Nissan: 15 miliardi di euro per produrre batterie più economiche e potenti

CONDIVIDI

lunedì 29 novembre 2021

Quanti sono 2 trilioni di yen? Sono 15,65 miliardi di euro ma soprattutto sono la cifra – a dir poco considerevole – che Nissan ha comunicato di voler investire nei prossimi 5 anni per lo sviluppo di una batteria più economica e potente.



La visione di elettrificazione della casa automobilistica giapponese, infatti, si basa sullo sviluppo di una nuova Assb, o batteria allo stato solido, considerata "una svolta" proprio per la sua economicità e la sua potenza maggiori rispetto alle batterie ora in uso.

Nissan Assb: la svolta arriverà con una nuova batteria

Questo farà sì che, secondo quanto dichiarato dall’amministratore delegato di Nissan, Makodo Uchida, i propulsori elettrici riescano ad essere più facilmente utilizzati su camion, furgoni e altri veicoli più pesanti, grazie alla possibilità di avere a disposizione batterie più piccole. L'Assb sarà in produzione di massa entro il 2028 e, con questa innovazione, stando a quanto sostenuto dal marchio, i prezzi delle auto elettriche potranno sensibilmente calare e adeguarsi a quelli delle auto a motorizzazione tradizionale.
Il marchio nipponico, con i suoi 15 nuovi veicoli elettrici lanciati entro il 2030, punta a una "elettrificazione" del 50% della linea di modelli dell'azienda, secondo il cosiddetto piano "Nissan Ambition 2030". I veicoli elettrificati includeranno ibridi e altri tipi di modelli ecologici diversi dai soli veicoli elettrici e l’impegno per la decarbonizzaizone riguarderà anche le emissioni degli stabilimenti produttivi.

Tag: nissan, auto elettriche, ecosostenibilità

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Togg presenta il nuovo concept USE CASE Mobility: per una mobilità, elettrica, incentrata sull’utente, smart e condivisa

Togg ha debuttato ufficialmente al CES 2022 di Las Vegas. Durante la conferenza stampa il Ceo dell’azienda, Gürcan Karakaş, ha presentato la visione del brand, fondato con l’intento...

Unrae, a dicembre tracollo del mercato auto: -27,5% rispetto al 2020

Tracollo delle immatricolazioni per il mercato dell'auto a dicembre 2021. Lo ha comunicato l'Unrae precisando che l'ultimo mese del 2021 chiude con 86.679 immatricolazioni (-27,5% rispetto a dicembre...

Dalla Turchia una soluzione di mobilità evoluta che coniuga sistemi elettrici, autonomi e interconnessi

Una soluzione di mobilità, in cui il propulsore elettrico si fonde con sistemi autonomi e sistemi interconnessi in un unico ecosistema. Togg, azienda turca emergente nel mercato delle nuove...

Unrae: nella Legge di Bilancio ignorati incentivi per mercato auto e veicoli commerciali leggeri. Nessuna strategia per la transizione ecologica

“Non resta che esprimere sconcerto per la decisione delle Istituzioni di ignorare totalmente nella Legge di Bilancio gli incentivi per il mercato delle autovetture e dei veicoli commerciali...

Mobilità elettrica: via libera dall'Agcm alla joint venture Enel X-Volkswagen Finance Luxembourg

Via libera dall'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (Agcm) alla nuova joint venture tra Enel X e Volkswagen Finance Luxembourg.La collaborazione nasce per la creazione e la...

Auto ibride ed elettriche: cresce l’interesse degli italiani ma rimangono i dubbi

Le vetture elettriche e ibride stanno progressivamente occupando fasce di mercato a discapito delle motorizzazioni tradizionali e continua a crescere l’interesse degli italiani verso queste...

Mercato auto Europa: novembre quinto mese consecutivo di numeri negativi

Continua la contrazione del mercato dell’auto in Europa, con pesanti cali a due cifre, che portano a 3.720.000 le vetture mancanti all’appello nei primi 11 mesi rispetto allo stesso...

Turchia & mobilità elettrica: le opportunità di investimento e i progetti della Ford-Otosan

Quali sono le opportunità e le soluzioni di investimento offerte dalla E- mobility? Come si sta adattando e sviluppando la Turchia, con un mercato dei veicoli elettrici in costante aumento ed...