Ford: la transizione elettrica punta sulla Romania

CONDIVIDI

martedì 5 luglio 2022

"Ford sta sfruttando partnership strategiche per utilizzare al meglio le risorse, condividendo gli investimenti e beneficiando di un più ampio pool di competenze, aumentando così la sua capacità produttiva di veicoli elettrici e commerciali in Europa".

Così Stuart Rowley, chair di Ford Europa annuncia il trasferimento ufficiale della proprietà dello stabilimento rumeno alla Joint Venture Ford Otosan. Provvedimento che si inserisce nel processo di veloce trasformazione del proprio business in Europa verso un futuro completamente elettrico.

L’impianto, infatti, combinando la capacità produttiva dello stabilimento di Craiova con la vasta esperienza di Ford Otosan nella progettazione e nella produzione di veicoli commerciali, svolgerà un ruolo chiave nei piani di crescita e di elettrificazione dei veicoli commerciali di Ford per l'Europa.

Ford Otosan ha anche annunciato che nei prossimi tre anni prevede di investire 490 milioni di euro nello stabilimento per aumentare la capacità produttiva.

Il Transit Courier di prossima generazione, sia nella versione furgone che combi, progettato e ingegnerizzato da Ford Otosan, sarà prodotto a Craiova e lanciato nel 2023. La produzione delle versioni elettriche inizierà, invece, nel 2024.

Nello stabilimento di Craiova, Ford Otosan continuerà a produrre anche la Puma: dal 2024 sarà avviata la produzione della versione 100% elettrica della vettura Ford più venduta in Europa.

Gli investimenti Ford in Spagna e in Germania

Con un investimento da 2 miliardi di dollari, Ford sta anche procedendo alla conversione delle sue attività a Colonia in Germania, dove, a partire dal 2023, inizierà la produzione di auto elettriche.

Solo pochi giorni fa, Ford ha confermato di aver scelto il suo stabilimento di Valencia, in Spagna, come sito per iniziare, entro la fine del decennio, la produzione di veicoli elettrici e connessi, basati su un'architettura per EV di nuova generazione.

Entro il 2026, Ford prevede di vendere 600.000 veicoli elettrici all'anno in Europa contribuendo, in questo modo, al raggiungimento dell’obiettivo globale che prevede di produrre oltre 2 milioni di veicoli elettrici all’anno entro il 2026.

Ford ha rilevato la struttura di Craiova 14 anni fa, investendo 2 miliardi di dollari e trasformandola in un sito di produzione all'avanguardia.

Con questo accordo Ford Otosan punta a raforzare la sua posizione in qualità di produttore di veicoli commerciali in Europa e ampliare a livello internazionale le sue strutture produttive. Con l'aggiunta dello stabilimento di Craiova, la capacità produttiva annua totale di Ford Otosan supererà i 900.000 veicoli

Tag: Ford, mobilità elettrica

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Logistica: accordo Gruppo Koelliker e B–ON per importare veicoli full electric in Italia

Il Gruppo Koelliker importerà in Italia veicoli full electric per la logistica. Con la firma dell’accordo con B–ON, fornitore di soluzioni a servizio completo per...

Autobus elettrici: il minibus D’Auria parte per un giro d’Italia a impatto zero

Parte domani il tour del minibus di D’Auria: il veicolo elettrico sarà protagonista di un giro d’Italia all'insegna della mobilità sostenibile. Da Torino arriverà...

Il mercato auto europeo conferma il recupero: a ottobre +14,1%

Con una nota, l'Unrae ha comunicato che il trend positivo intrapreso dal mercato auto europeo si conferma anche a ottobre 2022. Si tratta del terzo mese consecutivo di recupero dei volumi delle...

Decarbonizzazione del trasporto merci: Mercedes-Benz consegna 45 eSprinter alla Sic Europe

Efficienza, autonomia, carbon footprint, ambiente ed energia. Sono queste le cinque ragioni che spingono alcuni fra i maggiori esperti ad affermare che il futuro dell’auto è elettric...

Sostenibilità: primo trattore elettrico Nikola Tre per Fercam

Fercam punta a rendere la sua flotta sempre più sostenibile. L’azienda altoatesina di logistica e trasporti ha firmato un accordo con Iveco e si prepara a mettere in strada a breve il...

A Ecomondo l'offerta a trazione elettrica di Iveco: eDAILY e Nikola Tre FCEV

Fino all’11 novembre 2022 Iveco partecipa al Salone di Ecomondo a Rimini. L'azienda punta a promuovere la transizione ecologica con l’elettrificazione della gamma leggera e pesante....

Turchia: inizia il conto alla rovescia per l'apertura del primo stabilimento automobilistico nazionale

Manca ormai una settimana all’inaugurazione dello stabilimento di produzione di TOGG, il primo marchio automobilistico nazionale del paese. Le autovetture completamente elettriche prodotte in...

Car sharing, si amplia la flotta Enjoy a Firenze: ora disponibili 50 city car elettriche XEV YOYO

Il car sharing contribuisce a rendere più sostenibile la mobilità urbana e a migliorare le opportunità e la facilità di spostamento dei cittadini.  Da oggi a Firenze...