Comune di Torino: diversificare l'offerta di mobilità e l'utilizzo degli spazi pubblici per fronteggiare la Fase3 dell'emergenza Covid-19

CONDIVIDI

giovedì 30 luglio 2020

La Giunta comunale di Torino ha approvato una serie di indirizzi in materia di mobilità e gestione dello spazio pubblico per rispondere alle nuove esigenze di distanziamento imposte dall'emergenza sanitaria.

“’L’emergenza legata alla pandemia ci ha fatto vivere in maniera differente la città, modificando il modo in cui utilizziamo spazi e servizi pubblici – ha sottolineato l’assessore alla Mobilità Maria Lapietra –. È pertanto necessario rivedere l’organizzazione della mobilità cittadina e, insieme, favorire un diverso uso dello spazio pubblico collettivo”.

Il rischio che la paura del contagio spinga i torinesi a utilizzare quasi esclusivamente l’auto privata per i loro spostamenti, causando congestionamenti del traffico e disagi, è ancora concreto. Per questo motivo l’amministrazione ha tra i propri obiettivi il miglioramento dell’offerta di mobilità, sempre più diversificata, favorendo la camminabilità, l’utilizzo delle biciclette e dei nuovi mezzi elettrici.

Obiettivi che potranno essere raggiunti ad esempio attraverso la realizzazione, partendo da alcuni assi ciclabili portanti, di una serie di percorsi pedonali e ciclabili attraverso la posa della sola segnaletica; limitando la velocità sui controviali a 20 km orari, dove la priorità sia data alla biciclette; convertendo una parte degli stalli dedicati alla sosta delle auto (circa 500) in aree di sosta, attrezzate anche con archetti, per biciclette e monopattini.

Con questi provvedimenti, uniti alla sospensione della Ztl, mentre è stato avviato un confronto con gli operatori del car sharing per proporre nuove e diverse forme di noleggio ed è allo studio un progetto per regolare l’afflusso alle fermate all’interno della metro che permettano il distanziamento di sicurezza, ci si popone allo stesso tempo di alleggerire la pressione sul trasporto pubblico.

L’amministrazione comunale si propone inoltre di sviluppare una nuova gestione degli spazi pubblici favorendone l’uso per attività commerciali, eventi culturali e sportivi.
Tra gli interventi previsti ci sono la realizzazione di spazi liberi davanti alle scuole o nelle vicinanze per consentire lo svolgimento di attività esterne con i ragazzi ed evitare assembramenti durante le ore di entrata e di uscita dagli istituti aumentando così la sicurezza agli ingressi e l’ampliamento dello spazio pubblico prevedendo pedonalizzazioni temporanee nei quartieri con minor offerta di verde.

Tag: mobilità sostenibile, trasporto pubblico locale

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Autoferrotranvieri, sottoscritto l'accordo per il triennio 2018/2020

Sottoscritto l’accordo tra Agens, Anav, Asstra e Filt-Cigl, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa-Cisal, Ugl-Fna che copre la vacanza contrattuale per il periodo 2018/2020 e stabilisce la ripresa del...

Al mare con Flixbus: 100 località marittime raggiungibili in autobus

Riparte il settore turistico e FlixBus inaugura nuovi collegamenti in autobus in tutta Italia, riservando un’attenzione particolare alle località di mare. Salgono così a 100 le...

Eurovignette: l'Ue raggiunge un accordo sulla revisione delle norme

Raggiunto l’accordo in sede europea sulla revisione delle norme in materia di tariffazione stradale (direttiva Eurobollo). L'intesa tra Consiglio e Parlamento europeo punta a promuovere...

Sostenibilità: Shell Lubricants lancia la versione carbon neutral di Shell Rimula

Compensare 700.000 tonnellate di emissioni di CO2 all'anno a livello globale. Con questo ambizioso obiettivo Shell Lubricants lancia sul mercato italiano gli oli motore premium Shell Rimula R6 e...

Piano per la mobilità elettrica: ecco i requisiti per i comuni

Oggi mobilità elettrica è sinonimo di sostenibilità, ecco perché sono sempre più numerosi i comuni che scelgono di usufruire del supporto di Enel X per ampliare i...

Milano: primo viaggio di prova a luglio per la linea metropolitana M4

La nuova linea M4 della metropolitana di Milano che collegherà il centro città con l’Aeroporto di Linate farà il suo primo giro di prova entro luglio 2021. È quanto...

Helbiz e Alipay uniscono le forze per supportare la ripartenza del turismo

Il turismo sta per ripartire in sicurezza e proprio in questi giorni ci sarà anche il calcio di inizio degli europei. Il fermento è nell'aria e le aspettative di tante città e...

Più bonus per le auto elettrificate: Motus-E scrive al ministro Giorgetti

Anche maggio è stato un mese sorprendente per il mercato delle elettrificate supportato dai bonus governativi e, sulla scorta di questo dato, Motus-E, l’associazione che raggruppa circa...