Geotab aderisce all'iniziativa per la sicurezza stradale SRTI; ogni giorno dati da 2,5 milioni di veicoli per ridurre gli incidenti sulle strade europee

CONDIVIDI

lunedì 31 gennaio 2022

Migliorare il comportamento dei conducenti, sensibilizzandoli sulle condizioni di guida pericolose, e aprire la via a un futuro senza vittime della strada.

Questi gli obiettivi dell’iniziativa di informazione sul traffico Safety Related Traffic Information (SRTI), promossa da Data for Road Safety, a cui prende parte Geotab, operatore globale in ambito IoT e veicoli connessi.

Si tratta di un ecosistema che fornisce informazioni sul traffico in ambito sicurezza; grazie a un sistema aperto e trasparente, le informazioni possono essere condivise e sfruttate dai soggetti che fanno parte dell'ecosistema, di cui fanno parte Stati membri dell'UE e autorità stradali, costruttori di veicoli, fornitori di servizi.

Indipendentemente dal marchio automobilistico o dall'applicazione di navigazione utilizzata – sottolineano i membri di Data for Road Safety – le informazioni sulla sicurezza stradale possono aiutare soggetti pubblici e privati a prendere decisioni più consapevoli, salvando potenzialmente molte vite.

"Siamo convinti che la tecnologia e gli insight derivati dai dati siano fondamentali per ridurre – e persino eliminare – i tassi di mortalità di conducenti, passeggeri e pedoni già nei prossimi anni – dichiara Christoph Ludewig, vice president, Europe OEM di Geotab –. La nostra esperienza nell'analisi dei dati può portare un valore reale al lavoro svolto dal gruppo SRTI. Disponiamo di una delle funzionalità più complete al mondo in termini di data analytics in tempo reale su prestazioni dei veicoli, stili di guida, modelli di traffico e fattori ambientali rilevanti. Entrare a far parte di SRTI ci darà la possibilità di condividere conoscenze e insight con partner di valore del settore automobilistico e con la comunità stradale, con l'obiettivo di mantenere le strade il più sicure possibile per tutti".


Geotab: soluzione telematica basata sull’analisi dei dati

La sicurezza stradale è una parte essenziale della soluzione di telematica basata sull’analisi dei dati di Geotab. Con dispositivi installati su oltre 2,5 milioni di veicoli a livello globale, Geotab elabora più di 40 miliardi di data point ogni giorno. Competenza ed esperienza nell’ambito dei dati che potrà essere messa a frutto a beneficio dell'ecosistema SRTI.

"Ci stiamo impegnando per costruire un futuro senza vittime della strada in Europa – dichiara Joost Vantomme, presidente di DFRS e CEO di ERTICO ITS Europe –. I dati sono essenziali per il nostro processo di analisi della sicurezza stradale, nonché una risorsa chiave per DFRS. Accogliamo con piacere la vasta esperienza e il know-how di Geotab nel campo dell’analisi dei dati. Poter annoverare Geotab tra i membri di DFRS sarà fondamentale per capire come rendere le strade più sicure e più accessibili per tutti coloro che le utilizzano".

 

Tag: sicurezza stradale

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Togg e Qualcomm uniscono le forze per potenziare la tecnologia degli smart device elettrici turchi

Nuova collaborazione all'insegna dell'innovazione e della tecnologia. Togg, azienda turca di veicoli elettrici, ha stretto una partnership con Qualcomm Technologies Inc. con l'obiettivo di fornire ai...

Le strade più pericolose del mondo

Le strade più pericolose del mondo sono conosciute per le loro collocazioni inquietanti, le curve tortuose e i grandi dislivelli. Dalla Death Road della Bolivia alla Karakoram...

Il 2023 sarà l’anno della guida autonoma?

La guida autonoma (AD) è destinata a rivoluzionare il modo in cui i consumatori vivono la mobilità, rendendola più sicura, conveniente e piacevole. Con il rapido avanzamento...

Nel 2022 crescono gli incidenti stradali (7,1% ) e aumentano le vittime (11,1%)

I nuovi dati in materia di sicurezza stradale del 2022 non sono positivi. Il confronto con l'anno appena trascorso, il 2021, deve però tener conto delle limitazioni alla...

Ansfisa, bilancio 2022: quasi 3mila controlli su ferrovie, strade, autostrade e metropolitane

L'Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie e delle Infrastrutture Stradali e Autostradali (ANSFISA) stila il bilancio del primo anno di completa operatività.Nel 2022 i controlli...

Percezione della sicurezza stradale: Roma ultima tra le capitali europee nella classifica di Cyclomedia

Qualità delle strade e rischio incidenti; sicurezza delle piste ciclabili e punti di ricarica per auto elettriche; illuminazione adeguata e attenzione ai disabili. Quanto si sentono sicuri...

Nel 2022 calano gli incidenti causati dai mezzi pesanti sulle strade italiane (-12%)

Netto decremento della percentuale di incidenti causati da mezzi pesanti. Il dato è stato presentato dalla Commissione per la sicurezza stradale nel settore dell'autotrasport...

Incidenti stradali: il 63% dei giovani manda messaggi mentre guida

Gli incidenti stradali rappresentano la prima causa di morte per i giovani dai 15 ai 24 anni. Lo rivela il nuovo rapporto Dekra sulla sicurezza stradale. Le motivazioni sono la scarsa esperienza alla...