Autotrasporto: il Governo si impegna a rispettare i patti

giovedì 18 maggio 2017 12:21:22

“Il governo, in linea con quanto dichiarato durante l’ultimo tavolo sull’autotrasporto tenutosi al Mit, sta presentando il pacchetto di emendamenti per il settore che sarà inserito nel DDL di conversione della Manovrina 2017. Vogliamo creare le condizioni affinché le imprese possano operare in un contesto sempre più competitivo". Lo ha dichiarato il sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti Simona Vicari, durante il suo intervento al convegno organizzato dall’associazione Anita a Roma.

Tra gli emendamenti, la norma che mira a contrastare il dumping sociale degli autisti vietando il riposo lungo in cabina (in attuazione di quanto previsto dalla Road Alliance firmata il 31 gennaio scorso) e misure che  introducono nuove norme in materia di decontribuzione in regime de minimis, di incremento dei fondi destinati al rimborso delle spese non documentate e di incentivazione del trasporto intermodale. Il pacchetto di norme non tralascia neanche quelle che introducono l’obbligo di circolazione con idonea documentazione a bordo per rendere più incisiva la lotta alle irregolarità nell’ambito del distacco internazionale.

“Stiamo provvedendo a inserire anche la norma che estende ai rimorchi e ai semirimorchi la possibilità di aumentare la capacità di carico per volume – ha spiegato Vicari - E’ chiaro che tale possibilità porterà non pochi vantaggi sia alle imprese, che avranno una riduzione dei costi di esercizio, sia ai cittadini grazie alla conseguente riduzione  dell’inquinamento atmosferico.”

Nelle ore immediatamente precedenti, l’ex sottosgretario ai Trasporti Bartolomeo Giachino (FI) e il capogruppo di Forza Italia in commissione Trasporti alla Camera, Sandro Biasotti avevano sollecitato in una lettera l’intervento del ministro: “Per l'autotrasporto, la crisi ha picchiato duro e non è finita – si legge nella missiva -. Il Governo deve fare di più.  C’è una sottovalutazione sugli effetti pesanti della crisi che si è scaricata sul l'anello debole della logistica e dei trasporti: l'autotrasporto. L'abbiamo segnalato più volte come settore trasporti di Forza Italia. La domanda di trasporto non solo non ha recuperato i livelli precrisi, ma è sotto i livelli del 2011”.


© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata


Leggi anche

Leggi gli altri articoli della categoria: Autotrasporto

Altri articoli della stessa categoria

Camion: Confartigianato, dopo l’intesa al Meeting blocco Brennero caso irrisolto

venerdì 16 febbraio 2018 10:33:45
“Il vertice di Monaco, che ha riunito i ministri dei Trasporti di Italia, Austria, Germania nonché i Governatori locali per trovare delle...

Unatras: Forza Italia primo partito che apre al confronto sull'autotrasporto

venerdì 16 febbraio 2018 10:49:18
“È Forza Italia il primo partito politico che ha aperto al confronto sul programma per l'autotrasporto e la logistica”. Lo annuncia in un...

Blocchi camion Tirolo: Baumgartner (Anita) scrive a Delrio e lancia una proposta

venerdì 16 febbraio 2018 12:55:35
I blocchi al traffico dei camion da parte delle autorità del Tirolo sono al centro del dibattito del settore autotrasporto. Il presidente...

Ventimiglia: migranti nascosti su camion di Curcio Logistica. La ditta denuncia e ringrazia la polizia

venerdì 16 febbraio 2018 15:05:12
Non è il primo caso e non sarà l'ultimo episodio che vede un gruppo di migranti cercare di oltrepassare il confine di Ventimiglia per entrare in...

Camion: dal 2006 al 2015 calo del 38,1% per il trasporto merci su strada

mercoledì 14 febbraio 2018 11:24:43
Si è passati da 24,9 tonnellate trasportate per abitante nel 2006 a 15,4 tonnellate per abitante nel 2015. La tendenza al calo, però, sembra...