MobilityTech 2012: Renault lancia i veicoli elettrici a Napoli

martedì 12 giugno 2012

La città di Napoli, teatro in questi giorni del forum sulla mobilità sostenibile MobilityTech, conferma la propria ambizione di uno sviluppo intelligente e sostenibile nelle infrastrutture e nella mobilità. Al centro delle riflessioni, anche il ruolo della mobilità elettrica, che vede oggi Renault, con la propria gamma di veicoli a zero emissioni, protagonista di iniziative e progetti anche a Napoli per l’affermazione di una mobilità innovativa, ecologica ed intermodale. 
Città intelligenti, che sfruttino l’innovazione tecnologica per mettere in atto modelli urbani sostenibili, dove infrastrutture e trasporti siano organizzati attorno all’uomo e al rispetto dell’ambiente.
Il programma di Renault per lo sviluppo della mobilità elettrica vede protagonista anche Napoli, città sempre più teatro di iniziative volte a restituire alla cittadinanza il proprio territorio e il piacere di muoversi liberamente e agilmente per le strade: dallo sviluppo della metropolitana, alle ZTL, ai lungomare pedonali.
Scelte di sostenibilità illustrate dal Sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, dal Vice Sindaco Tommaso Sodano e dall’Assessore alla Mobilità Anna Donati, durante i convegni del MobilityTech, forum sull’innovazione tecnologica nella mobilità, in corso di svolgimento a Napoli a Castel dell’Ovo.
“Napoli sta sempre più diventando un laboratorio di sostenibilità che con un approccio fortemente innovativo comincia ad affrontare temi importanti come quello della mobilità – ha commentato Francesco Fontana Giusti, Direttore Comunicazione di Renault Italia – ed è per questo che Renault ha scelto di essere al fianco dell’Amministrazione, non solo valorizzando i vantaggi della mobilità elettrica in termini di vivibilità urbana ma dando vita anche a iniziative di sensibilizzazione della cittadinanza e sostenendo una forte progettualità sui temi della mobilità sostenibile e alternativa”.
Con l’introduzione sul mercato dei primi tre modelli della sua gamma a zero emissioni (l’urban crosser Twizy, la berlina grande Fluence Z.E. e la furgonetta commerciale Kangoo Z.E.), Renault ha creato le condizioni per la diffusione della mobilità elettrica anche nella città di Napoli. Al centro dei programmi di Renault a Napoli, anche progetti di sviluppo dell’intermodalità dei trasporti, innovative soluzioni di car sharing per una micro mobilità pratica ed ecologica e di van sharing per un trasporto merci nell’ultimo miglio a zero emissioni.
A testimonianza del comune impegno per la diffusione dei veicoli elettrici, la consegna da parte di Renault al Sindaco di Napoli Luigi de Magistris, al Vice Sindaco Tommaso Sodano e all’Assessore alla Mobilità Anna Donati di 3 Twizy, urban crosser 100% elettrico, soluzione inedita e ideale di mobilità urbana, che potranno utilizzare per un periodo di alcuni mesi a supporto delle proprie attività di sensibilizzazione alla mobilità elettrica e ad uno sviluppo sostenibile.

© Trasporti-Italia.com - Riproduzione riservata