Torino: l'amministrazione comunale promuove azioni per sostenere l'automotive

CONDIVIDI

martedì 9 marzo 2021

Sostenere e salvaguardare il settore automotive, particolarmente colpito dalla recessione e nell’ultimo anno, anche dalle conseguenze della pandemia.
A questo punta l'ordine del giorno approvato dal Consiglio comunale di Torino presentato da Eleonora Artesio (Torino in Comune – La Sinistra).

Artesio ha sostenuto la necessità di svolgere una sessione di Consiglio comunale aperto sul tema. La proposta sarà esaminata nei prossimi giorni dalla Conferenza dei capigruppo.

Un impegno dell’esecutivo nazionale per sostenere il comparto

Il documento votato recentemente, si muove anche sullo sfondo del nuovo scenario emerso dalla fusione FCA-PSA che ha dato vita al nuovo polo automobilistico Stellantis. Le prospettive legate alle innovazioni tecnologiche, le preoccupazioni relative alla tenuta occupazionale degli stabilimenti ubicati dell’area torinese e le responsabilità del Comune sono stati alcuni degli argomenti toccati dalla consigliera nel corso del suo intervento.

Il documento indica come l’amministrazione comunale debba muoversi nei confronti del governo nazionale affinché “la politica industriale italiana del settore trovi interlocuzione nel contesto europeo”, l’accesso al credito garantito dallo Stato comporti valore per la produzione in Italia e ricerca su modelli ecocompatibili, con relativa riconversione.

Infine, il documento chiede un impegno nei confronti dell’esecutivo nazionale affinché vengano concertati sostegni alla liquidità, sia da parte industriale, con il congelamento dei dividendi per il periodo coperto dal prestito a garanzia statale, sia con agevolazioni ai singoli per l’acquisto di veicoli ecocompatibili.



Tag: automotive

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Anfia: a febbraio 2021 la produzione dell'industria auto cala dell'8,8%

Aveva già fatto il punto sulle immatricolazioni di auto, con aggiornamento a marzo 2021 e con il consuntivo del primo trimestre dell’anno (ne avevamo parlato qui), ma ora Anfia si...

Noleggio: Aniasa in audizione alla Commissione Lavori Pubblici del Senato sul DL Trasporti

  Un confronto tra il MIMS e la filiera automotive per superare le attuali criticità e rendere disponibile un servizio realmente utile a cittadini ed imprese. Lo chiede l'associazione...

Mobilità: il 77% dei romani è favorevole allo stop dei motori tradizionali nel 2030

Oltre tre quarti degli abitanti di Roma e Milano sono favorevoli alla messa al bando delle motorizzazioni termiche a partire dal 2030. È questa una delle principali indicazioni emerse dal...

Focus Anfia: i dati del mercato auto a marzo e nel primo trimestre

Sono state 169.756 le immatricolazioni di autovetture a marzo 2021, un numero che è 6 volte maggiore (+497,5%) rispetto a marzo 2020, il primo mese in cui, in Italia, sono stati presi...

Automotive: le priorità del mercato secondo Federauto

La scorsa settimana le principali associazioni dell'automotive - Anfia, Unrae e Federauto - avevano rivolto un appello congiunto al Governo per supportare il settore in una fase delicata, data dalla...

Auto, Documento Unico di Circolazione: l'automotive ribadisce la necessità di una proroga

Le associazioni del comparto automotive nazionale tornano a chiedere una proroga del termine per l'entrata a regime della nuova disciplina del Documento Unico (DU) di circolazione e proprietà...

Auto elettriche: la multinazionale italiana Eldor investe 100 milioni di dollari in Turchia

Il Gruppo Eldor, multinazionale italiana attiva nel settore automotive e partner delle principali case automobilistiche mondiali, ha deciso di investire 100 milioni di dollari per la produzione di...

Mahindra: un'edizione limitata gold per festeggiare il successo del suv KUV100

Mahindra mette a segno un buon risultato nel mercato italiano, grazie soprattutto alla spinta di KUV100, e celebra il suo best seller con una speciale colorazione oro. Il Mahindra KUV100 Glamorous...