Nokia lancia l’ampliamento del portafoglio Wavence 5G

CONDIVIDI

giovedì 8 aprile 2021

Nokia annuncia l’ampliamento del suo portafoglio di prodotti di trasporto mobile con una nuova gamma di soluzioni sicure ed ottimizzate, per scenari sia indoor che outdoor, destinati a fornitori di servizi di comunicazione e alle imprese.

Il portafoglio ampliato di trasporto Nokia Wavence, fornisce una tecnologia a microonde per gli usi che coprono trasmettitori a corto raggio e a lungo raggio, E-Band e SDN, offrendo ricetrasmettitori a banda ultralarga ad alta capacità, convenienti per supportare gli operatori con l’implementazione reti 5G e in grado di sostenere l’aumento della domanda di traffico, tutto questo grazie all’innovativo modulo di interfaccia di rete. L'ampio portafoglio Wavence si applica alle bande tradizionali (6-42 GHz) e alle E-Band (80 GHz), sfruttando l'innovazione dei Nokia Bell Labs e offrendo così la massima efficienza grazie all'aggregazione portante al 100%, inclusi tutti gli usi backhaul 5G su diverse bande di frequenza.

Le più piccole sul mercato con un'elevata produttività

Due le soluzioni compatte split mount per il backhauling 5G (abilitate dalle nuove unità interne MSS-E e MSS-HE) che Nokia sta rilasciando. Si tratta di unità compatte e ottimizzate in termini di costi, che sono le più piccole sul mercato ma in grado di offrire un'elevata produttività. Le unità possono anche gestire un ampio intervallo di temperatura che va da 40 gradi a 65 gradi Celsius.
Questo si ottiene senza ventole, migliorando l'affidabilità e riducendo la necessità di manutenzione periodica. Nokia sta anche introducendo una configurazione nodale esterna completa che include un nuovo modulo ultra-compatto chiamato Networking Interface Module (NIM).

Il NIM può essere utilizzato allo stesso modo per nuove distribuzioni o aggiornamenti alla base UBT installata. Questa soluzione flessibile a ingombro zero può essere facilmente collegata a un ricetrasmettitore a banda ultralarga standard (UBT), per migliorarne le capacità all'aperto, offrendo più direzioni, più interfacce e aggregazione del vettore. Un NIM si attacca a tutti i tipi UBT, in particolare UBT-m (80 GHz), UBT-T (Twin), UBT-S (Single). Grazie poi alla crittografia sulle radio a microonde 5G e alla crittografia FIPS (Federal Information Processing Standards), è possibile garantire maggiore protezione della sicurezza.

Un trasporto mobile 5G efficace

Giuseppe Targia, vicepresidente di Mobile Networks Microwave & Custom Solutions Business Unit di Nokia, ha dichiarato: "Questi nuovi prodotti migliorano ulteriormente il portafoglio Wavence leader del settore Nokia ed evidenziano la nostra leadership nel pacchetto dei microonde, sia nel segmento a corto raggio che a lungo raggio. L'architettura full-packet di Wavence e le sue innovazioni leader del settore- sia nella E-band che nelle bande tradizionali- sono fondamentali per fornire un trasporto mobile 5G efficace”.

Tag: smart mobility

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Smart mobility: firmato il protocollo d'intesa tra Mims e TTS

Lavorare in sinergia sulla smart mobility per passeggeri e per merci e favorire la piena diffusione del progetto Mobility as a Service (Maas) in ambito nazionale: è questo lo scopo principale...

In Sicilia porti più smart con l'efficientamento energetico e l’introduzione di tecnologie IoT

I porti della Sicilia occidentale lanciano la formula Smart port. È stata siglata la concessione del valore di oltre 22 milioni di euro tra l’AdSP del Mare di Sicilia occidentale e RT...

Il car sharing crea spazio urbano: lo studio del MIT di Boston

I numeri dello sharing in Italia stanno crescendo.Secondo gli studi più recenti, infatti, la condivisione, se si considerano tutti i modi di trasporto, conta attualmente ben 5 milioni di...

Il Giappone testa su strada il primo autobus a guida autonoma

In Giappone partono i primi servizi di trasporto pubblico in autobus con veicoli a guida autonoma.Sulle strade di Sakai, nella prefettura di Ibaraki un autobus da 9 passeggeri, che viaggia a circa 20...

Il Comune di Torino approva linee guida per la sperimentazione della piattaforma di Maas per pianificare i trasporti

La Giunta del Comune di Torino ha approvato le linee guida per accedere, tramite avviso che sarà pubblicato sul proprio sito web, alla sperimentazione dell'utilizzo della piattaforma di MaaS...

L’app della mobilità Roger fornirà anche livello di carico dei mezzi Tper

A partire dall’inizio di novembre, per l’utente del servizio Tper sarà possibile conoscere il livello indicativo di riempimento dell’autobus in arrivo alla fermata...

Aniasa: la nuova sezione Digital Automotive per una mobilità sempre più smart, condivisa e sostenibile

Supportare la transizione dalla proprietà all’uso dei veicoli che nel nostro Paese ha già portato 1 vettura su 4 ad essere immatricolata a noleggio. Consolidare il ruolo di...

Guida assistita, Aci e Csi presentano le nuove valutazioni Euro NCAP: cresce l'affidabilità della tecnologia

Euro NCAP ha presentato i nuovi protocolli di verifica delle tecnologie per la guida assistita e pubblicato i risultati dei test condotti su 10 autovetture dotate di sistemi di ausilio di livello...