) entro il 10 agosto 2018 e sarà pubblicato sul Burc. La data di scadenza per la presentazione delle domande è fissata per il 7 otobre 2018.


I contratti previsti saranno full time e a tempo determinato e sono previsti anche incentivi per ingeneri e avvocati.  La ricerca riguarda 90 autisti, 45 meccanici, 42 elettrotecnici, 30 elettronici, 23 manutentori carrozzieri, 20 operatori di manovra per circolazione ferroviaria, 45 operatori di stazione per circlazione ferroviaria, 25 macchinisti e capotreni. Per accedere a questi profili bisognerà avere il diploma di scuola secondaria superiore di 5 anni con voto di 48/60 del vecchio ordinamento o 80/100 del nuovo. Per gli operatori di esercizio sono necessarie anche le patenti D o E di CQC con punteggi non inferiori a 15. 

Le posizioni per i laureati: 4 ingegneri meccanici, 4 ingegneri elettrici, 4 ingegnere elettronico, 4 ingegneri edili, 2 ingegneri gestionali, un ingegnere informatico, un geologo, 5 specialisti tecnico amministrativi di giurispruenza e 5 specialisti tecnico amministrativi di economia. È necessaria la laurea specialistica con voto 105/110, o 95/110 per chi ha l'abilitazione professionale. Attualmente l'età media del personale Eav è di 53 anni; i dirigenti sono stati ridotti da 23 a 15, con un risparmio di 1,4 milioni di euro. Con il primo piano di esodi incentivati sono andati in pensione 70 lavoratori fino all'11 giugno scorso, ma un altro esodo incentivato sarà attivato a breve per altre 70 persone, con un progetto della Regione Campania da 50 milioni di euro. 

Le ultime assunzioni risalgono al periodo in cui le società Circumvesuviana, Sepsa e Mcne non erano ancora confluite nella holding del trasporto campano pubblico Eav, tra il 2010 e il 2012. E furono una sessantina in tutto. 
Per il presidente della Regione, Vincenzo De Luca, l'apertura di una procedura di assunzioni è un risultato storico. "Siamo orgogliosi - perché abbiamo risolto un problema finanziario di 600 milioni di debiti eliminati in 3 anni senza l'aiuto di nessuno. Abbiamo risanato l'azienda, abbiamo riaperto 14 cantieri che erano bloccati facendo transazioni importanti con le imprese, abbiamo qualificato il servizio estendendolo nell'area cumana, in costiera sorrentina, allargando anche il servizio in orario notturno e nei weekend".


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Autotrasporto

Altri articoli della stessa categoria

Eliminato il Sistri, soddisfatte le associazioni. Conftrasporto chiede un rimborso per le aziende

giovedì 13 dicembre 2018 11:21:32
Addio al Sistri: il sistema di controllo telematico sulla tracciabilità dei rifiuti speciali, nato per seguire ogni rifiuto in tutte le fasi della...

Anfia, Federauto e Unrae incontrano Di Maio: nessuna ulteriore tassazione sulle auto

mercoledì 12 dicembre 2018 16:19:10
A seguito dell’incontro tenutosi al ministero dello Sviluppo Economico alla presenza del ministro Luigi Di Maio, le associazioni della filiera...

Camion: trasporti internazionali, prorogate le autorizzazioni bilaterali fino al 2020

mercoledì 12 dicembre 2018 16:34:06
Il ministero dei Trasporti ha reso noto che le autorizzazioni internazionali al trasporto di merci relative all’anno 2019 sono valide per tutti i paesi...

Pacchetto mobilità: Mit, con l'accordo in Ue più tutele per gli autotrasportatori

mercoledì 12 dicembre 2018 17:36:09
A seguito di una trattativa a livello europeo, l'Italia ha raggiunto un'intesa sul cosiddetto "Pacchetto mobilità" nel corso della due giorni del...

Trafori Monte Bianco e Frejus: nel 2019 aumento dei pedaggi e divieto per Euro 3

martedì 11 dicembre 2018 14:51:53
Nuove tariffe per l’utilizzo dei Trafori del Monte Bianco e del Frejus dal 1° gennaio 2019 e divieto di transito ai mezzi pesanti Euro 3 al Monte...