Milano, Ztl: per il Codacons sono tardive le misure intraprese per contrastare l'inquinamento

CONDIVIDI

lunedì 23 luglio 2018

Il Codacons fa sentire la sua voce sulle misure che definisce "tardive" per quanto riguarda le zone a traffico limitato della città di Milano. "Da anni - dicono - che solleviamo la questione dell'inquinamento atmosferico che deve essere combattuto con ogni mezzo. Ci troviamo di fronte ad una vera e propria emergenza, con persone che si ammalano ogni giorno e che muoiono per malattie correlate all'esalazione dell'aria inquinata di Milano, e l'amministrazione comunale cosa fa? Un piano che terminerà nel 2025, per limitare gli ingressi in città".

Così Codacons dopo l'annuncio della Lez, ovvero la Low emission zone che partirà dal gennaio e che prevede divieto d'ingresso in città dal lunedì al sabato, dal primo mattino (7 o 7.30 le ipotesi) fino alla prima serata(20 o 21) per i veicoli diesel Euro 0, 1, 2 e 3 senza fap, per quelli a benzina Euro 0, per i motocicli Euro 0 a due tempi e per i camion oltre i 12 metri di lunghezza.

Codacon fa sapere che scriverà all'amministrazione comunale ed all'assessore Granelli, avanzando queste richieste: chiusura totale del centro alle macchine; estensione dell'area C in tutta Milano; creazione ed estensione delle piste ciclabili su tutta la città, consentendo a chiunque di potersi muovere liberamente in biciclette. Eancora, potenziamento delle stazioni di Bike Mi; incremento sostanziale del numero e della qualità dei trasporti pubblici cittadini, aumento del numero di corse della metropolitana con estensione dell'orario.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Roma: domenica ecologica il 24 gennaio. Divieti di circolazione nella Ztl Fascia Verde

A Roma la prossima domenica sarà una domenica ecologica. Il 24 gennaio, infatti, è in programma il secondo dei quattro appuntamenti delle "Domeniche ecologiche" per la stagione...

Auto aziendali, una nuova indagine sui cambiamenti delle flotte: prevista crescita degli ibridi

Nel 2021 avere una vettura con alte emissioni di CO2 costerà caro ai dipendenti delle aziende. È questo uno dei dati più significativi emersi dalla instant survey “Flotte...

Roma: 18 gennaio stop alla circolazione veicoli più inquinanti nella Fascia Verde. Di nuovo attivi i varchi Ztl

Al fine del contenimento dell’inquinamento atmosferico, è stata disposta nella Ztl Fascia Verde la limitazione alla circolazione veicolare.Ecco le modalità: - lunedì 18...

Una nuova piattaforma logistica per il mercato agroalimentare di Milano

Il mercato dell’agroalimentare di Milano avrà presto una nuova piattaforma logistica. La piattaforma da 12.000 metri quadrati sarà realizzata dalla società Prologis, il...

Covid-19: ecco le regole per rientrare in Italia dopo essere stati nel Regno Unito

Sono in vigore ulteriori misure di contenimento per i transiti da e per il Regno Unito. L’ha stabilito un’ordinanza del ministero della Salute emanata il 9 gennaio e valida fino al 15...

Roma: Ztl Fascia Verde, 22 e 23 dicembre divieto di circolazione per benzina Euro2 e diesel Euro3

  A Roma limitazioni della circolazione veicolare nelle giornate del 22 e 23 dicembre nella ZTL Fascia Verde. Il provvedimento nasce a causa del perdurare della situazione di criticità...

Roma: 17 e 18 dicembre divieto di circolazione per i veicoli a benzina Euro2 nella Fascia Verde

Disposta la limitazione della circolazione veicolare nelle giornate del 17 e 18 dicembre nella Ztl Fascia Verde a Roma.Il provvedimento nasce in conseguenza del superamento dei livelli di PM10...

Autotrasporto: a novembre 2020 emissioni di CO2 da benzina e gasolio in calo del 17,8%

  A novembre 2020 le emissioni di CO2 derivate dall’uso di benzina e gasolio per autotrazione sono diminuite di 1.354.425 tonnellate rispetto allo stesso mese del 2019. Tale diminuzione...