Autopromotec, spesa revisioni auto: -21,2% nel 1° semestre 2020

CONDIVIDI

martedì 29 settembre 2020

Nel primo semestre del 2020 gli italiani hanno speso 397,4 milioni di euro per far revisionare le loro auto presso le officine private autorizzate. Rispetto al 2019 si è verificato un calo di ben 107 milioni di euro. La contrazione della spesaè da attribuire essenzialmente a una forte riduzione dei veicoli revisionati, che sono stati 5.941.397 contro i 7.541.416 del 2019 (-21,2%). Lo si evince da un’elaborazione dell’Osservatorio Autopromotec su informazioni del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Il calo del numero delle revisioni eseguite – spiega l’Osservatorio - è dovuto alla pandemia e in particolare alla limitazione degli spostamenti non necessari per il contenimento del virus nel periodo più acuto dell’emergenza (marzo-aprile), limitazione che ha portato quindi all’impossibilità per molti automobilisti di portare i mezzi alla revisione in tempo.

Nell’ambito delle misure volte a facilitare la ripresa economica del nostro Paese dopo l’emergenza Coronavirus e contenute nel Decreto Semplificazioni, ricorda l’Osservatorio che vi è anche un emendamento che proroga ulteriormente la scadenza delle revisioni auto.

Gli autoveicoli le cui scadenze erano fissate al 31 luglio 2020 vengono rinviate in scaglioni fino a febbraio 2021. In particolare, le revisioni scadute al 31 luglio dovranno essere eseguite entro il 31 ottobre, quelle che scadranno il 30 settembre andranno effettuate entro il 31 dicembre 2020, mentre per le revisioni in scadenza al 31 dicembre la scadenza è fissata al 28 febbraio 2021. L’obiettivo di questa divisione in scaglioni è ovviamente quello di evitare l’accumulo in un unico periodo nei centri di revisione abilitati di tutte le pratiche rinviate nei mesi precedenti.

Tag: autopromotec

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Auto: nel 2020 manutenzione e riparazioni a -18,9%

Quanto hanno speso gli italiani nel 2020 per la manutenzione e la riparazione della propria vettura?La risposta arriva dall’Osservatorio Autopromotec che ha messo in rilievo quanto il Covid-19...

Mercato auto, crescono i prezzi del nuovo: in aprile +2,9%

I prezzi del mercato delle auto nuove sono in accelerazione per il terzo mese consecutivo. Aprile segna un tasso di crescita tendenziale (cioè rispetto allo stesso mese dell’anno...

Auto: nel 2020 gli italiani hanno speso il 20,5% in meno a causa della pandemia

La pandemia da Covid-19 ha messo in ginocchio il settore automotive che ha visto un calo della spesa sostanziale. Uno studio realizzato dall’Osservatorio Autopromotec,  struttura di...

Auto: in Italia cresce la rete dei centri autorizzati a effettuare le revisioni periodiche

L'Osservatorio Autopromotec segnala che la rete italiana delle officine autorizzate ad effettuare le revisioni periodiche è in crescita: in 10 anni registrato un aumento del 32,5%. Dal 2011 al...

Riparazioni auto: attività di officina in calo a gennaio. Il 2021 parte in salita a causa delle restrizioni alla circolazione

Attività di officina in forte calo: il 2021 comincia in salita per il settore dell’autoriparazione, in gennaio infatti la maggioranza degli autoriparatori (61%) dichiara che...

Auto: nel 2020 la spesa per le revisioni è scesa del 7% a causa della pandemia

Calo del 7% nel 2020 per la spesa per le revisioni auto. Gli italiani, l'anno scorso, hanno speso 892,7 milioni di euro per far revisionare le loro auto presso le officine private autorizzate....

Manutenzione e riparazione auto: Autopromotec chiede incentivi per sostenere la spesa dei privati

L’Osservatorio Autopromotec rivolge un appello al governo per consentire anche a chi non si può permettere di acquistare un’auto nuova, di mantenere in efficienza il proprio...

Autopromotec: indispensabili incentivi per manutenzione e riparazione auto

In Italia circolano ancora molte auto vecchie e particolarmente inquinanti. Su un totale di 39,5 milioni di autovetture circolanti, quelle di categoria uguale o inferiore ad Euro 4 sono 23,5 milion...