Mercato auto: ad agosto immatricolazioni positive dopo 13 mesi

CONDIVIDI

venerdì 2 settembre 2022

Si arresta, dopo 13 mesi consecutivi, il trend negativo che ha caratterizzato il mercato dell’auto, che ad agosto torna in terreno positivo con 71.190 nuove immatricolazioni, pari a una crescita del 9,9% nel confronto con agosto 2021 che però, nota Unrae, con 64.767 unità, aveva registrato un crollo di oltre il 27%.

Nonostante il lieve recupero estivo, i numeri dei primi otto mesi dell’anno parlano chiaro: con 865.044 unità immatricolate, oltre 195.000 in meno rispetto al 2021, che significano una contrazione del 18,4%.

Nella struttura del mercato di agosto figurano in flessione solo gli acquisti dei privati, che scendono di 11,6 punti, al 57,3% di quota sul totale (59,2% negli 8 mesi). Tornano al segno positivo le autoimmatricolazioni che, con quasi 1/3 dei volumi recuperati, chiudono il mese al 9,4% di share (8,6% in gennaio-agosto). Fortissima accelerazione per il noleggio a lungo termine, che si attesta al 23,5% di quota (+8,2%).

In flessione motori diesel e Gpl, in crescita quelli a benzina

Sotto il profilo delle alimentazioni, si conferma in crescita il motore a benzina, che copre nel mese il 26,7% di quota (27,8% negli 8 mesi), il diesel – in calo – scende a rappresentare il 18,2% delle preferenze (20,5% in gennaio-agosto).

Si conferma in flessione anche il Gpl, all’8,7% di quota, abbastanza in linea con l’8,5% del cumulato. Tracollo del metano che rimane appena allo 0,5% del mercato (1% nel cumulato). Nonostante gli incentivi, si registra un nuovo ridimensionamento di quota per le vetture plug-in ed elettriche, rispettivamente al 3,8% (il minimo da febbraio 2021) e 3,2% di share in agosto (5,2% e 3,5% negli 8 mesi).

Prosegue, invece, la crescita delle ibride che arrivano al 39% di quota di mercato (33,5% in gennaio-agosto); con un 8,6% per le “full” hybrid e 30,4% per le “mild” hybrid. Un andamento di crescita generalizzata dei volumi interessa in agosto i segmenti, fatta eccezione per le medie (segmento C) che perdono 6,4 punti, fermandosi al 25% di quota (29,8% nel cumulato).

Le utilitarie salgono nel mese al 42,1%, il segmento D al 13,6% ed E al 2,2% (rispettivamente 39,8%, 12,7% e 2% nel cumulato). Stabile l’alto di gamma allo 0,3%, mentre le city car perdono leggermente, al 16,9% del totale (15,3% negli 8 mesi).

Fra le carrozzerie, in agosto le berline tornano leader con il 43,3% di quota (40,2% nel cumulato), seguite dai crossover al 40,3% di share e dai fuoristrada al 10,1% (rispettivamente al 42,5% e 10,7% in gennaio-agosto).

 

Tag: auto elettriche, auto ibride

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Decarbonizzazione: dalla Legge di Bilancio 2mld di euro per trasporti più sostenibili

Rinnovo degli autobus in senso ecologico, acquisto di treni a idrogeno, realizzazione di piste ciclabili, sviluppo dell’intermodalità nel trasporto delle merci, adozione di carburanti...

Fit for 55: i parlamentari Ue vogliono colonnine di ricarica elettrica ogni 60 km

Nel percorso dell’Unione Europea verso l’obiettivo della neutralità climatica al 2050, sarà necessario prevedere per le auto la possibilità di ricaricarsi ogni 60 km...

Turchia: le auto ibride elettrificate conquistano il mercato

Secondo i dati della Automotive Distributors Association (ODD), nei primi otto mesi del 2022 le vendite di veicoli elettrici in Turchia sono quasi triplicate rispetto all’anno precedente: nello...

Servizi di ricarica elettrica in autostrada: l'Art approva le misure per le subconcessioni

L’Autorità di regolazione dei trasporti (ART) ha approvato le misure per la definizione degli schemi dei bandi relativi alle gare cui sono tenuti i concessionari autostradali per gli...

Caro carburanti: l'auto è ancora il mezzo preferito dagli italiani, ma cresce l'attenzione al risparmio

Gli italiani sono preoccupati per il bilancio familiare a causa del caro carburanti ma l’aumento ha impattato solo su una quota ridotta degli automobilisti nella scelta dell’alimentazione...

Mercato auto europeo: a giugno nuovo calo (-16,8%)

Il mercato europeo delle autovetture continua a calare: a giugno le registrazioni di nuove auto nei 30 paesi UE più Regno Unito e EFTA, si sono fermate a 1.066.137 unità, -16,8%...

Abruzzo, Marsilio: il passaggio all’elettrico entro il 2035 rischia di travolgere la filiera automobilistica

Con la normativa europea sul clima, nel quadro del Green Deal europeo, l'Ue si è posta l'obiettivo vincolante di conseguire la neutralità climatica entro il 2050. Ciò...

Fit for 55, Cingolani: una sfida enorme ma oltre all’elettrico puntare sui biocarburanti

Il Consiglio Europeo ha adottato l’orientamento generale su punti importanti del pacchetto Fit For 55, che permetterà all'Ue di ridurre le emissioni nette di gas serra di almeno il 55%...