Revisioni auto: in sei mesi gli italiani hanno speso 504,4 milioni di euro

CONDIVIDI

giovedì 19 settembre 2019

E' cresciuta la spesa per le revisioni auto nel primo semestre 2019 (+0,3%) raggiungendo i 504,4 milioni di euro. È questa la spesa che gli italiani hanno speso nel primo semestre del 2019 per far revisionare i propri autoveicoli presso le officine private autorizzate. Rispetto ai primi sei mesi del 2018, quando la spesa per le revisioni auto ammontava a 502,9 milioni di euro, vi è stato un aumento dello 0,3%. Questi dati emergono da un’elaborazione dell’Osservatorio Autopromotec su dati del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.
La crescita della spesa per le revisioni auto è essenzialmente dovuta all’aumento del numero degli autoveicoli chiamati a revisione (+0,3%), anche perché non vi sono state variazioni né per ciò che riguarda la tariffa fissata per le revisioni (ferma dal 2007 a 45 euro) né per gli oneri accessori (Iva, diritti per la Motorizzazione e bollettino postale).

I 504,4 milioni di euro spesi dagli italiani nei primi sei mesi del 2019 per le revisioni auto rappresentano una cifra di tutto rispetto, specialmente se si considera che l’attività di revisione, oltre ad essere un controllo obbligatorio previsto dal Codice della Strada, è uno strumento fondamentale per garantire una manutenzione corretta del parco circolante e di conseguenza per tutelare la sicurezza stradale.

I veicoli devono rispondere infatti ad uno standard tecnico e funzionale ben preciso che implica uno scrupoloso controllo dei componenti essenziali per una guida sicura, come il sistema di frenatura, lo sterzo, i dispositivi di illuminazione e di segnalazione, gli airbag, le cinture di sicurezza, l’impianto elettrico e i pneumatici. Fondamentali sono anche le verifiche sul telaio e sullo stato generale della carrozzeria, sulla rumorosità del mezzo e sul rispetto dei limiti di emissioni.

La revisione auto, ricorda l’Osservatorio Autopromotec, va fatta per la prima volta dopo quattro anni dalla prima immatricolazione. I controlli successivi devono essere effettuati invece con cadenza biennale e sempre entro il mese corrispondente a quello in cui è stata effettuata l’ultima revisione. La revisione può essere effettuata presso gli Uffici della Motorizzazione Civile o presso le officine autorizzate dal Ministero dei Trasporti.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Revisioni auto: gli operatori lamentano scarsi guadagni

Quanto sono soddisfatti del loro business gli operatori delle officine di revisione? Molto poco, stando a quanto messo in luce all’indagine annuale sulle revisioni condotta...

Revisioni auto, autobus e camion: ecco tutte le nuove scadenze 2020/2021

Arrivano chiarimenti in materia di proroghe per le scadenze delle revisioni di tutti i veicoli.Il Ministero dell’Interno, con una circolare del 30 novembre 2020, ha fornito una tabella...

Mercato auto: frena la crescita dei prezzi del nuovo (+2,6%)

A ottobre, nella nuova fase dell’emergenza sanitaria, il mercato dell'auto segnala un rallentamento della crescita dei prezzi del nuovo (+2,6%); secndono inoltre i prezzi dell’usato...

Nuova Audi SQ2: nelle concessionarie italiane nel primo trimestre 2021

Nel 2018, Audi ha lanciato sul mercato la prima generazione di Audi SQ2. Oggi, il SUV compatto sportivo rivela una silhouette più distintiva, sottolineata dai nuovi gruppi ottici, e...

Patenti: sospese fino al 21 novembre le prove pratiche in Calabria, Lombardia, Piemonte e Valle d’Aosta

Sospese fino al 21 novembre le prove pratiche di guida nelle Regioni Calabria, Lombardia, Piemonte e Valle d’Aosta.Lo stabilisce il il decreto ministeriale 507 sulla base delle indicazioni del...

Cupra lancia una piattaforma virtuale interattiva per sostenere il lancio di nuove auto

Per sostenere il lancio della sua gamma di auto, Cupra presenta una strategia di digitalizzazione che verrà implementata in ogni area del business. Il punto di partenza di questo piano di...

Mobilità ai tempi del Covid: i timori incentivano l'uso dei mezzi privati a discapito della mobilità collettiva

La mobilità ai tempi del Covid-19 si caratterizza per una predilezione dei mezzi privati a discapito dei sistemi di mobilità collettiva. 1 italiano su 4 evidenzia timori legati alla...

False revisioni camion a Ferrara: 7 arresti e 216 indagati

Arrestate sette persone e indagate 216 per false revisioni a Ferrara, nell’ambito dell’operazione 'Ghost Inspections' condotta dalla Polizia stradale e dalla Guardia di finanza di...