Furti d'auto: attenti ai suv!

CONDIVIDI

martedì 9 marzo 2021

Quanto impatta il Covid-19 su fenomeni come i furti d’auto? 
Sicuramente molto, come dimostrato dal calo drastico di episodi delittuosi di questo tipo (a marzo -56% vs marzo 2019, ad aprile -87% e a maggio -39%), registrato durante i primi mesi della pandemia, durante il lockdown più serrato.

Ma, con l’ammorbidimento delle restrizioni, i furti d’auto sono tornati a salire, con un’impennata del +30% nel secondo semestre 2020 rispetto al primo semestre dello stesso anno, e l’anno scorso ha finito per chiudere a -23% rispetto al 2019.

I risultati dell'indagine Stolen Vehicle Recovery 2020 di LoJack

Come emerso dal report annuale “Stolen Vehicle Recovery 2020” di LoJack, nel mirino dei ladri sono finiti in particolare i SUV che negli ultimi 6 mesi dell’anno hanno raggiunto la quota record del 41% sul totale veicoli sottratti.

Quali sono state le aree del Paese più colpite dai furti d’auto?

La pandemia ha prodotto un’ulteriore polarizzazione intorno alle aree da sempre più a
rischio furto: la Campania è stata teatro del 37% degli episodi criminali, il Lazio del 24%, la
Puglia del 18% e la Lombardia del 10%. Lo scorso anno 9 furti di auto su 10 sono avvenuti
in queste quattro Regioni.

Covid-19 e furti d'auto: il commento di Massimo Braga, Vice Direttore Generale di LoJack Italia

“Dall’analisi dei dati del nostro Osservatorio emerge con chiarezza come la pandemia non
abbia fermato il business criminale dei furti d’auto che, dopo un passaggio a vuoto nei
mesi in cui tutto il Paese si è dovuto fermare, ha ripreso velocità. Dalla fine del lockdown sono emerse due indicazioni che sembrano segnare una nuova svolta nell’attività delle
organizzazioni criminali: la polarizzazione geografica del fenomeno su alcune aree del
nostro Paese e il focus sulla categoria SUV, sempre più spesso sottratti anche attraverso
nuovi dispositivi hi-tech che non lasciano tracce sul veicolo e consentono in pochi secondi
di dileguarsi indisturbati a bordo dello stesso”.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Stop controlli al Brennero: non più necessari test e tamponi per i conducenti

Il Tirolo non è più considerato zona di mutazione del virus COVID-19 dalla Germania, ma solo zona di rischio. Quindi, per i conducenti di mezzi pesanti che entrano in Germania...

Noleggio, Aniasa: un piano d'emergenza per salvare la stagione estiva

Il noleggio in tempo di Covid-19, con specifico riferimento a quello a breve termine che si associa spesso al turismo, ha subito una flessione davvero consistente. È per questo che, a ridosso...

Covid-19: test obbligatorio per chi entra in Spagna dalla Francia

  Per chiunque entri in Spagna dalla Francia via terra sarà obbligatorio effettuare un test Covid-19. Lo stabilisce una nuova normativa pubblicata sulla Gazzetta ufficiale secondo cui i...

Covid-19 e trasporto merci pericolose: arrivano deroghe alle scadenze di patenti e certificati

Il MIMS ha sottoscritto accordi multilaterali in tema di trasporto nazionale e internazionale di merci pericolose su strada (ADR), promossi in ambito internazionale da alcuni Paesi. Lo ha comunicato...

Turismo: la nave da crociera è l'unica zona verde d'Italia

In un'Italia a zone gialle, arancioni e rosse le navi da crociera sono l'unica zona verde. È quanto ha sostenuto Ticketcrociere, l'agenzia di viaggi attiva nel settore, in un suo messaggio ai...

Costa Crociere: ripartenza rimandata al 1° maggio

Cambio di programma per Costa Crociere: dopo l'annuncio di ripartenza previsto per il 27 marzo (ne avevamo parlato qui), la compagnia ha deciso di far slittare ancora le sue crociere a causa della...

Roma: zona rossa, nel fine settimana intensificati controlli anti assembramento

A Roma intensificati i controlli contro gli assembramenti. Il piano prevede posti di blocco ai caselli autostradali e punti di controllo delle forze dell'ordine per monitorare l'afflusso verso...

Msc: dal 20 maggio ripartono le crociere nel Regno Unito

MSC Crociere ritorna a navigare nel Regno Unito. La compagnia ha infatti annunciato che dal 20 maggio 2021 offrirà ai crocieristi britannici una serie di crociere brevi e settimanali che, per...