Automotive: in Turchia una roadmap dinamica che punta all’elettrificazione

CONDIVIDI

martedì 12 ottobre 2021

"Il settore automotive entro il prossimo decennio con l'elettrificazione, la guida autonoma e le auto connesse affronterà una grande trasformazione". Lo ha detto Mehmet Fatih Kacir, viceministro della Industria e della Tecnologia della Turchia a una delegazione di giornalisti italiani a Istanbul, nel corso di una visita organizzata dall'Ufficio per gli Investimenti della Repubblica di Turchia.

Attualmente la Turchia è impegnata su alcuni focus principali: ricerca e sviluppo, tecnologia, automotive, digitalizzazione e aerospace. Il viceministro ha precisato che il punto di forza dell'economia è il dinamismo del Paese grazie alla presenza di start-up e poli tecnologici guidati dalle nuove generazioni.

"Seguiamo la trasformazione dell'automotive verso l'elettrificazione - spiega il viceministro turco - e lavoriamo con le industrie internazionali del settore per trovare il modo con cui la nostra impresa del comparto automotive possa affrontare questo processo. La trasformazione del settore rappresenta un'opportunità, ma va gestito e guidato il cambiamento".

Un piano per portare le stazioni di ricarica in tutte le città

Il Paese incentiva le imprese impegnate a trasformare le loro attività in tale direzione e le imprese che fanno ricerca. L'automotive è rilevante nell'industria, non solo per la produzione di auto, ma anche nella componentistica. Nei prossimi anni in Turchia è previsto un importante aumento di vendite di veicoli elettrici, per questo il governo ha un piano per portare le stazioni di ricarica in tutto il Paese, in tutte le città.

Mehmet Fatih Kacir  ha poi precisato che dalle tensioni sui prezzi dell'energia la Turchia non è colpita come l'Europa: “Siamo più protetti perché abbiamo fonti di approvvigionamento diversificate con contratti a lungo termine. Il Paese sta facendo grandi investimenti nelle energie rinnovabili e sta costruendo una centrale nucleare in Anatolia, per far fronte al proprio fabbisogno energetico nel lungo termine”. 

L’incontro con l’ambasciatore italiano ad Ankara Massimo Gaiani 

Massimo Gaiani, ambasciatore italiano ad Ankara, ha spiegato che fra Italia e Turchia c'è un interscambio da 20 miliardi, quasi il doppio del Giappone. È il quinto partner fuori dall'Europa.
La Turchia è un paese giovane con un forte spirito imprenditoriale, ha spiegato Gaiani: “È necessario pensare anche a forme di partenariato, una strada più complessa ma in linea con qualità del nostro interscambio”.
Tra Italia e Turchia c’è un interscambio di macchinari e componenti per industria manifatturiera, sono quindi due Paesi molto legati.

Tag: Turchia, automotive, mobilità elettrica

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Progetto Next: la mobilità urbana del futuro sarà elettrica, modulare e flessibile

"I progetti in corso in Federico II, compreso quelli legati al neo-costituito Centro Nazionale per la Mobilità Sostenibile, le lauree triennali e magistrali in particolare quella...

Liguria: Free To X attiva una nuova stazione di ricarica elettrica sulla A12

Free To X, società del gruppo Autostrade per l’Italia, dedicata allo sviluppo di servizi avanzati per la mobilità,  attiva una nuova stazione di ricarica ad alta potenza per...

Caro carburanti: l'auto è ancora il mezzo preferito dagli italiani, ma cresce l'attenzione al risparmio

Gli italiani sono preoccupati per il bilancio familiare a causa del caro carburanti ma l’aumento ha impattato solo su una quota ridotta degli automobilisti nella scelta dell’alimentazione...

Ricarica mobile a domicilio per veicoli elettrici: parte il progetto di Enel x Way e E-GAP

Vacanze sostenibili anche dal punto di vista dei trasporti. All’Argentario, in Toscana, e a Santa Margherita Ligure, ad agosto, sarà possibile usufruire di un servizio innovativo grazie...

Turchia: il marchio automobilistico TOGG lancia un nuovo programma di accelerazione della mobilità

Automobile Joint Venture Group (Togg), il consorzio che sviluppa l'auto indigena della Turchia, ha annunciato una cooperazione con Plug and Play, la più grande piattaforma di innovazione...

Turchia: le esportazioni di automobili toccano i 4,6 miliardi di dollari

In base a dati recenti  dell'Associazione degli Esportatori dell'Industria Automobilistica di Uludağ, le esportazioni di automobili della Turchia si sono avvicinate a 4,6 miliardi di dollari...

DKV Mobility, cresce la rete di ricarica elettrica: 285mila punti in tutta Europa

Sostenere il passaggio a carburanti e tipi di propulsione eco-friendly è un obiettivo centrale per DKV Mobility - piattaforma per i pagamenti e le soluzioni on the road -  che vuole...

Turchia: ll boom delle start-up globalizzate e l’importanza degli IPA

Il Presidente dell'Ufficio Investimenti della Presidenza della Repubblica di Turchia, A.  Burak Dağlıoğlu, ha  condiviso il punto di vista su startup e investimenti diretti esteri (IDE)...