Acea: raddoppiano le immatricolazioni di auto elettriche in Europa

CONDIVIDI

venerdì 23 luglio 2021

Ci sono ottime notizie sul fronte della progressiva elettrificazione del parco mezzi Ue. Lo conferma Acea: le vendite di veicoli elettrici in Europa nel terzo semestre del 2021 sono più che raddoppiate e hanno rappresentato il 7,5% delle auto nuove vendute fra aprile e giugno, rispetto al 3,5 per cento registrato nello stesso periodo dell'anno scorso.

Se la cavano molto bene anche le ibride plug-in hanno rappresentato l'8,4 per cento di tutte le nuove auto vendute: la loro domanda è aumentata durante questo periodo trimestrale, raggiungendo una quota pari al 19,3 per cento delle immatricolazioni di auto nell'Ue.  Dall’altra parte si è ridotta invece la quota di mercato dei carburanti tradizionali - benzina e diesel - che insieme rappresentano il 62,2 per cento delle auto nuove vendute.

Immatricolazioni auto tra aprile e giugno 2021

Nel secondo trimestre dell'anno, le immatricolazioni di veicoli elettrici a batteria sono aumentate del 231,6 per cento, raggiungendo quota 210.298 auto. Questo aumento è stato aiutato da guadagni sostanziali in tutti e quattro i maggiori mercati della regione, in particolare in Spagna (+372,7 per cento) e Germania (+357,0 per cento).
I veicoli elettrici ibridi plug-in hanno avuto un secondo trimestre del 2021 ancora più importante, con immatricolazioni che sono balzate del 255,8 per cento a 235.730 unità. Oltre al sopracitato dato sull'Italia, anche gli altri tre principali mercati dell'Ue hanno registrato guadagni impressionanti in questo segmento quest'anno: Spagna (+430,3 per cento), Francia (+276,4 per cento) e Germania (+269,9 per cento). Con 541.162 unità vendute nell'Ue durante il secondo trimestre dell'anno, i veicoli elettrici ibridi sono rimasti la più grande categoria di auto a propulsione alternativa in termini di volume. Tutti i mercati dell'Ue hanno registrato guadagni percentuali a due o anche tre cifre durante questo periodo, compresi i quattro principali. Di conseguenza, le immatricolazioni ibride sono più che triplicate da aprile a giugno, con un aumento del 213,5 per cento rispetto a un anno fa. La domanda di veicoli a gas naturale (Gnv) nell'Ue è aumentata del 41,8 per cento a 13.497 unità nel secondo trimestre, sostenuta principalmente dalla notevole crescita in Italia (+94,0 per cento), che da sola rappresenta il 75 per cento di tutte le vendite dell'Ue in questo segmento. Le immatricolazioni di auto alimentate a Gpl sono più che raddoppiate (+134,1 per cento) per un totale di 59.363 unità, sostenute da una buona performance in Italia (+89,5 per cento) e Francia (+266,0%), i due maggiori mercati europei per questo segmento.

Tag: auto elettriche, auto ibride

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata

Leggi anche

Servizi di ricarica elettrica in autostrada: l'Art approva le misure per le subconcessioni

L’Autorità di regolazione dei trasporti (ART) ha approvato le misure per la definizione degli schemi dei bandi relativi alle gare cui sono tenuti i concessionari autostradali per gli...

Caro carburanti: l'auto è ancora il mezzo preferito dagli italiani, ma cresce l'attenzione al risparmio

Gli italiani sono preoccupati per il bilancio familiare a causa del caro carburanti ma l’aumento ha impattato solo su una quota ridotta degli automobilisti nella scelta dell’alimentazione...

Mercato auto europeo: a giugno nuovo calo (-16,8%)

Il mercato europeo delle autovetture continua a calare: a giugno le registrazioni di nuove auto nei 30 paesi UE più Regno Unito e EFTA, si sono fermate a 1.066.137 unità, -16,8%...

Abruzzo, Marsilio: il passaggio all’elettrico entro il 2035 rischia di travolgere la filiera automobilistica

Con la normativa europea sul clima, nel quadro del Green Deal europeo, l'Ue si è posta l'obiettivo vincolante di conseguire la neutralità climatica entro il 2050. Ciò...

Fit for 55, Cingolani: una sfida enorme ma oltre all’elettrico puntare sui biocarburanti

Il Consiglio Europeo ha adottato l’orientamento generale su punti importanti del pacchetto Fit For 55, che permetterà all'Ue di ridurre le emissioni nette di gas serra di almeno il 55%...

Mercato auto europeo, Unrae: prosegue il trend negativo (-12,5% sul 2021)

Il mercato dell’auto in Europa continua a registrare un pesante calo delle immatricolazioni. Anche il mese di maggio si conclude con il segno meno. Con 948.149 vetture registrate rispetto a...

Dal 2035 in Europa verranno prodotte solo auto a zero emissioni

L’Europa compie un passo fondamentale verso l’attuazione degli obiettivi di decarbonizzazione contenuti nell’Agenda 2030 e 2050.Il Parlamento europeo riunito in sessione Plenaria ha...

Auto ibride ed elettriche: nel 2021 raddoppia il parco auto circolante (+93%)

Il settore automotive ha iniziato una profonda fase di cambiamento e i risultati iniziano a vedersi. Secondo l’analisi del Centro Studi di AutoScout24, nel 2021 il parco auto circolante di auto...