Sondaggio Autopromotec: ancora in flessione le attività di officina

CONDIVIDI

martedì 20 aprile 2021

I settori colpiti dall'emergenza coronavirus sono innumerevoli, ma tra questi ce ne sono alcuni che hanno sofferto più di altri. I dati del Barometro sul sentiment dell’assistenza auto - elaborato dall’Osservatorio Autopromotec sulla base di inchieste mensili condotte su un campione rappresentativo di officine di autoriparazione -  rivelano che quasi due terzi degli autoriparatori segnalano un basso livello di attività.

L’attività di officina si è mantenuta su livelli bassi

La flessione dell’attività nel settore dell’autoriparazione è ancora presente a marzo: quasi due terzi degli autoriparatori (il 60%) dichiara che l’attività di officina si è mantenuta su livelli bassi, contro appena il 6% di chi segnala un alto livello di attività. Il saldo tra chi ha giudicato basso il livello di attività e chi lo ha dichiarato alto si attesta così a quota -54, un valore negativo che segue quelli fatti registrare a gennaio (saldo -23) e febbraio (-30) .

Dal Barometro emerge poi anche la situazione per ciò che riguarda i prezzi di officina, che in marzo si sono mantenuti su livelli prevalentemente normali (il 75% degli autoriparatori si esprime in tal senso). Tra gli altri, le indicazioni di prezzi bassi prevalgono su quelle di prezzi alti (23% contro 2%).

Possibile un’ulteriore diminuzione dell’attività

Il quadro previsionale a 3/4 mesi che scaturisce dall’indagine di gennaio dell’Osservatorio Autopromotec non induce all’ottimismo. Per il volume di attività, la maggioranza degli interpellati (64%) ritiene che la domanda si manterrà stabile, ma vi è una netta prevalenza di chi aspetta un’ulteriore diminuzione dell’attività (23%) contro chi invece ipotizza un aumento (13%).
Per i prezzi, appena il 4% degli operatori prevede un aumento a tre-quattro mesi, mentre per l’82% i prezzi si manterranno stabili e per il 14% vi potrebbe essere una diminuzione.

Tag: coronavirus

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Mercato auto in calo rispetto al 2019. Gli incentivi non assorbono il colpo pandemia

Ad aprile 2021 il mercato italiano dell’auto totalizza 145.033 immatricolazioni contro le 4.295 unità registrate ad aprile 2020, che aveva chiuso a -97,5%. L’andamento del bimestre...

Trasporti: l'agenda delle commissioni di Camera e Senato per la settimana dal 3 al 7 maggio 2021

Pubblichiamo l’agenda dei lavori delle Commissioni Trasporti e Lavori Pubblici di Camera e Senato per la settimana dal 3 al 7 maggio 2021. L’agenda della Camera Convocazione della IX...

Panasonic entra nella supply chain e sviluppa tecnologie per produzione, trasporto e vendita

Nel corso della prima ondata di pandemia da Covid, l'importanza di una gestione sotware delle catene di approvigionamento è diventato un problema urgente per il commercio mondiale, e un buon...

Confartigianato Trasporti: per le imprese di trasporto e logistica 28,8mld di ricavi in meno nel 2020

Che la crisi pandemica abbia generato gravi danni nell'economia mondiale è indubbio. Ma quali sono i numeri del mondo dell'autotrasporto italiano? A questa domanda ha risposto un focus di...

Fondo Sanilog: nel piano sanitario un nuovo pacchetto gratuito di prestazioni Covid-19

Dal 1° maggio 2021, gli oltre 180 mila iscritti a Sanilog potranno beneficiare di un nuovo pacchetto gratuito di prestazioni in caso di conseguenze gravi causate dal Covid-19, compreso nel piano...

Trasporto merci pericolose: prorogati i termini di scadenze per patenti e certificati

I certificati di formazione professionale dei conducenti ADR (patentino ADR) e quelli del consulente per la sicurezza del trasporto di merci pericolose, la cui validità scade tra il 1°...

Roma: via libera all'accesso alla ZTL per il trasporto merci del food delivery

Il settore della ristorazione è tra quelli che ha subito maggiori danni a causa delle misure contro la pandemia da Covid-19. La Giunta capitolina ha così deciso di agevolare gli...

Sicilia orientale: in arrivo sostegni per 635 mila euro per i porti di Augusta e Catania

Le imprese e dei concessionari portuali nei porti di Augusta e Catania potranno contare su sostegni per un totale di circa 635 mila euro.Le misure sono state messe in atto, in ottemperanza alle norme...