Firenze: Mit, via libera al finanziamento di 250mln per l'estensione della tramvia

CONDIVIDI

venerdì 18 settembre 2020

Via libera dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti al progetto di estensione del sistema tramviario di Firenze che, in tre anni di lavori, consentirà di ampliare di sei chilometri circa l’attuale linea 3 con la nuova tratta ‘Libertà-Campo di Marte-Rovezzano’.

Si tratta di un investimento di 249 milioni di euro che sarà oggetto della prossima Conferenza Unificata per il raggiungimento della relativa intesa e che si aggiunge al finanziamento erogato a dicembre 2019 pari a 200,62 mln di euro per la linea 3.2.1 Piazza della Liberta'-Bagno a Ripoli.

Nello specifico, il finanziamento riguarderà anche l’acquisto di 14 nuove vetture e l’istituzione di 15 nuove fermate che saranno servite con una frequenza media di 5 minuti di percorrenza. Offrirà una risposta, in termini di servizio di trasporto locale, a ben 12 milioni di passeggeri previsti in più all’anno. In particolare, servirà ad incentivare l’utilizzo del mezzo pubblico per i 9 mila passeggeri al giorno che sono previsti nelle ore di punta negli spostamenti scuola e lavoro e ad alleggerire il traffico privato, grazie al potenziamento del collegamento tra il centro di Firenze e i centri abitati limitrofi e con l’aeroporto Peretola.

L’obiettivo è di contribuire allo sviluppo ulteriore di un sistema integrato di trasporto intermodale nell’area metropolitana fiorentina attraverso l’interconnessione di ferrovia, tramvia, autobus, strade, autostrade e parcheggi di scambio. Allo stesso tempo quello di ridurre, per quanto possibile, l’utilizzo del mezzo privato a favore dei mezzi pubblici e della mobilità sostenibile, in continuità con il successo delle linee già attivate.

Tag: trasporto pubblico locale

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Tpl e Covid-19: ministro Giovannini propone tavolo permanente con Regioni, Province e Comuni

Verifica della situazione organizzativa del sistema di trasporto pubblico locale in relazione alla graduale riapertura delle attività scolastiche in presenza e analisi della gestione del...

Covid e mobilità: l'82% dei romani sceglie l'auto privata

L’auto resta il mezzo preferito dai romani: lo conferma l’indagine presentata dall’Automobile Club Roma, realizzata in collaborazione con la Fondazione Filippo Caracciolo di...

TUA Abruzzo continua il rinnovo del parco mezzi: 12 nuovi bus sostenibili entrano in flotta

Il parco mezzi di TUA SpA, la società abruzzese di trasporto pubblico locale, continua il suo processo di rinnovo immettendo nella flotta 12 nuovi veicoli. Dopo i 104 autobus del 2020, TUA...

Trasporto pubblico Roma: 30 nuovi bus corti per migliorare le linee strategiche da Portuense a Grottarossa

Atac prosegue il rinnovo della flotta. La sindaca di Roma Virginia Raggi, insieme al vicesindaco con delega alla Città in Movimento, Pietro Calabrese, ha presentato alcuni dei 30 nuovi...

Il Mims si riorganizza: tre dipartimenti per una maggiore efficienza

Il ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili si riorganizza e, con specifico regolamento già pubblicato in Gazzetta Ufficiale, istituisce un nuovo dipartimento che va...

Trasporto pubblico: Giovannini, al via monitoraggio sul territorio

Il ministro delle Infrastrutture e delle mobilità sostenibili Enrico Giovannini ha annunciato è stato attivata oggi una collaborazione per monitorare attentamente il modo in cui le...

Trasporto pubblico: a Firenze in arrivo due linee Bus Rapid Transit

Grazie al Piano urbano di mobilità sostenibile della Metrocittà, saranno introdotte a Firenze due linee di Bus Rapid Transit (Brt), gli autobus a transito rapido con corsia...

MIMS: Giovannini incontra i sindacati. Un primo confronto sulle priorità del settore

Si è tenuto oggi, in videoconferenza, l'incontro tra il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini, e i segretari generali di Filt Cgil, Stefano...