Camion e bus: da domani obbligatorio il tachigrafo digitale intelligente sui nuovi veicoli

venerdì 14 giugno 2019 15:30:33

Da domani, 15 giugno, su autocarri e autobus immatricolati per la prima volta nell'UE dovrà essere installato un tachigrafo digitale intelligente, cioè uno strumento che registra le attività dei conducenti. Le nuove caratteristiche di questo dispositivo miglioreranno l'applicazione delle norme UE sui tempi di guida e di riposo che devono essere rispettate dai conducenti di autocarri e autobus, in linea con gli sforzi della Commissione per raggiungere, grazie ai pacchetti "L'Europa in movimento", una transizione socialmente equa verso l'energia pulita e la digitalizzazione.

Rispetto al tachigrafo digitale attualmente in uso, il tachigrafo digitale intelligente possiede funzionalità tecnologicamente avanzate e di uso intuitivo poiché consente di posizionare il veicolo via satellite e di trasmettere le informazioni alle autorità di controllo tramite le tecnologie di comunicazione a corto raggio. Il dispositivo è dotato anche di una connessione Bluetooth che gli permette di inviare dati a cellulari o tablet.

La Commissaria per la Mobilità e i traporti, Violeta Bulc, ha dichiarato: " Il tachigrafo digitale intelligente, avvalendosi di tecnologie moderne, migliorerà nettamente la protezione sociale dei conducenti e, allo stesso tempo, contribuirà a rendere più sicure le strade in Europa. Sarà anche uno strumento fondamentale per aiutare le autorità di controllo a contrastare frodi e abusi."

Grazie alle nuove caratteristiche di connettività e alla maggiore sicurezza del tachigrafo digitale intelligente, sviluppate in parte dal servizio della Commissione europea per la scienza e la conoscenza (il Centro comune di ricerca), sarà più facile per le autorità preposte individuare le violazioni della normativa in materia di trasporto su strada. Questo tipo di tachigrafo fornisce anche informazioni in tempo reale che possono essere utilizzate dalle imprese di trasporto e dai conducenti per ottimizzare le strategie di gestione della flotta e organizzare al meglio l'orario di lavoro.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Autotrasporto

Altri articoli della stessa categoria

Benzina e gasolio: le emissioni di CO2 calano dell’1% nei primi sei mesi del 2019

mercoledì 17 luglio 2019 12:02:55
Da gennaio a giugno 2019 le emissioni di CO2 derivate dall’uso di benzina e gasolio per autotrazione sono diminuite di 478.944 tonnellate, che...

Camion: pubblicati i costi di esercizio per luglio 2019

martedì 16 luglio 2019 14:02:30
Il MIT ha pubblicato l’aggiornamento del costo del gasolio per autotrazione, al netto dell'Iva e/o dello sconto del maggior onere delle accise, utile per...

Autotrasporto: associazioni di categoria convocate al Mit il 23 luglio

martedì 16 luglio 2019 16:55:10
Divieti del Brennero, costi minimi, tempi di pagamento: questi i motivi di convocazione delle associazioni di categoria al Ministero dei Trasporti. A seguito...

Milano: cambia il sistema tariffario del trasporto pubblico, ecco le principali novità

lunedì 15 luglio 2019 11:36:58
Da oggi parte il nuovo sistema tariffario che cambia il trasporto pubblico a Milano per 4,2 milioni di cittadini e 213 Comuni. Queste le principali...

Divieti Brennero: secondo Confartigianato Trasporti bloccano il 20,3% dell’export made in Italy

venerdì 12 luglio 2019 10:35:02
Le ripercussioni delle limitazioni del traffico merci sul Brennero sono rilevanti per l’economia italiana, fortemente vocata alle esportazioni....