Autotrasporto: modalità di riduzione dei premi Inail 2012

CONDIVIDI

giovedì 3 maggio 2012

L’Inail ha fornito le istruzioni per la riduzione dei premi per il 2012 per gli autotrasportatori e le modalità per il recupero del “maggior versato” al 16 febbraio 2012. Sono stati, infatti, approvati i tassi di tariffa delle Gestioni Industria, Artigianato e Terziario, quelli legati al settore, oltre alla riduzione dell’11,9% dei premi speciali unitari dovuti dalle imprese artigiane. Sono stati quindi rielaborati i tassi 2012 ed è in corso di spedizione alle imprese di autotrasporto del modello 20SM. Se le aziende non riceveranno la comunicazione del tasso applicato in tempo utile per la determinazione e il pagamento del premio da effettuare entro il 16 maggio, dovranno provvedere a ristampare il modello tenendo conto che la stampa dei nuovi modelli 20SM sarà disponibile a partire da domani, 4 maggio. Per il calcolo del premio di autoliquidazione 2011/2012 le imprese devono ora – come spiega una nota di Confartigianato Trasporti - calcolare i premi ordinari dovuti per i dipendenti e gli altri soggetti assimilati, applicando alle retribuzione i nuovi tassi indicati nel 20SM in corso di notifica. Devono anche calcolare i premi speciali unitari dei componenti del nucleo artigiano applicando al premio di rata 2012, per le sole voci di tariffa 9121 e 9123 e in base alle percentuali di incidenza presenti, la percentuale di riduzione dell'11,90%. Per il recupero del maggior importo versato dalle imprese entro il 16 febbraio 2012, se il premio di autoliquidazione è stato versato in un’unica soluzione il credito può essere utilizzato in compensazione a mezzo F24. Se l’impresa si è avvalsa del pagamento rateale l’importo già versato in misura superiore al dovuto sarà utilizzato in compensazione sulla rata in scadenza al 16 maggio 2012.

Paolo Castiglia

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Sicurezza sul lavoro, parte il bando Inail 2020: 200 milioni per le imprese

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale l'avviso del bando Inal ISI 2020 da circa 200 milioni di euro per il finanziamento alle imprese di interventi finalizzati al miglioramento dei livelli...

Autoliquidazione 2019/2020: arrivano le istruzioni operative dall'Inail

L’Inail ha fornito le istruzioni operative per l’autoliquidazione 2019/2020.Fermo restando il termine del prossimo 17 febbraio per il versamento del premio di autoliquidazione in unica...

Sicurezza sul lavoro: disponibili i finanziamenti Inail a fondo perduto

Anche quest’anno l’Inail finanzia in conto capitale le spese sostenute per progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro a favore delle imprese, anche...

Autotrasporto: malattie professionali, i risultati dell'indagine Filt Cgil

Durante il convegno organizzato a Roma da FILT CGIL e INCA CGIL sulla sicurezza nel mondo del lavoro si è fatta luce sui dati emersi dalle indagini a cura di INCA e FILT riguardanti...

Trasporti: Inail, meno infortuni sul lavoro

Gli infortuni accertati positivi dall’Inail nel settore dei trasporti e magazzinaggio nel 2014 sono stati 32.824: un calo del 33,7% rispetto ai 49.530 di cinque anni prima. Lo comunica il...

Abolito l’obbligo del registro infortuni per i datori di lavoro

Dallo scorso 23 dicembre è abolito l’obbligo a carico dei datori di lavoro della tenuta del registro infortuni, in una logica di semplificazione degli adempimenti complessivi. La misura...

Sicurezza sul lavoro: Inail, nuovo bando con incentivi alle imprese

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale l’avviso pubblico Inail 2015 legato al finanziamento delle imprese per migliorare i livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. A...

DURC online dal 1° luglio

Dal 1° luglio entra in vigore la nuova procedura online per il rilascio del documento di regolarità contributiva, consentendo così verifiche e controlli dai database Inail e Inps in...