Camion: Mercedes-Benz lancia due nuovi sistemi di assistenza alla guida

CONDIVIDI

mercoledì 7 aprile 2021

Mercedes-Benz Trucks preme l’acceleratore sulla sicurezza. A partire da giugno 2021, infatti, saranno prodotti numerosi modelli del marchio con nuovi sistemi di assistenza, tra i quali l’Active Sideguard Assist, con funzione di frenata automatizzata, e l’Active Drive Assist 2 con funzione di arresto di emergenza automatico.

Mercedes-Benz Trucks Active Sideguard Assist

L’Active Sideguard Assist (ASGA), oltre ad allertare il conducente della presenza di ciclisti o pedoni in movimento sul lato passeggero, può anche effettuare una frenata automatizzata fino al completo arresto del veicolo (in caso di velocità di svolta non superiore ai 20 km/h), se il conducente non reagisce ai segnali di avvertimento. L’ASGA è in grado di rilevare la necessità di questo intervento frenante sulla base dell’angolo di sterzata e, entro determinati limiti, può evitare una possibile collisione. Mercedes-Benz Trucks è, pertanto, il primo produttore di veicoli industriali al mondo a offrire un sistema di questo tipo con funzione di frenata attiva ed intende contribuire in tal modo a ridurre il numero di incidenti legati a manovre di svolta a destra che causano lesioni gravi o addirittura costano la vita.

Mercedes-Benz Trucks Active Drive Assist 2

A partire da giugno 2021, l’ultimissima generazione del sistema Active Drive Assist 2 (ADA 2) sarà in grado di avviare una frenata di emergenza se durante la marcia il sistema rileva che il conducente non interviene più in modo continuo nel processo di guida, ad esempio a causa di sopraggiunti problemi di salute. In prima battuta, il sistema invita il conducente a riposizionare le mani sul volante mediante segnalazioni ottiche ed acustiche. Se, dopo essere stato ripetutamente avvertito e trascorsi 60 secondi, il conducente continua a non reagire sterzando, accelerando, frenando o azionando i sistemi del veicolo, ad esempio utilizzando i tasti del volante, il truck è in grado – entro i limiti del sistema – di decelerare fino ad arrestarsi in sicurezza all’interno della propria corsia e di avvertire il traffico che segue attivando il lampeggiatore di emergenza. L’arresto d’emergenza avviato dal sistema può essere interrotto in qualsiasi momento accelerando a fondo. Una volta che il truck si è fermato, il sistema inserisce automaticamente il nuovo freno di stazionamento elettronico. Inoltre, le porte vengono sbloccate in modo da consentire a paramedici o ad altri soccorritori di raggiungere direttamente il conducente in caso di emergenza medica.

Tag: mercedes, sicurezza stradale

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

#AMAMIeBASTA: riparte la campagna Anas contro l'abbandono di cani e gatti

In Italia ogni anno si registrano migliaia di incidenti stradali, spesso anche mortali, causati da animali vaganti o randagi. Chi abbandona un animale non commette solo un reato ai danni...

Camion, aree di sosta: attenti ai colori

Da uno studio del 2019 è emerso che nel territorio dell’UE mancano circa 100 mila parcheggi notturni per veicoli pesanti e che, a fronte di 300 mila posti disponibili, soltanto 7.000 -...

Incidenti stradali: nel 2021 cala il numero delle vittime della strada in Europa (-13%)

Il nuovo rapporto European Transport Safety Council (ETSC), pubblicato oggi, ha fornito dati aggiornati sulla sicurezza stradale in Unione europea. Le limitazioni alla circolazione imposte a causa...

Camion elettrici: Mercedes-Benz Trucks lancerà eActros LongHaul nel 2022

L’obiettivo di Mercedes-Benz Trucks è di far crescere in Europa la quota di veicoli nuovi a zero emissioni locali di CO2, fino a superare la soglia del 50% entro il 2030. Dopo il lancio...

Mercedes GLC 2022: il nuovo suv con la Stella è solo ibrido

Linee moderne, design rinnovato, motorizzazioni ibride e nuove tecnologie: si distingue soprattutto per questi elementi la seconda generazione di GLC, il suv di segmento D firmato...

Volvo Trucks: ciclisti e pedoni più sicuri sulle strade grazie al doppio sensore

Volvo Trucks ha introdotto un nuovo sistema di sicurezza per rilevare eventuali utenti della strada che entrano nell'angolo cieco su entrambi i lati del camion, come ciclisti e pedoni. Un doppio...

UNASCA-Voi Technology: un progetto per facilitare la convivenza fra automobilisti e conducenti di monopattini

Lo sviluppo della mobilità dolce e in sharing è probabilmente il fattore che ha contrassegnato maggiormente la mobilità delle città a seguito della pandemia, in...

Ansfisa: al via le nuove linee guida per la gestione della sicurezza di strade e autostrade

Attuare controlli e manutenzione più uniformi su strade e autostrade uniformando i processi. È questo l’obiettivo delle nuove Linee guida emanate dall’Ansfisa come...