Legambiente: green mobility per ridurre l’inquinamento

CONDIVIDI

martedì 2 ottobre 2018

Il 94% degli italiani sono preoccupati della qualità dell’aria; è quanto emerge da un sondaggio di Lorien Consulting. Alla luce di ciò, per ridurre l'inquinamento e per rendere le città più vivibili il convegno Green Mobility.

Secondo Legambiente bisogna puntare sulla green mobility, efficace e innovativa rivoluzione urbana, per una mobilità sempre più sostenibile, alternativa, connessa, condivisa, multimodale, elettrica.

Per contrastare il problema dell’inquinamento servono nuove politiche urbane che mettano davvero al centro il trasporto locale, treni pendolari e mobilità alternativa e soprattutto occorre ripensare il carico fiscale che grava sulla mobilità delle persone. Proposte concrete, facilmente attuabili, a gettito fiscale inalterato perché' spostano il prelievo dalle forme più inquinanti a quelle meno inquinanti. Si va, ad esempio, dalla rimodulazione delle accise sui carburanti in rapporto all'inquinamento (meno cara la benzina, un po' più caro il gasolio), all'introduzione di "voucher per la mobilità sostenibile" di mille euro spendibili in abbonamenti trasporto pubblico, noleggi e e-bike per chi rottama la vecchia auto. Dall'incentivo sino a 6 mila euro per acquisto di un'auto elettrica al sostegno delle forme di sharing mobility (mezzi e viaggi), sino alla regolamentazione dei mezzi di micromobilità elettrica (dal monoruota al monopattino) al sostegno dei comuni per investimenti e programmi sfidanti di mobilità sostenibile.

Al convegno, organizzato alla Camera dei Deputati, hanno partecipato, fra gli altri, Edoardo Zanchini, vice presidente Legambiente e Andrea Poggio, curatore del volume Green Mobility, Elena Melchioni, Amministratore delegato di Lorien Consulting, Anna Donati (Kyoto Club), Michele Moretti (Confindustria ANCMA), Gianni Martino (vicepresidente ANIASA), Dino Marcozzi (segretario MotusE), Federico Caleno (EnelX), Emiliamo Niccolai (AD Share'ngo), Stefano Porro(Pirelli). Al dibattito politico hanno invece preso parte: Rossella Muroni, capogruppo LeU in Commissione Ambiente, Chiara Braga, capogruppo Pd in Commissione Ambiente, Nico Stumpo, capogruppo LeU in Commissione Trasporti, Carlo Fidanza, capogruppo FdI in Commissione Trasporti, Salvatore Micillo, Sottosegretario all'Ambiente, Gianni Pietro Girotto, M5S, presidente Commissione Industria Senato, Michele Dell'Orto, Sottosegretario ai Trasporti.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Emilia Romagna: da martedì 19 gennaio misure d'emergenza contro lo smog. Stop ai Diesel Euro 4

Allerta smog in Emilia Romagna, scattano misure emergenziali.  Il monitoraggio dell'Agenzia regionale per la protezione ambientale ha infatti evidenziato livelli di pm10, polveri sottili, oltre...

Dall'11 gennaio blocco per i Diesel Euro 4 nel bacino padano: le Regioni chiedono una proroga

In Emilia-Romagna, Lombardia, Piemonte e Veneto il prossimo 11 gennaio scatterà il blocco dei mezzi diesel Euro 4. Stefano Bonaccini, Attilio Fontana, Alberto Cirio e Luca Zaia, al...

Autopromotec: indispensabili incentivi per manutenzione e riparazione auto

In Italia circolano ancora molte auto vecchie e particolarmente inquinanti. Su un totale di 39,5 milioni di autovetture circolanti, quelle di categoria uguale o inferiore ad Euro 4 sono 23,5 milion...

I veicoli inquinanti non guideranno l'Italia fuori dalla crisi: appello di associazioni di medici e ambientalisti al Governo e al Parlamento

Un gruppo di associazioni per la tutela dell'ambiente e della salute, incluse Associazione Medici per l'Ambiente - ISDE Italia, Cittadinanzattiva, Cittadini per l'aria, European Public Health...

CittàMEZ: il rapporto di Legambiente sulla mobilità a emissioni zero in Italia

In cinque grandi città italiane – Milano, Napoli, Venezia, Bologna, Torino e Firenze – più di un terzo degli spostamenti – tra il 34 e il 58% – si compie a...

Stati Generali Economia, Legambiente: tre proposte al Governo per semplificazioni, infrastrutture, mobilità

Prevedere interventi normativi che puntino alle semplificazioni per combattere la burocrazia o i “tappi” che bloccano gli investimenti green, dare il via a opere davvero utili e...

Mobilità elettrica: associazioni ambientaliste scrivono al Governo su prestito a FCA

Se FCA vuole accedere al prestito di 6,3 miliardi di euro a tasso agevolato e garantito dallo Stato, deve impegnarsi a creare in Italia una catena di valore della mobilità elettrica, per...

Mobilitaria 2020: il lockdown ha ridotto traffico e inquinamento. Adesso la sfida è tornare a muoverci senza inquinare e congestionare le città

Presentato “MobilitAria 2020”, studio annuale di Kyoto Club e Istituto sull’Inquinamento Atmosferico del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-IIA), che delinea l'andamento della...