Duferco: 1.800 colonnine per rafforzare la rete di ricarica elettrica in Italia

CONDIVIDI

mercoledì 9 marzo 2022

Nel percorso verso gli obiettivi di decarbonizzazione e azzeramento delle emissioni, è fondamentale accelerare nello sviluppo infrastrutturale per supportare sistemi alternativi di alimentazione per automobili. Tra cui la disponibilità e capillarità della rete di ricarica elettrica in Italia.

Si muove in questa direzione il contratto di finanziamento da 26 milioni di euro perfezionato da Duferco Energia con Cassa Depositi e Prestiti (CDP), Crédit Agricole Italia (CAI) e la Banca Europea per gli Investimenti (BEI), destinato ad ampliare con circa 1.800 nuove colonnine la rete nazionale di stazioni di ricarica per veicoli elettrici.

Il progetto prevede l’installazione di colonnine di ricarica ultrarapida, rapida e normale e relativa connessione alle reti di distribuzione, ubicate principalmente nelle regioni del centro e nord Italia.

CDP e CAI hanno rispettivamente concesso due linee da 13 milioni di euro, ognuna delle quali si avvale per 10 milioni della provvista BEI. Inoltre, le varie tranche del finanziamento sono assistite dalla Garanzia Green di SACE all’80%.

L’operazione è sostenuta anche dalla Commissione europea attraverso la Debt Instrument e Transport Blending Facility con i fondi del Meccanismo per Collegare l’Europa (CEF-Connecting Europe Facility) attraverso investimenti in infrastrutture volte alla promozione della crescita competitiva e lavorativa in Europa.

“Questo progetto – ha dichiarato Adina Vălean, commissaria europea per i Trasporti – è pienamente in linea con il nostro Green Deal europeo e l’obiettivo della Strategia per la Mobilità Sostenibile e Intelligente di installare 1 milione di punti di ricarica per combustibili alternativi entro il 2025 e 3 milioni entro il 2030. Siamo quindi lieti di supportare Duferco, che beneficia del nostro approccio integrato con il sostegno di CEF Debt Instrument e dal CEF Blending Facility”.

 

Il processo di transizione energetica in Italia

Duferco Energia è fortemente impegnata nel processo di transizione ecologica del settore energetico. L’operatore, attivo a 360° nel mercato italiano, punta a posizionarsi tra i primi player nell’ambito della mobilità elettrica con una rete abilitata ai propri servizi di ricarica di oltre 25.000 punti in Italia e oltre 200.000 in Europa di cui 650 di proprietà.

“Questo progetto – commenta Marco Castagna, amministratore delegato di Duferco Energia – rappresenta a pieno il nostro percorso nel processo di transizione energetica del nostro Paese. Un impegno concreto a favore della sostenibilità, che portiamo avanti su tutti i business in cui siamo coinvolti e in particolare nell’ambito della e-mobility”.

Centrale anche il ruolo di SACE nella transizione ecologica italiana. Il Decreto Legge Semplificazioni di luglio 2020, infatti, prevede che l’azienda possa rilasciare garanzie green su progetti domestici in grado di agevolare la transizione verso un’economia a minor impatto ambientale, integrare i cicli produttivi con tecnologie a basse emissioni per la produzione di beni e servizi sostenibili e promuovere iniziative volte a sviluppare una nuova mobilità a minori emissioni inquinanti.

“La mobilità elettrica – dichiara Pierfrancesco Latini, amministratore delegato di SACE – è uno dei pilastri della transizione ecologica italiana, in cui SACE è in prima linea, e degli investimenti previsti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Questo intervento – che rappresenta la nostra prima operazione green a supporto della realizzazione di una rete di ricarica per auto elettriche – ci rende particolarmente orgogliosi e rientra a pieno nell’ambito del nostro impegno come attuatori del Green New Deal in Italia e come promotori del passaggio a un’economia a minori emissioni climalteranti”.

Tag: auto elettriche, colonnine di ricarica

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Abruzzo, Marsilio: il passaggio all’elettrico entro il 2035 rischia di travolgere la filiera automobilistica

Con la normativa europea sul clima, nel quadro del Green Deal europeo, l'Ue si è posta l'obiettivo vincolante di conseguire la neutralità climatica entro il 2050. Ciò...

Fit for 55, Cingolani: una sfida enorme ma oltre all’elettrico puntare sui biocarburanti

Il Consiglio Europeo ha adottato l’orientamento generale su punti importanti del pacchetto Fit For 55, che permetterà all'Ue di ridurre le emissioni nette di gas serra di almeno il 55%...

Mercato auto europeo, Unrae: prosegue il trend negativo (-12,5% sul 2021)

Il mercato dell’auto in Europa continua a registrare un pesante calo delle immatricolazioni. Anche il mese di maggio si conclude con il segno meno. Con 948.149 vetture registrate rispetto a...

Dal 2035 in Europa verranno prodotte solo auto a zero emissioni

L’Europa compie un passo fondamentale verso l’attuazione degli obiettivi di decarbonizzazione contenuti nell’Agenda 2030 e 2050.Il Parlamento europeo riunito in sessione Plenaria ha...

Samsung-Stellantis: 2,5 miliardi di dollari per la produzione di batterie a ioni di litio negli Usa

La mobilità elettrica si sta aprendo progressivamente nuovi spazi di mercato e tra i sistemi di alimentazione alternativa risulta in base alle analisi degli esperti l’alternativa almeno...

Autostrade, Free To X: inaugurata una nuova stazione di ricarica elettrica in Abruzzo

Inaugurata la prima High Power Charging station in Abruzzo, a Torre Cerrano Ovest (A14 – Ancona-Pescara). Cresce così il progetto di elettrificazione e sostenibilità di Free To ...

Gruppo FS, Stellantis e TheF Charging: 600 nuovi punti di ricarica nei parcheggi delle stazioni

Facilitare e migliorare l’esperienza di ricarica, concepita come aspetto chiave dell’intera customer journey in relazione sia ad esigenze di viaggio, sia alla frequentazione delle...

Volvo: una nuova stazione di ricarica a Roma e un piano di elettrificazione sempre più ambizioso

È stata inaugurata questa mattina, a Roma, la stazione di ricarica ultrafast by Volvo Cars Powerstop/Autostar frutto della visione condivisa del marchio svedese e della concessionaria in via...