Focus Anfia: i dati del mercato auto a settembre

CONDIVIDI

lunedì 18 ottobre 2021

A settembre 2021 in Italia sono state immatricolate 105.182 nuove autovetture, in calo del 32,7% rispetto a quelle di settembre 2020. Nei primi nove mesi del 2021, le immatricolazioni sono aumentate del 20,6% rispetto allo stesso mese del 2020, in cui, a causa delle misure restrittive di contrasto alla diffusione della pandemia, si era assistito a un forte calo delle vendite. Confrontando i dati con il 2019, però, il periodo gennaio-settembre 2021 risulta in calo del 20,6%. Questi, in sintesi, i numeri del mercato dell’auto nel nostro Paese per il mese di settembre e i primi nove mesi dell’anno in base alle elaborazioni Anfia.

 

Continua la crescita delle alimentazioni alternative

Per quanto riguarda le tipologie di alimentazione, le autovetture diesel, in calo del 60,7%, rappresentano il 18,8% del mercato del mese di settembre e il 23% nei primi nove mesi del 2021 (era il 34,6% nello stesso periodo del 2020). Da inizio anno, le autovetture diesel sono quelle che hanno visto maggiormente calare la propria quota di mercato, con una riduzione delle immatricolazioni del 19,5%.

In calo anche il mercato di autovetture a benzina, che ha registrato a settembre un calo del 48,7%, attestandosi su un 25,2% di quota a settembre e -7,8% nei primi nove mesi, con il 30,8% di quota (10 punti percentuali in meno di gennaio-settembre 2020).

Al contrario, le immatricolazioni delle autovetture ad alimentazione alternativa rappresentano il 56% del mercato di settembre 2021 e il 46,1% nei primi nove mesi, in crescita dell’8,2% nel mese e del 121,9% da inizio anno. Le autovetture elettrificate rappresentano il 44,6% del mercato di settembre e il 36,8% nei primi nove mesi. Tra queste, le ibride non ricaricabili aumentano del 2% a settembre e raggiungono il 31% di quota, mentre crescono del 162% nel cumulato, con una quota del 28,2%. Le ricaricabili, in crescita del 102,2%, raggiungono il 13,5% di quota a settembre e dell’8,6% nei primi nove mesi (le ibride plug-in il 5,4% nel mese e il 4,6% nel cumulato e le elettriche l’8,1% nel mese ed il 4% nel cumulato). Infine, le autovetture a gas rappresentano l’11,5% del mercato di settembre 2021 e il 9,3% dei primi nove mesi e, tra queste, le vetture Gpl hanno una quota di mercato del 9,4% nel mese e del 7 % nel cumulato e quelle a metano del 2,1%, nel mese e del 2,3% nei primi nove mesi. Le vendite di vetture Gpl calano nel mese (-16,8%), e crescono da inizio anno (+28,6%), mentre quelle a metano si riducono, a settembre, del 38,1%, e, nel cumulato, aumentano del 13,7%.

 

Gli altri mercati europei

Per quanto riguarda i dati dei principali mercati europei, in Gran Bretagna le immatricolazioni di auto a settembre sono state 215.312, in calo del 34,4% rispetto a settembre 2020; in Germania le immatricolazioni sono state 196.972, -25,7%; la Francia ha registrato 133.835 immatricolazioni, -20,5% rispetto a settembre 2020; infine in Spagna 59.641 immatricolazioni, -15,7% rispetto a settembre 2020.

A settembre 2021 la Spagna è il mercato con la minor quota di autovetture ricaricabili nei 5 major market, mentre in Germania la loro quota è quasi del 29% del totale. Il Regno Unito è il mercato con la più bassa quota di autovetture diesel, al 7,4%, mentre l’Italia è il paese con la quota più alta, 18,8% (che però rappresenta un valore inferiore di 13 punti percentuali rispetto a quello registrato a settembre 2020).

 

Tag: anfia, automotive, immatricolazioni

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Caro carburanti: l'auto è ancora il mezzo preferito dagli italiani, ma cresce l'attenzione al risparmio

Gli italiani sono preoccupati per il bilancio familiare a causa del caro carburanti ma l’aumento ha impattato solo su una quota ridotta degli automobilisti nella scelta dell’alimentazione...

Veicoli commerciali in calo dell'11,2% nel primo semestre 2022

Pubblicato un nuovo focus, realizzato dall'Area Studi e Statistiche ANFIA, relativo al mercato dei veicoli commerciali e industriali in Italia, nel primo semestre 2022. Nel primo semestre 2022, il...

Mercato europeo veicoli commerciali di nuovo in calo: a giugno -22,5%

  Ancora segno negativo per il mercato Ue dei veicoli commerciali. A giugno 2022, le immatricolazioni sono crollate del 22,5% rispetto allo stesso mese del 2021, registrando 144.210...

Turchia: le esportazioni di automobili toccano i 4,6 miliardi di dollari

In base a dati recenti  dell'Associazione degli Esportatori dell'Industria Automobilistica di Uludağ, le esportazioni di automobili della Turchia si sono avvicinate a 4,6 miliardi di dollari...

Muoversi insieme verso il futuro: al via la nuova serie podcast a cura di IBE, Intermobility & Bus Expo

Il trasporto collettivo su gomma sta viaggiando velocemente verso un nuovo ecosistema basato su tre elementi fondamentali: digitalizzazione, intermodalità e sostenibilità.Sono questi i...

Mercato auto, Unrae: a giugno immatricolazioni ancora in calo (-15%)

Il calo delle immatricolazioni di auto in Italia non si ferma: nel mese di giugno il mercato ha registrato 127.209 nuove immatricolazioni, con una flessione del 15,0% rispetto a giugno 2021.Il primo...

Abruzzo, Marsilio: il passaggio all’elettrico entro il 2035 rischia di travolgere la filiera automobilistica

Con la normativa europea sul clima, nel quadro del Green Deal europeo, l'Ue si è posta l'obiettivo vincolante di conseguire la neutralità climatica entro il 2050. Ciò...

Automotive, Giorgetti: ripensare modi e tempi della transizione ecologica

“A livello europeo si sta allargando il fronte dei paesi che chiedono un passaggio più graduale verso il green. Anche in altri Paesi, come la Germania, le forze politiche si stanno...