Parco Valentino: a Torino dal 19 al 23 giugno la 5^ edizione del salone dell'automotive

CONDIVIDI

martedì 26 febbraio 2019

Parco Valentino Salone Auto Torino ha presentato oggi il calendario della sua 5ª edizione a Roma, confermando con i numeri di essere uno degli eventi automotive più importanti d'Italia. La presentazione si è svolta alla presenza di Michele Crisci (presidente UNRAE), Adolfo De Stefani Cosentino (Presidente FEDERAUTO), Paolo Scudieri (Presidente ANFIA) e Angelo Sticchi Damiani (Presidente ACI) che successivamente hanno dato vita alla tavola rotonda "Il futuro dell'auto tra bonus e malus" moderata da Andrea Brambilla, direttore editoriale Conti Editore.

Parco Valentino nel 2019 andrà in scena a Torino dal 19 al 23 giugno: attesi oltre 600.000 visitatori. Confermati i criteri vincenti del format che ha rivoluzionato il concetto di Salone dell’Auto: l’ingresso gratuito al pubblico, l’orario prolungato fino alle 24 e l’esposizione all’aperto di novità e anteprime delle case automobilistiche, lungo i viali di quello che fu il circuito del Gran Premio del Valentino in cui corsero piloti leggendari come Ascari, Nuvolari, Villoresi, Fangio. Accanto alle conferme, tante sono le novità della 5ª edizione.

Andrea Levy, presidente di Parco Valentino, fa il punto sulla 5ª edizione: “Mancano meno di 4 mesi all’inaugurazione e abbiamo un calendario che cresce di giorno in giorno: nel 2019 ci aspettiamo di superare i 600.000 visitatori dell’anno scorso, e di avere in esposizione i modelli di oltre 40 marchi automobilistici che presenteranno diverse anteprime nazionali. Il nostro è un pubblico eterogeneo, proveniente da tutte e 102 le province italiane, composto al 45% da under 35 e per il 33% da donne, un target molto interessante per le aziende. Quest’anno inoltre presentiamo la grande novità del Focus Auto Elettriche che si sposta all’interno del parco, e diversi momenti di approfondimento e dibattiti con i rappresentanti delle case automobilistiche, giornalisti ed esperti. Perché Parco
Valentino vuole essere un contenitore, un punto d’incontro, esattamente come è accaduto con la tavola rotonda Il futuro dell’auto tra bonus e malus”.

Le nuove tecnologie saranno presenti, oltre che all’interno degli stand delle case automobilistiche, anche nel nuovo Focus Auto Elettriche, che diventerà parte stessa dell’esposizione, trasferendosi dal centro città al parco: le auto elettriche e le ibride plug-in di attuale produzione delle case automobilistiche saranno visibili all’interno del Parco Valentino, a disposizione per test drive con il pubblico, la vetrina di tutte le vetture interessate al bonus della nuova legge sull’auto in procinto di entrare in vigore. I visitatori potranno confrontarsi, conoscere e informarsi su tutte le vetture elettriche e ibride plug-in e potranno anche provarle su strada, in percorsi di viabilità ordinaria. Altra grande novità sarà l’approfondimento sulla tecnologia al servizio del guidatore: i sistemi di guida assistita saranno al centro di un’area dell’esposizione nella quale i visitatori vedranno all’opera auto di diversi brand e il pubblico potrà vederli all’opera in versione dinamica, in un circuito sperimentale messo a punto dall’amministrazione, nel quale si sperimentano anche le auto a guida remota con tecnologia 5G.

Cuore dell’entusiasmo e dell’emozione sarà l’altra grande novità della 5ª edizione di Parco Valentino, il circuito cittadino studiato e creato all’interno del centro storico, un anello tra le strade più eleganti di Torino che coinvolgerà via Roma, la via dello shopping per eccellenza, e che sarà sfondo delle sfilate a calendario della parte dinamica della manifestazione.
Inaugureranno il circuito dinamico cittadino le automobili della President Parade, alle 19 di mercoledì 19 giugno, l’evento unico al mondo che al suo esordio ha riscosso l’entusiasmo dei suoi protagonisti: i presidenti e gli amministratori delegati delle case automobilistiche, insieme ai più grandi designer di sempre, sedendosi alla guida di un’auto rappresentativa del proprio marchio e andranno in parata, in mezzo a due ali di pubblico, mettendosi in gioco in una delle mission più importanti di Parco Valentino, quella di riaccendere la passione per le quattro ruote.
Stesso percorso e stesso entusiasmo per la Journalist Parade, che seguirà la parata dei presidenti.

Il programma di parate nel circuito speciale cittadino, che dura tutti e 5 i giorni della manifestazione, si arricchisce con le oltre 1500 supercar provenienti da tutta Europa, oltre che con le one-off e i prototipi dei grandi carrozzieri che da sempre fanno di Parco Valentino un vero e proprio festival del design.

Nella foto Paolo Scudieri (presidente ANFIA), Andrea Levy, presidente di Parco Valentino, Michele Crisci (presidente UNRAE).

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Torino: l'amministrazione comunale promuove azioni per sostenere l'automotive

Sostenere e salvaguardare il settore automotive, particolarmente colpito dalla recessione e nell’ultimo anno, anche dalle conseguenze della pandemia. A questo punta l'ordine del giorno...

Torino: fino al 1° marzo divieti di circolazione per diesel Euro 5 e benzina Euro 1

A Torino, i provvedimenti antismog saranno attivi fino a lunedì 1° marzo. Prosegue infatti l'applicazione del primo livello emergenziale (arancio) per tutelare la salute: per il trasporto...

Torino: al via il progetto pilota per la circolazione dello SmartBUS 100% elettrico

La città di Torino è ancora una volta teatro di progetti e sperimentazioni per la mobilità sostenibile. Dal primo febbraio, infatti, nel capoluogo piemontese ha preso il via il...

Torino: al via il progetto del primo vertiporto italiano

Torino si candida a diventare la prima città italiana e tra le poche al mondo in grado di offrire un ecosistema completo di servizi per la mobilità verticale. Nasce infatti nel...

Camion: Iveco consegna undici S-WAY a Sta Logistica

Undici Iveco S-WAY sono stati consegnati a Sta Logistica di Andria Torino. L’azienda, fondata negli anni ’70, è specializzata nell’attività di distribuzione di...

Mazda: officine e saloni aperti in tutta Italia

Il nuovo Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 3 novembre ha suddiviso il territorio nazionale in tre fasce, contraddiste dai colori rosso, arancione e giallo, in base al livello...

Formazione: a Torino nasce il corso per ottenere il diploma in trasporti e logistica

Un corso per ottenere il diploma in trasporti e logistica: parte a Torino e lo frequenteranno quaranta ragazzi in due classi. L'iniziativa è della Fai - Federazione Autotrasportatori Italian...

Auto connesse con 5G, una realtà grazie al consorzio 5G Automotive Association

Sperimentate per le strade di Torino le auto connesse con il 5G. Il consorzio 5G Automotive Association (5GAA) ha dimostrato per le strade della città una serie di casi d’uso...