Sollevamento e trasporti eccezionali: a Piacenza torna il Gis

CONDIVIDI

lunedì 27 luglio 2015

Cresce il numero di adesioni alla 5ª edizione del Gis di Piacenza, la mostra-convegno italiana dedicata agli utilizzatori di macchine ed attrezzature per il sollevamento, la movimentazione industriale e portuale e i trasporti eccezionali.
La mostra piacentina, che aprirà i battenti il 1° ottobre prossimo presso il quartiere fieristico di PiacenzaExpo, ha registrato un aumento del numero di associazioni di categoria – alcune delle quali appartenenti a Confindustria - che hanno confermato il loro patrocinio.

Come ribadisce Fabio Potestà, responsabile dell’organizzazione del Gis – "l’Italia è ancora il secondo Paese manifatturiero a livello europeo, con centri produttivi presenti in tutto il territorio e le conseguenti problematiche relative al sollevamento, alla movimentazione e al trasporto soprattutto delle merci pesanti. L’Italia, inoltre, anche per la sua conformazione geografica, ha un elevato numero di terminal portuali e intermodali la cui efficienza è ovviamente legata alle macchine e alle attrezzature che operano in quelle strutture. Per questa ragione - continua Potestà - il nostro obiettivo è quello di consolidare sempre più il Gis quale One Stop Shop dove, cioè, tutti coloro che hanno esigenze di sollevamento, di movimentazione industriale e portuale e di trasporti eccezionali possano trovare una varietà di soluzioni alle loro problematiche".

Vista, inoltre, l’obbligatorietà delle verifiche periodiche delle macchine e attrezzature per il sollevamento e quella della formazione degli operatori delle stesse, al Gis 2015 sono state predisposte aree espositive appositamente dedicate alle aziende dei suddetti comparti. Infatti, l’ottimale funzionamento delle macchine e la loro manutenzione sono un elemento di fondamentale importanza per rispettare i tempi della Supply Chain e, per questa ragione, tutti i costruttori debbono poter offrire alla loro clientela un “network” di officine presenti su tutto il territorio nazionale alle quali potersi rivolgere con la massima affidabilità. Per questo motivo, è in netto aumento al Gis 2015 la presenza di aziende espositrici (anche internazionali) che operano nei settori della componentistica e della ricambistica, ma anche quella di produttori degli pneumatici per la suddetta tipologia di macchine operatrici.

Al Gis 2015 hanno già confermato la loro partecipazione i più importanti costruttori (italiani ed esteri) di autogru, carriponte, gru da autocarro, piattaforme per i lavori aerei, sollevatori telescopici, carrelli elevatori e reach stakers, ma anche di martinetti idraulici per il sollevamento e la movimentazione industriale e portuale, nonché mezzi e veicoli per i trasporti eccezionali. Come per la passata edizione del 2013, collateralmente al Gis, si terrà un ricco programma di convegni, ma si svolgeranno anche i seguenti eventi serali (organizzati con il supporto di importanti associazioni italiane di categoria) che avranno entrambi luogo a Piacenza nella splendida cornice di Palazzo Farnese.
Giovedì 1 ottobre ci sarà l' "ITALA-Italian Terminal and Logistic Awards 2015", durante il quale verranno consegnati riconoscimenti alle imprese e ai professionisti italiani del terminalismo portuale, intermodale e della logistica che si sono messi particolarmente in luce negli ultimi 18 mesi.
Venerdì 2 ottobre si svolgerà l'"ILTA-Italian Lifting & Transportation Awards 2015", riconoscimenti consegnati a quelle imprese italiane che hanno eseguito attività di sollevamento e trasporti eccezionali di particolare rilievo negli ultimi 18 mesi.
Altre informazioni sul GIS 2015 sul sito www.gisexpo.it. 

Tag: trasporti eccezionali, confindustria

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Porto di Catania: al via la campagna vaccinale anti COVID-19 per tutti gli operatori

Ha riscontrato numerose adesioni la proposta di Confindustria per la realizzazione di piani aziendali volti alla prevenzione e alla lotta contro il virus SARS-CoV-2/Covid-19 nei luoghi di...

Vaccini Covid-19: Baltour aderisce all'invito di Confindustria e mette spazi aziendali a disposizione

Confindustria si è fatta recentemente portavoce della necessità di rafforzare la campagna vaccinale nazionale proponendo, al fine di arricchire la rete dei luoghi prepost...

Frosinone: la Provincia adotta Trucks, il portale dedicato ai trasporti eccezionali

Una soluzione altamente informatizzata per governare l'iter autorizzativo per il transito dei mezzi eccezionali, dalla richiesta fino al rilascio del permesso. Lo ha adottato l'Amministrazione...

Trasporti eccezionali: il MIT proroga le autorizzazioni

Le autorizzazioni ai trasporti eccezionali avranno una proroga. La situazione sanitaria che il Paese sta vivendo ha infatti imposto, più volte, alcune deroghe alle regole di base anche nel...

Confindustria Italia e Germania contro i blocchi al Brennero: il valico diventi modello di mobilità integrata e smart

Oggi è stata firmata una dichiarazione congiunta sul tema delle infrastrutture di trasporto e, in particolare, sui problemi di transito al valico del Brennero dal presidente di Confindustri...

Trasporti eccezionali: le autorizzazioni sono valide fino al 29 ottobre 2020

Chiarimenti dalla Direzione Generale per la sicurezza stradale sulla validità delle autorizzazioni per i trasporti eccezionali con scadenza tra il 31 gennaio e il 31 luglio...

Trasporti eccezionali: istruzioni dall'Anas per la proroga delle autorizzazioni

L’Anas ha comunicato che sono stati estesi i termini di validità delle autorizzazioni per i trasporti eccezionali con scadenza tra il 31 gennaio e il 31 luglio 2020, fino al...

Coronavirus: tavolo Mit-Associazioni, semplificare la logistica e assicurare continuità

Dal tavolo comune Mit-Protezione Civile dedicato al settore logistico, nato per far fronte all'emergenza Coronavirus, è emersa la necessità di definire linee guida univoche e uniformi...