Camion: 2018 positivo per autocarri (+5,1%) e autobus (+36,7%), flessione per i trainati

venerdì 18 gennaio 2019 16:43:14

A dicembre 2018, sono stati rilasciati 2.263 libretti di circolazione di nuovi autocarri (-18,1% rispetto a dicembre 2017) e 1.288 libretti di circolazione di nuovi rimorchi e semirimorchi pesanti, ovvero con ptt superiore a 3.500 kg (-2,9%), suddivisi in 86 rimorchi (-44,5%) e 1.202 semirimorchi (+2,6%). Lo comunica l'Anfia, Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica.
Per gli autocarri si conferma, comunque, un trend positivo nel 2018: 25.582 libretti di circolazione, il 5,1% in più del 2017. Segno negativo, invece, per i veicoli trainati nell’anno da poco concluso: 15.803 libretti di circolazione di nuovi rimorchi e semirimorchi pesanti, l’1,9% in meno rispetto a gennaio-dicembre 2017, così ripartiti: 1.443 rimorchi (-8,2%) e 14.360 semirimorchi (-1,2%).

Nel mercato degli autocarri per classi di peso nel 2018, si rileva che i veicoli medi-pesanti hanno registrato, un andamento positivo da gennaio ad agosto, un calo nel mese di settembre (-5,4%), un recupero ad ottobre (+10,3%) e una frenata nei mesi di novembre (-10,2%) e dicembre (-18,1%). Gli autocarri con ptt superiore a 16.000 kg, con 20.600 unità, chiudono l’anno con un aumento tendenziale del 5%.
Le vendite di autocarri rigidi riportano un incremento dell’8% nel 2018 e quelle di trattori stradali del 2%. Gli autocarri adibiti a cantiere stradale crescono invece del 18% (1.600 unità).
Per quanto riguarda le alimentazioni, nel 2018 raddoppiano i volumi degli autocarri ad alimentazione alternativa (+105%), che, con 1.157 unità, hanno raggiunto una quota di mercato del 4,5% (era del 2,3% nel 2017), grazie a 1.016 autocarri alimentati a gas. Tra quest’ultimi si segnala l’ottima performance del mercato dei veicoli a GNL (699 unità, +131%), appannaggio quasi esclusivo di Iveco.
Iveco è leader del mercato autocarri con circa il 36% del venduto, seguito, nell’ordine, da Scania, Volvo, Mercedes e DAF.
Guardando al mercato autocarri per aree geografiche, il 57% delle vendite è rappresentato dall’Italia settentrionale, con la regione Lombardia in testa (18% di market share), seguita da Veneto (11%) ed Emilia Romagna (10%); al quarto posto si piazza la regione Campania con una quota di mercato del 9,4%.
Passando al mercato dei rimorchi e semirimorchi pesanti, nel 2018 sono stati rilasciati 303 libretti in meno del 2017. E’ dal mese di maggio che il comparto registra volumi mensili in calo. Questa flessione è stata determinata soprattutto da una contrazione nelle regioni del Centro (-12,7%), pari a 299 veicoli venduti in meno. L’unica area con volumi in aumento è il Nord Ovest (+1,3%). La contrazione delle vendite ha riguardato maggiormente i marchi esteri (-2,6%), che rappresentano quasi il 60% del mercato. Il 9% dei veicoli trainati venduti ha riguardato i rimorchi.

Una delle maggiori sfide che interessano il settore dei veicoli industriali in questa fase è la definizione dei target europei di riduzione della CO2, per la prima volta applicati anche a questo comparto. A questo proposito, è in programma la prossima settimana un incontro di trilogo decisivo per la definizione della nuova regolamentazione. L’auspicio di ANFIA è che nella negoziazione tra le diverse posizioni, sia mantenuta la previsione di una possibile revisione - non solo al rialzo – del target al 2030, siano incluse premialità per i bus elettrici, e siano ridotte le penalità, decisamente sproporzionate rispetto a quelle previste per altri settori, considerando anche che il settore dei Veicoli Industriali è tra i più efficienti e innovativi.
Il raggiungimento degli ambiziosi target di riduzione di CO2 in via di definizione sarà possibile solo grazie ad una rapida diffusione sul mercato, di camion a emissioni zero e a basse emissioni. Sarà pertanto fondamentale proseguire su tutto il territorio europeo lo sviluppo omogeneo delle infrastrutture per le alimentazioni alternative, in particolare la rete di rifornimento dei veicoli industriali a CNG e LNG e i punti di ricarica ad alta potenza per i camion elettrici a lungo raggio.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Autotrasporto

Altri articoli della stessa categoria

Camion, Conftrasporto: incentivi dal Governo per svecchiare il parco circolante

giovedì 21 febbraio 2019 11:58:06
Conftrasporto chiede al Governo urgenti incentivi per svecchiare il parco circolante degli automezzi adibiti al trasporto merci. Il rinnovo è...

Toninelli incontra Confrasporto: al centro valichi Alpi, Ncc e trasporti eccezionali

mercoledì 20 febbraio 2019 15:52:00
I valichi alpini, i porti, la questione Ncc  e i trasporti eccezionali: sono i temi  dell’incontro fra il ministro Danilo Toninelli e i vertici...

Camion: l'impegno di Volvo Trucks per lo sviluppo di un trasporto più sostenibile

martedì 19 febbraio 2019 19:15:03
Il 18 febbraio, l'Ue ha raggiunto la decisione di regolamentare le emissioni di CO2 dei veicoli pesanti. Il nuovo regolamento si applica ai veicoli prodotti e...

Gas naturale compresso, Iveco Stralis NP 460 inaugura la seconda stazione di rifornimento campana

lunedì 18 febbraio 2019 12:51:33
Iveco presente all’inaugurazione della seconda stazione di rifornimento di gas naturale della Campania. Ad inaugurare il servizio uno Stralis NP 460 che...

Autostrada del Brennero: Kompatscher, dosare il traffico proposta ragionevole

giovedì 14 febbraio 2019 10:56:08
Dosaggio del traffico lungo l'asse del Brennero, una proposta ragionevole da approfondire e concretizzare secondo il presidente della Provincia di Bolzan...