Camion: in Sicilia ricostituita la Consulta dell'Autotrasporto, settore pronto al confronto politico

venerdì 7 dicembre 2018 13:46:05

"L’autotrasporto siciliano ricostruisce un fronte comune e si prepara ad affrontare un confronto che si preannuncia particolarmente aspro e complesso anche con le istituzioni locali e nazionali per imporre una svolta nella politica del trasporto in Sicilia". Lo scrive l'associazione Trasportounito in una nota.

"Dopo un lungo periodo di divisioni e di fronte a una crisi che sta falcidiando le imprese è stata ricostituita la Consulta Regionale dell'Autotrasporto e della Logistica della Sicilia, il più importante e determinante organismo di rappresentanza e di coordinamento del trasporto su gomma che prevede la partecipazione dei rappresentanti delle istituzioni, dei dirigenti degli enti interessati, ma specialmente solo delle associazioni autenticamente riconducibili all'autotrasporto, presenti nella regione e non frutto di patteggiamenti con altri settori del trasporto che dell’autotrasporto sono controparte.
Elemento centrale per affrontare i progetti e le problematiche del comparto, e quindi per proporre soluzioni operative che consentano di sbloccare interventi e scelte al palo da anni, la Consulta è tornata a vivere sulla base del Decreto Assessoriale n.29/Gab del 30.11.2018 e quindi all’impegno e alla sensibilità dell’Assessore alle Infrastrutture e ai Trasporti della Regione Sicilia On.le Marco Falcone.  Una spinta decisiva verso la rifondazione di un organismo, che inevitabilmente sarà chiamato a capeggiare un malcontento e una protesta ormai diffusa su tutto il territorio siciliano, è stata l’Aitras/Trasportounito sulla linea del fronte per sbloccare  problematiche ormai cronicizzate".

"Con la ripartenza della Consulta - ha dichiarato Salvatore Bella, rappresentante di Aitras Trasportounito - si potranno finalmente riportare in emersione tutte le proposte e le progettualità che erano rimaste in sospeso, con l'auspicio che si possa recuperare in fretta non solo il ritardo accumulato ma anche le sopraggiunte difficoltà infrastrutturali, finanziarie e normative delle imprese di autotrasporto siciliane".


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Autotrasporto

Altri articoli della stessa categoria

Eliminato il Sistri, soddisfatte le associazioni. Conftrasporto chiede un rimborso per le aziende

giovedì 13 dicembre 2018 11:21:32
Addio al Sistri: il sistema di controllo telematico sulla tracciabilità dei rifiuti speciali, nato per seguire ogni rifiuto in tutte le fasi della...

Anfia, Federauto e Unrae incontrano Di Maio: nessuna ulteriore tassazione sulle auto

mercoledì 12 dicembre 2018 16:19:10
A seguito dell’incontro tenutosi al ministero dello Sviluppo Economico alla presenza del ministro Luigi Di Maio, le associazioni della filiera...

Camion: trasporti internazionali, prorogate le autorizzazioni bilaterali fino al 2020

mercoledì 12 dicembre 2018 16:34:06
Il ministero dei Trasporti ha reso noto che le autorizzazioni internazionali al trasporto di merci relative all’anno 2019 sono valide per tutti i paesi...

Pacchetto mobilità: Mit, con l'accordo in Ue più tutele per gli autotrasportatori

mercoledì 12 dicembre 2018 17:36:09
A seguito di una trattativa a livello europeo, l'Italia ha raggiunto un'intesa sul cosiddetto "Pacchetto mobilità" nel corso della due giorni del...

Trafori Monte Bianco e Frejus: nel 2019 aumento dei pedaggi e divieto per Euro 3

martedì 11 dicembre 2018 14:51:53
Nuove tariffe per l’utilizzo dei Trafori del Monte Bianco e del Frejus dal 1° gennaio 2019 e divieto di transito ai mezzi pesanti Euro 3 al Monte...